MONTECOSARO–Il nuovo ponte dell’Annunziata sul fiume Chienti, a Montecosaro ScaloPONTE-DUE.1_P1080749, è ormai una realtà.  Ieri, nel tardo pomeriggio, il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari si è recato sul posto per un ulteriore sopralluogo, dopo quello compiuto a metà luglio, ed ha potuto constatare che, in meno di tre settimane, la ditta Edilasfalti Srl di Camerino ha praticamente ultimato le opere edilizie e stradali di collegamento. 
La struttura in calcestruzzo e l’asfaltatura sono state completate, le barriere di protezione sul ponte sono state posizionate così come il montaggio della passerella ciclo-pedonale sta per concludersi. 
Il tempo, dunque, di sistemare definitivamente le scarpate, di montare le barriere di sicurezza sopra ai rilevati e di effettuare le necessarie operazioni di collaudo, e il nuovo viadotto, progettato e diretto dall’Ufficio tecnico della Provincia e cofinanziato dalla Comunità Europea e dalla Provincia di Fermo, sarà aperto al traffico. PONTE TRE-2_P1080744
In contemporanea la Provincia eseguirà alcuni lavori all’uscita della Superstrada per il raccordo della viabilità, in attesa di realizzare la rotatoria progettata e finanziata con la compartecipazione economica della Provincia di Fermo, ma attualmente bloccata dal Patto di stabilità.
I lavori del ponte dell’Annunziata – lo ricordiamo – si erano interrotti ad aprile dell’anno scorso a causa di una procedura fallimentare dell’impresa appaltatrice; la Provincia, però, non si è mai fermata: dopo le operazioni di collaudo degli interventi eseguiti, le verifiche tecniche ed amministrative e le relative procedure di appalto, il cantiere è tornato attivo all’iPONTE QUATTRO3_P1080746nizio dell’anno e si sta finalmente avviando a conclusione.L’infrastruttura è strategica nel collegamento di due realtà socio-economiche produttive, specie calzaturiero, quella civitanovese-maceratese e quella elpidiense e fermana.

Annunci