You are currently browsing the daily archive for agosto 7, 2013.

MONTECOSARO–Il nuovo ponte dell’Annunziata sul fiume Chienti, a Montecosaro ScaloPONTE-DUE.1_P1080749, è ormai una realtà.  Ieri, nel tardo pomeriggio, il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari si è recato sul posto per un ulteriore sopralluogo, dopo quello compiuto a metà luglio, ed ha potuto constatare che, in meno di tre settimane, la ditta Edilasfalti Srl di Camerino ha praticamente ultimato le opere edilizie e stradali di collegamento. 
La struttura in calcestruzzo e l’asfaltatura sono state completate, le barriere di protezione sul ponte sono state posizionate così come il montaggio della passerella ciclo-pedonale sta per concludersi. 
Il tempo, dunque, di sistemare definitivamente le scarpate, di montare le barriere di sicurezza sopra ai rilevati e di effettuare le necessarie operazioni di collaudo, e il nuovo viadotto, progettato e diretto dall’Ufficio tecnico della Provincia e cofinanziato dalla Comunità Europea e dalla Provincia di Fermo, sarà aperto al traffico. PONTE TRE-2_P1080744
In contemporanea la Provincia eseguirà alcuni lavori all’uscita della Superstrada per il raccordo della viabilità, in attesa di realizzare la rotatoria progettata e finanziata con la compartecipazione economica della Provincia di Fermo, ma attualmente bloccata dal Patto di stabilità.
I lavori del ponte dell’Annunziata – lo ricordiamo – si erano interrotti ad aprile dell’anno scorso a causa di una procedura fallimentare dell’impresa appaltatrice; la Provincia, però, non si è mai fermata: dopo le operazioni di collaudo degli interventi eseguiti, le verifiche tecniche ed amministrative e le relative procedure di appalto, il cantiere è tornato attivo all’iPONTE QUATTRO3_P1080746nizio dell’anno e si sta finalmente avviando a conclusione.L’infrastruttura è strategica nel collegamento di due realtà socio-economiche produttive, specie calzaturiero, quella civitanovese-maceratese e quella elpidiense e fermana.

CIVITANOVA–Pesca miracolosa – la notte scorsa – al largo di CivitanovRICCIOLA• FOTO©MILLEPAESI-0796-LGa! L’imbarcazione “Gladiatore”, specializzato nella pesca con la lampara, ha intercettato e catturato – fra le tre e le quattro del mattino di ieri – a svariate miglia dalla costa la bellezza di 135 esemplari di ricciola (diconsi centrotrentacinque!). La ricciola è un pesce pregiato che in questo caso viaggiava evidentemente in branco. “Normalmente i pescatori esultano quando ne catturano una o due. In questo circostanza si è trattato di una pesca davvero eccezionale, che non si era mai verificata a Civitanova” – ci ha detto Enrico Bufalini, commerciante all’ingrosso, di famiglia marinara storica. Entusiasmo alle stelle ovviamente dei titolari del “Gladiatore” i gemelli Roberto e Alessio Zaffarano di 21 anni, che non stavano nella pelle ieri mattina, quando abbiamo chiesto loro di posare con una delle pregiate prede, che era già finita in frigorifero, del peso di 25 Kg. “E’ stato tutto molto rapido e bello – ci hanno detto i ragazzi – siano stati messi a dura prova, ma tutto è andato come meglio non si poteva credere”. Fra le 8,30 e le 9,30 hanno terminato le operazioni di sbarco sul molo martello, dove  in genere staziona il “Gladiatore”. Il grosso della partita è finito nei mercati pugliesi mediante le strutture all’ingrosso e da lì diretto poi ai mercati della Sicilia, dove la ricciola è un piatto pregiato e ricorrente nei menù dei ristoratori. Nella foto, ai lati, i due fratelli Zaffarano (due gocce d’acqua), i commercianti all’ingrosso Enrico Bufalini ed il grossista civitanovese che opera in Ancona Marco Bonifazi. (e.e.)

