Grande successo del concerto del tenore francescano. Una bella serata di musica e di solidarietà.

CIVITANOVA MARCHE-Un concerto del quale si parlerà ancora quello organizzato per beneficenza dall’Ordine del Santo Sepolcro a Cristo Re di Civitanova Marche. Più di mille persone, e molte non hanno potuto trovare posto, per ascoltare la bellissima voce del giovane tenore franescano fra’ Alessandro Brustenghi, noto nel mondo come “la voce di Assisi” (vedere sempre in questo Millepaesi anche il lancio fotografico di questa mattina, relativo al concerto, con immagini di Luigi Gasparroni).

Ha eseguito bellissimi brani di musica sacra e lirica, insieme al soprano Clara Renzi, alle Corali “Jubilate” e del “700 Italiano”, sotto l’impeccabile direzione del M° Alfredo Sorichetti, accompagnatore al pianoforte.

Nel suo saluto il Delegato dell’Ordine, Giovanni Martinelli, ha illustrato il perché della serata: raccogliere fondi da inviare in Terra Santa, per aiutare la costruzione di piccoli alloggi per profughi e poveri. Questa la missione che l’Ordine svolge grazie all’impegno dei suoi membri.

Lunghi ed entusiastici gli applausi che hanno sottolineato la bellezza del programma e la bravura degli esecutori. Fra’ Alessandro ha colpito i presenti per la sua serenità, la sua grande fede, e la sua missione quella di trasmettere attraverso la musica la bellezza dell’amore in Dio.

Saluto finale da parte del Parroco don Mario Colabianchi, soddisfatto per la riuscita della serata.