You are currently browsing the daily archive for settembre 4, 2013.

MONTECOSARO–Si stanno completando in questi giorni (alla vigilia del’apertura del nuovo anno scolastico) i lavori presso la Scuola Media Padre Matteo Ricci di Montecosaro. Si tratta di un intervento superiore ai 390.000 euro,MONTECOSARO-SCUOLA MEDIA 2013 A che comprende la sostituzione di tutti gli infissi e successivamente il risanamento dei cornicioni ed il miglioramento energetico. “E’ l’ultimo, in ordine di tempo, degli interventi che da tre anni – sottolinea il Sindaco Stefano Cardinali – abbiamo realizzato nelle nostre strutture scolastiche. In assoluta controtendenza rispetto a ciò che sta avvenendo in Italia, anzichè tagliare abbiamo deciso di concentrare i nostri investimenti a favore della scuola, spendendo oltre 1,4 milioni di euro per l’adeguamento sismico di  tutti gli edifici scolastici, nonché per ampliamenti e per nuove aule didattiche, per bonificare dove era presente eternit e per dotare tutte le aule di lavagne interattive LIM . Inoltre sono state aumentate le ore di assistenza e l’orario della scuola d’infanzia…”  

Sono orgoglioso che i componenti della Giunta e i Consiglieri di maggioranza, nel pieno rispetto del patto di stabilità ­ ha precisato Cardinali –  abbiano voluto rinunciare ad investimenti che magari avrebbero dato maggiore visibilità, per lasciare la priorità al futuro del nostro paese: la Scuola!”

Dopo tre anni di lavori, oggi possiamo affermare con maggiore serenità, rispetto al passato e rispetto agli ultimi episodi sismici che hanno colpito la nostra regione, che tutti i nostri ragazzi – ha concluso il Sindaco cardinali – frequentano scuole più sicure e soprattutto adeguate dal punto di vista sismico!

Nelle foto la Scuola Media Padre Matteo Ricci di Montecosaro con alcuni particolari riguardanti gli ultimi lavori effettuati.

ANCONA–La Confesercenti Marche, con la collaborazione della Camera di CommerciAN-04-09-2013 sfilata di moda3o di Ancona, l’agenzia Art & Work agency, con il patrocinio del Comune di Ancona realizzano la “Fashion. La moda accende le Marche”, manifestazione della durata di due giorni (il 6 e 7 Settembre 2013), che prenderà vita nei luoghi chiave della città di Ancona, quali Piazza Roma, Corso Giuseppe Mazzini, Corso Giuseppe Garibaldi.


Il progetto “Fashion. La moda accende le Marche” nasce dal desiderio di promuovere, sostenere ed incentivare il comparto del settore produttivo del “tessile-abbigliamento-calzature” marchigiano, nonché il comparto commerciale della città dorica, in un’ottica di gestione volta alla cooperazione ed al coinvolgimento di attori provenienti da differenti ambiti professionali.
La manifestazione quindi, non si rivolge solo al pubblico, ma anche agli
stakeholder appartenenti al settore e con la partecipazione anche di buyer/partner esteri.

L’iniziativa inoltre, prevede una serie di eventi, di differente natura, realizzati per le vie del centro adiacenti al Corso Garibaldi, quali Corso Mazzini e le vie parallele che collegano i due assi viari principali del capoluogo regionale.AN-04-09-2013 sfilata di moda4

In spazi pubblici e privati si terranno alcuni appuntamenti quali concerti, vetrine viventi e set fotografici.


“Fashion. La moda accende le Marche” vuole essere un piccolo contenitore per dare spazio e voce alle eccellenze presenti nella regione Marche e nella provincia di Ancona.

L’obiettivo primario è quello di promuovere un’iniziativa che possa essere reiterata nel tempo, al fine di promuovere e valorizzare il patrimonio commerciale e culturale della nostra regione e della città di Ancona.