 


CAMERATA PICENA–Sono tante le iniziative per trascorrere la notte di San Lorenzo; tra le più originali è certamente da segnalare quella che da quattro anni si ripete con successo al Castello del Cassero. Qui, per iniziativa dell’assessore alla cultura del Comune di Camerata Picena. Agnese Tramonti, si svolge un incontro con un personaggio molto noto nel mondo della cultura. Infatti, il filosofo Giancarlo Galeazzi tiene una conversazione su un tema in cui vengono poste “a confronto” (questo il titolo della rassegna) diverse prospettive: scientifica, letteraria, religiosa ed etica; con taglio filosofico si è riflettuto negli anni scorsi su “cielo”, “desiderio”, “meraviglia” e, quest’anno si parlerà di “memoria”: tutti temi in diverso modo legati al X agosto (è facile ricordare l’omonima poesia di Giovanni Pascoli?). 

Introdotta dal Sindaco di Camerata Picena, la conversazione con il presidente onorario della Società filosofica Italiana di Ancona  inizierà alle ore 21,15 nella corte del Castello, e prenderà in considerazione la memoria in riferimento tanto alla identità personale quanto alla identità collettiva, con una riflessione in compagnia di pensatori, scrittori, scienziati e teologi. Attraverso la ricca letteratura sull’argomento si rende evidente (per usare qualche titolo di libro sull’argomento) delle molte facce della memoria, della  memoria e i suoi segreti, dei vizi e virtù della memoria, dell’enigma della memoria collettiva, mostrando -per dirla con sant’Agostino-  che la facoltà della memoria è “grandiosa” e, nel contempo, di “infinita e profonda complessità”. 

L’ingresso è libero. In caso maltempo, l’incontro avrà luogo nella sala delle conferenze del Castello del Cassero.

PORTO POTENZA PICENA–Ci ha lasciati lo scorso 16 febbraio 2013 Maria Luisa Barbaccia. Era un’affermatBARBACCIA MARIA LUISA-POESIE-LGa poetessa dialettale, una brava pittrice ed aveva una passione smodata per il canto. L’impegno, la serietà ed una bella voce da contralto le hanno permesso di diventare una delle colonne portanti della Corale Sant’Anna di Porto Potenza Picena, della quale, fin dagli inizi, ha vissuto ed accompagnato con la sua arte ogni tappa.

Con il suo modo di essere, la cordialità, l’altruismo, la generosità, il rispetto e l’ottimismo, Maria Luisa ha dato davvero tanto alla Corale, che, anche se in  minima parte, ha voluto umilmente ricambiare, pubblicando una raccolta di sue poesie dal titolo “Maria Luisa e la Corale Sant’Anna” e realizzando così, seppure in ritardo, ciò che la poetessa in vita aveva sempre sognato.

 La raccolta, composta da un totale di trentaquattro liriche, è divisa in due sezioni: la prima vuole evidenziare lo stretto, solido, affettuoso ed ironico rapporto che Maria Luisa aveva con la Corale; la seconda è una selezione di spaccati di vita, eventi e ricordi personali.

Anche le suggestive illustrazioni del libretto sono opera della poliedrica Maria Luisa, pennellate leggere che danno forma e colore alle parole e che insieme ad esse sono l’espressione più sincera di un animo attento e sensibile che sa vedere oltre le cose.

La Prefazione è di Fabrizia Petrelli, mentre il coordinamento del progetto è stato curato da Giorgio Quattrini, rispettivamente soprano solista e direttore della Corale Sant’Anna.

 

Giorgio Quattrini e quanti hanno collaborato alla pubblicazione ringraziano di cuore i carissimi familiari di Maria Luisa Barbaccia per aver messo a disposizione il materiale necessario alla realizzazione di questa “piccola grande opera”.

CIVITANOVA–Tra pochissime ore scatterà la XIV edizione del King & Queen of the Beachtomatis (10 – 11 agosto 2013). La Spiaggia delle Corone, ribattezzata così dagli organizzatori, e vista di buon occhio dagli amministratori, chissà che non ne diventi toponomastica ufficiale i un periodo più che prossimo, sta prendendo le sembianze definitive. La Beach Arena Il Veneziano con tribuna da 800 posti a sedere, e tutte le appendici per l’ospitalità degli atleti, sta nascendo e si lavora già dalle prime luci dell’alba per combattere l’afa delle ore centrali. L’evento, unico di beach volley quest’anno in Italia, trasmesso su Sky Sport 2 in differita dal 24 agosto, vede la partecipazione dei migliori atleti italiani, scelti ad invito dal direttore  ed deus ex machina della manifestazione Fulvio Taffoni. Il ranking dicevamo è di lusso e di valore.

