ANCONA–Anche Ancona sostiene la candidatura di Urbino quale Capitale Europea della Cultura per il 2019. Il sindaco Valeria Mancinelli ha dato l’adesione del capoluogo dorico al progetto che vedrà Urbino punto di riferimento per la cultura europea tra sei anni.

Sono numerosi gli enti locali, in primis la Regione Marche, che stanno supportando la candidatura della città feltresca, così come molti nomi del mondo della cultura e dello spettacolo. Infatti, la città di Raffaello, la cui candidatura e’ stata ufficializzata a Roma lo scorso giugno, vede schierarsi al suo fianco un Comitato promotore di oltre centro membri illustri, tra i quali Ennio Morricone, Andrea Bocelli, Umberto Eco, Andrea Camilleri, Vanessa Redgrave e Carlo Rubbia, presieduto dall’ex ministro della cultura francese Jack Lang. Obiettivo della candidatura e’ contribuire ad un nuovo Rinascimento europeo, per avvicinare i popoli e le culture del Vecchio Continente.

Uno dei centri più importanti nella storia della cultura occidentale dovrebbe essere sostenuto da tutte le città italiane – spiega l’assessore alla Cultura Paolo Marasca – . Ancona sostiene Urbino quale capitale europea della cultura per questa ragione e felice del fatto che il risultato positivo potrebbe avere ricadute sull’immagine e turismo di tutta la regione e del suo capoluogo” .

Annunci