A conclusione dell’intera manifestazione è prevista, infine, la sfilata al Passetto di Ancona, che si comporrà come di consueto, dell’alternarsi di momenti moda con momenti di spettacolo.ANCONA-04-09-2013 sfilata di moda

Nelle edizioni precedenti ampio è stato il coinvolgimento dei molteplici attori istituzionali: Regione Marche, Provincia di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, l’istituto Poliarte, nonché le aziende del settore abbigliamento ed accessori, tra cui Cotton Club, Giorgio Grati, Consorzio Calzaturieri delle Marche, Emamò, Baby Graziella, Pamilla, Francesco Baffetti Chachemire, Sartoria Luca Paolorssi, LoriBlu, Janet&Janet, Paprika, Giorgia F Atelier Sposa, Il Centro degli sposi.

I momenti di spettacolo saranno anche per questa edizione caratterizzati dalla partecipazione di personaggi noti al pubblico televisivo, con la presentazione della conduttrice Jo Squillo.ANCONA-04-09-2013 sfilata di moda3

Neidue giorni di manifestazione è prevista la presenza delle telecamere di TV Moda, in onda sui canali di Sky, che avranno modo di visitare sia la tensostruttura che gli operatori presenti sul circuito eventi urbano, proprio per maggiore visibilità degli operatori economici coinvolti e della stessa città. 

POTENZA PICENA–Sabato 7 settembre: a Potenza Picena l’evento culturale dell’anno, la “Notte magica della fotografia”. Grande attesa per la mostra del Maestro Nino Migliori,fotografo di fama internazionale. Una manifestazione unica in tutta Italia. Sabato prossimo il centro storico potentino sarà teatro di una lunga serie di eventi con decine di abitazioni, locali pubblici e negozi che diventeranno sedi di mostre fotografiche. Inoltre postazioni multimediali, proiezioni, workshop nel cuore del centro storico.

 NOTTE MAGICA FOTOGRAFIA-PP-Potenza Picena dunque e il suo centro meraviglioso storico aprono le porte alla fotografia.Case, abitazioni private, sale pubbliche, esercizi commerciali: decine saranno gli spazi “nel cuore” di Potenza Picena che apriranno i battenti a mostre ed esposizioni di 45 fotografi provenienti da tutte le Marche.

La “Notte magica della fotografia” è organizzata dal Fotoclub, in sinergia con l’assessorato alal cultura. Grande appuntamento, atteso da tutti gli appassionati del genere e non solo, sarà la mostra del Maestro Nino Migliori, fotografo di assoluta fama internazionale, che interverrà personalmente a Potenza Picena per presentare i suoi lavori.

L’ intero centro storico si animerà con tantissimi eventi, tutti con protagonista assoluta l’arte della fotografia: postazioni multimediali, proiezioni, workshop, musica jazz e pop per le vie della città, un concerto di 4 ore di musica classica, a cura degli Amici della Musica, spettacoli teatrali a cura dell’associazione Piccola Pietra, punti multimediali a tema, le foto di Bruno Grandinetti (cui è stata intitolata la Fototeca cittadina) in piazza.

In primissimo piano anche le mostre di Antonio Manta e quella di Federica Amichetti. Tutto avrà inizio alle ore 17 al Teatro Mugellini, con la presentazione della mostra di Migliori.

Una manifestazione con la quale Potenza Picena si aprirà a tutti e il centro storico potrà farsi valere e conoscere – ha affermato il Sindaco Sergio Paolucci presentando l’iniziativa – un’occasione che creerà un connubio tra fotografia e cultura architettonica. Nino Migliori è un personaggio unico, dotato di una straordinaria cultura e creatività. Questa volta il Fotoclub ha davvero superato ogni aspettativa mettendo in piedi un evento così importante”.

Una manifestazine dall’assoluto tasso qualitativo e valore tecnico che renderà Potenza Picena per un fine settimana “capitale della fotografia”, dice l’assessore alla cultura Andrea Bovari.