Confermato il Re in carica, il cesenate Gianluca Casadei. Attualmente è campione d’Italia  e  sarà l’atleta da battere. Poi c’è Paolo Ficosecco anche lui vincitore del King ed attualmente tricolore. Ficosecco è marchigiano quindi avrà anche l’appoggio del pubblico. Andrea Tomatis, già campione d’Italia, gioca i tornei all’estero in coppia con Alex Ranghieri  e 15 giorni fa ha conquistato un sontuoso quinto posto nel grande slam di Long Beach, tra le mura italiane invece gioca con Matteo Martino ed è terzo nella classifica Fipav.

Questi potrebbero essere  i favoriti and indossare la corona, ma proprio la formula del King of the Beach, del tutto contro tutti può regalare sorprese una dietro l’altra. Il tabellone maschile vedrà poi la presenza di Fabrizio Andreatta, Francesco Vanni, Fabrizio Manni, Tiziano Andreatta, Matteo Bertoli. Outsider per modo di dire. Può accadere di tutto. Tutti giovani, e all’interno della top ten beach volley Fipav. Quindi oltre al caldo torrido di questi giorni, sarà rovente il clima della beach arena Il Veneziano.

Sono stati diramati i 2 gironi del torneo maschile.

GIRONE A

Casadei, Manni, Tiziano Andreatta, Tomatis

 GIRONE B

Ficosecco, Fabrizio Andreatta, Vanni, Bertoli.

 

 

 

MONTECOSARO–Giovedì 8 agosto 2013, alle ore 19:00, nel cuore del Centro Storico di Montecosaro, presso la suggestiva cornice di Palazzo Marinozzi, all’interno del Museo “cinema a pennello”, sarà inaugurata la galleria rivolta alla celebre cantante lirica Anita Cerquetti, nata proprio a Montecosaro. Giovanissima venne chiamata a sostituire la mitica Maria Callas all’Opera di Roma, fatto questo che la proiettò a livello internazionale. Si tratta di un’esposizione esclusivamente dedicata al celebre soprano montecosarese ed è un importantissimo appuntamento per ammirare vecchi cimeli, dischi, abiti di scena, articoli di giornale dell’epoca e tanto altro materiale appartenuto alla cantante.

Il taglio del nastro sarà effettuato dal Sindaco di Montecosaro, Stefano Cardinali, alla presenza della stessa illustre Anita Cerquetti, del curatore della mostra Paolo Marinozzi e di noti artisti quali Inès Salazar, i M° Sorichetti e Micheli, quest’ultimo direttore dello Sferisterio Opera Festival di Macerata. All’inaugurazione saranno presenti tutti gli studenti che stanno partecipando alla seconda edizione di masterclass e gli Amici del canto lirico dell’Accademia Anita Cerquetti, giovani cantanti provenienti da Turchia, Argentina, Iran, Olanda, Bulgaria, Cina e Italia.

La serata si concluderà alle ore 21:30, presso Piazza Trieste a Montecosaro, con un Concerto lirico dei giovani cantanti, accompagnati dall’Orchestra del ‘700 italiano, proprio davanti alla casa dove Anita Cerquetti è nata.

CIVITANOVA MARCHE – (07/08/2013) – “Rom e mendicanti da una parte all’altra della città. È questa l’immagine che si porta a casa chi ha scelto di venire in vacanza per un giorno o più a Civitanova. Immagine che non c’era mai stata nelle precedenti Amministrazioni e soprattutto in maniera così incontrollata. È questo che mi sento da ex Sindaco di rimproverare a Corvatta”. Lo afferma oggi Erminio Marinelli, consigliere regionale, già sindaco di Civitanova. “Si può essere d’accordo o meno sull’ospitare Rom in città ma, comunque, non si può lasciare la situazione totalmente incontrollata – prosegue Marinelli – come sta facendo questa Amministrazione. Sin dall’inizio della Legislatura c’è stato troppo permissivismo da parte di Corvatta. Mi daranno del razzista? Ma vi pare possibile che siamo diventati la città dove ad ogni semaforo c’è almeno una persona che in maniera insistente e pericolosa chiede elemosina ad ogni ora? È possibile che al mare i mendicanti abbiano superato i vucumprà? I componenti di una famiglia non si possono fare più il bagno insieme perché qualcuno deve restare sotto l’ombrellone a vigilare. C’è una scarsa attenzione da parte di Corvatta. In città manca una politica di controllo e di regolamentazione dei fenomeni di accattonaggio e nomadismo e questo lassismo di chi non vuol decidere – conclude Marinelli – danneggia gravemente turismo e commercio”.

ANCONA–Sono in partenza, tra oggi e domani 8 agosto 2013, le lettere per le imprese con l’invito a presentare la propria offerta entro il 19 agosto 2013, alle 12. Il giorno successivo 20 agosto sarà effettuata la gara mentre l’intervento partirà dal 26 agosto. Questa la tempistica per l’affidamento del cantiere per la ristrutturazione dell’imbocco Sud della Galleria del Risorgimento.

Da allora – ha spiegato oggi  l’ingegnere capo del Comune di Ancona, Luciano Lucchetti – l’impresa avrà sessanta giorni di tempo, con tre turni obbligatori di lavoro al giorno, per terminare i lavori che si dovrebbero concludere entro la fine di ottobre. Poi dovremo ripristinare la ventilazione, la linea filoviaria e approntare la nuova illuminazione oltre all’asfalto. Contiamo così, intorno alla metà di novembre, di poter riconsegnare alla città la galleria”.

Il costo complessivo dell’opera sarà di 1 milione e 500 mila euro, dei quali 996mila destinati a coprire esclusivamente le opere strutturali.

I lavori dell’imbocco Sud erano originariamente in programmazione per il 2014, ma nel corso dei lavori all’imbocco Nord, sono emersi degli elementi di pericolosità tali nella struttura della volta da richiedere di procedere celermente anche alla parte opposta del tunnel.

Infatti, le analisi propedeutiche, effettuate con georadar non avevano potuto rilevare l’effettivo stato di ammaloramento della calotta, data la presenza del calcestruzzo che la ricopre.

Soltanto dopo avere effettuato la scarificazione nell’imbocco Nord i tecnici hanno potuto accertarsi dell’effettiva cattiva qualità del materiale e della natura delle cavità con il georadar. Questa verifica ha comportato per l’imbocco Nord una perizia di variante che ha determinato l’effettiva posizione delle centine metalliche mentre per l’imbocco Sud ha determinato l’anticipazione dei lavori rispetto alla previsione del 2014.

mn1-LGMACERATA–Estate 2013 tempo di bilanci per la stagione agonistica della Macerata Nuoto. Pienamente soddisfatto il Presidente Alfredo Camilloni, sia per i risultati conseguiti, sia per l’andamento di “costante crescita” dimostrato dai singoli atleti, ma anche dall’intero gruppo gestito da Fanco Pallocchini e Mauro Antonini.

Dal punto di vista agonistico le ultime gare hanno riservato soddisfazioni tangibili: al “Gran Premio Internazionale di Nuoto XIV° Trofeo Città di Porto Recanati” (valido anche come campionato regionale di mezzo fondo della Federazione Italiana Nuoto) Giacomo Corsalini ha meritato un argento di categoria e il miglior piazzamento per quanto riguarda gli atleti del 2001, mentre mn2-LGSara Tobaldi è salita sul terzo gradino del podio nella categoria “Esordienti A”.

Giacomo Corsalini, atleta di indiscusso talento, aveva già dimostrato tutto il proprio valore ai campionati regionali “Esordienti A” della settimana precedente a Pesaro: medaglia d’oro ottenuta con una gara meravigliosa nei 400 misti, argento nei 200 dorso e nei 100 dorso e bronzo nei 200 misti, senza dimenticare il quarto posto nei 100 stile.