Un enorme ringraziamento – sottolinea Enzo Romagnoli, Presidente del Fotoclub potentino – ai cittadini di Potenza Picena per la straordinaria disponibilità e collaborazine. E poi un grande ringraziamento all’amministrazione comunale e all’ufficio cultura e alle associazioni che hanno collaborato, come l’associazione Piccola Pietra, gli Amici della musica e la Pro loco”.

Nulla sarà lasciato al caso e allora nel centro storico potentino saranno una decina i punti di ristoro, pizzerie, osterie, ristoranti, locali aperti per accogliere i presenti con pietanze tipiche e specialità del territorio. Inoltre saranno attivati anche dei collegamenti con bus navetta che, dalle ore 17 fino alle 24, faranno da spola dalle aree di parcheggio fino in centro storico.

A chiudere la lunga carrellata di eventi all’insegna della fotografia, domenica 8 settembre si terrà il workshop del Maestro Nino Migliori presso l’auditorium “F. Scarfiotti”.

ANCONA–La notte bianca si fa in tre. E’ quanto ha deciso la giunta dorica nella riunione di ierii, approvando la proposta di distribuire in luoghi diversi della città e in tre date diverse l’appuntamento che ormai da anni il Comune organizza alla fine dell’estate e attraverso il quale offre momenti di cultura, spettacolo e intrattenimento aperti e gratuiti alla città fino a tarda ora.

Il primo appuntamento, previsto per sabato 14 settembre, vedrà protagonista con i suoi esercenti Corso Amendola che non è nuovo a questi eventi e che quest’anno proporrà anche una iniziativa di carattere sportivo allo stadio Dorico.

A seguire, sabato 21 settembre sarà la volta del quartiere Piano San Lazzaro, che ospiterà momenti di animazione e spettacolo, grazie alla collaborazione offerta anche in questo caso dai commercianti e alla sua vocazione ormai consolidata di area multietnica e multiculturale, che si esprimerà a più livelli.

A chiudere il ciclo la Notte bianca del centro che avrà luogo sabato 28 settembre e che si confermerà come occasione dedicata particolarmente – ma non solo – alla musica e ai suoi diversi generi nelle piazze e in altri spazi adeguati.

Domani giovedì 5 settembre è previsto un incontro tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria per sviluppare i tre appuntamenti nei dettagli.

A seguire, su proposta dell’assessore alla Cultura e al Turismo Paolo Marasca, è stata definita una serie di eventi che si svolgeranno dal mese in corso fino alla fine dell’anno, in occasione del duemilaquattrocentesimo anno della fondazione di Ancona.

Si tratta di iniziative mirate a diffondere la conoscenza sia dei luoghi, sia della storia della città, sia ancora a delineare le prospettive di sviluppo e di potenziamento del ruolo di Ancona come città capitale.

In cartellone 7 spettacoli teatrali, due dei quali di Teatro antico (TAU); due iniziative culturali di rilievo nazionale; un appuntamento dedicato alla street-art e connesso al tema del decoro urbano ed alcuni trekking dedicati.

freccetricolori

ColonnelloPatrizio -SINDACO-brambatti-(1)FERMO–Il 27 agosto 2013 il Sindaco di Fermo, Nella Brambatti, ha salutato il Colonnello Alessandro Patrizio (nella foto), Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno e Fermo. L’alto ufficiale dell’Arma dei Carabinieri è stato chiamato alla Direzione della polizia criminale di Roma. Ad accompagnare il Colonnello Patrizio, c’era Pasquale Zacheo, Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Fermo. L’incontro ha rappresentato l’occasione per il sindaco Brambatti di ringraziare l’ufficiale dell’Arma dei Carabinieri e di augurare il buon lavoro nel nuovo incarico chiamato a svolgere  nella capitale.

Il colonnello Patrizio, alla guida del comando provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno e Fermo dal 2008, assumerà la direzione della seconda divisione del servizio del sistema informativo interforze della Direzione Centrale della Polizia criminale del Ministero dell’Interno.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
settembre: 2013
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30