Anche Sara Tobaldi si era fatta valere ai campionati regionali di Pesaro: ha ottenuto un quarto posto nei 400 misti, associato al quinto negli 800 stile, ma soprattutto si tratta dell’unica atleta che figura nei primi cinque posti della classifica in entrambe le gare, fatto questo che le aprirà delle ottime prospettive nelle competizioni di media e lunga distanza nella prossima stagionemn3-LG.

Il livello complessivo della squadra è stato dimostrato inoltre dai tantissimi piazzamenti ottenuti da tutti gli atleti nelle gare individuali e dagli ottimi quarto e quinto posto delle staffette femminili nelle 4×100 mista e stile. Un plauso va, dunque, ad Anastasia Giorgini, Beatrice e Veronica Rossetti, Veronica Scocco, Sonia Sotiri, Greta Torresi, Jacopo Fidani e Giacomo Tamburini.

Solo la settimana precedente, ai campionati regionali assoluti sempre a Pesaro, avevano fornito ottime prove i ragazzi più grandi: prestazioni cronometriche di tutto rilievo per Lucrezia Battistini, soprattutto nei 200 misti e nei 50 dorso, secondo posto per lei in quest’ultima gara; ma molto bene avevano fatto anche Alice Giustozzi, Alex Pop e Nicola Tobaldi, migliorando in modo significativo i loro record personali.mn5-LG

La preparazione in vasca da 50 metri al “Centro Federale Alberto Castagnetti” di Verona è stata uno dei momenti importanti della stagione, sia dal punto di vista tecnico che motivazionale. «Agli inizi di luglio la società ci ha voluto regalare questa bellissima esperienza» – ci ha detto l’allenatore Mauro Antonini – «I ragazzi hanno vissuto cinque giorni in un agriturismo a Verona in mezzo al verde, legando molto sia come gruppo fra di loro, sia con noi tecnici. Per non parlare della parte in acqua… oltre al vantaggio di allenarsi due volte al giorno in un impianto di livello olimpionico, la costante vicinanza di campioni che stavano preparando la partecipazione ai mondiali ha costituito un momento a mio avviso difficilmente ripetibile nella vita di ragazzi che praticano questo sport».

I giovani maceratesi hanno potuto osservare Federica Pellegrini cimentarsi nella tecnica del dorso proprio nella corsia a fianco, mentre il pluricampione olimpico Ossama Mellouli faceva le sue lunghe ripetute e Filippo Magnini provava la velocità con esercizi agli elastici. E se da una parte c’erano questi forti atleti gestiti dal coach francese Philippe Lucas, dall’altro lato della vasca si preparavano per le gare di Barcellona Carlotta Zofkova e Lisa Fissneider, due ragazze seguite dal mister di origine ungherese Tamas Gyertyanffy, l’allenatore di Scozzoli per capirci.mn4-LGG

Tutti questi campioni si sono dimostrati molto gentili con i ragazzi maceratesi, come provano le foto che i ragazzi hanno portato a casa quasi come un premio. Ma una nota particolare va riservata al nostro corregionale Magnini (pesarese). Cordiale e disponibile, come ha sempre dimostrato di essere nel corso della sua carriera ricchissima di successi, Filippo ha voluto informarsi sulle gare dei nostri piccoli nuotatori, formulando un grande in bocca al lupo a tutti, rammaricandosi solo di non poter essere nella sua Pesaro a portare un saluto durante i campionati regionali…purtroppo aveva già preso un altro impegno: i campionati del mn6-LGmondo!

Nelle foto:

mn1 : la Macerata Nuoto con l’allenatore della Pellegrini Philippe Lucas

mn2: la Macerata Nuoto al “Centro Federale di Alta Specializzazione Alberto Castagnetti”

mn3: la Macerata Nuoto con le atlete che preparano i mondiali: Carlotta Zofkova e Lisa Fissneider

mn4: la squadra con il campione del mondo e olimpico Mellouli

mn5: mentre il tecnico Antonini dà indicazioni alla squadra, sullo sfondo Federica Pellegrini e Filippo Magnini con il coach Lucasmn7-LG

mn6: La squadra con Filippo Magnini

mn7: Giacomo Corsalini premiato ai Campionati Regionali di Pesaro

mn8: Sara Tobaldi premiata al Grand Prix di mezzo SONY DSCfondo a Porto Recanati

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
agosto: 2013
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031