PER I DUE ESPONENTI DEL PDL BISOGNEREBBE CONTEMPERARE LE DUE ESIGENZE: SPORTIVE E LAVORATIVE

CIVITANOVA MARCHE – (02/08/2013) – I consiglieri Erminio Marinelli e Sergio Marzetti con una nota diramata alla stampa   oggi pomeriggio 2 agosto 2013  “hanno detto di voler fare una domandina semplice al sindaco Corvatta & co”. Eccola.

“Dopo un anno come questo, il Centrosinistra è d’accordo con chi dice che la priorità a Civitanova sia il lavoro? O no?

Se è d’accordo con questa affermazione, sarà d’accordo anche con dice che le piccole e medie imprese hanno bisogno – scrivono Marinelli e Marzetti – di occasioni di business e d’incontro per lavorare. O No?

Allora il Sindaco ci deve spiegare perché dopo anni in cui abbiamo sofferto per le piccole dimensioni della vecchia Fiera, oggi, che possiamo averne una nuova, lui pensa di farci un Palazzetto.

Ben venga la Lube (possibilmente trovando una soluzione che non offenda Macerata), ma quanto spazio resterebbe per le fiere? Stando agli articoli di questi giorni il Palazzetto si mangerebbe il 60% della Fiera. I piccoli che non si possono permettere Shanghai o Francoforte, non dovrebbero avere la possibilità di una vera Fiera di fronte al Casello autostradale più importante delle Marche?

Forse questi argomenti non interessano al Centrosinistra – rimarcano Marinelli e Marzetti – che in un anno ha perso tutti i marchi delle fiere storiche e da tempo cerca probabilmente di chiuderle. Tuttavia qui si sta facendo passare come grande operazione una situazione che danneggerà inesorabilmente le aziende marchigiane per gli anni a venire.

Associazioni industriali, associazioni degli artigiani, tutti zitti? Se sta bene a loro ok. È una scelta. Poi però ricordiamoci – sottolineano il consigliere regionale Marinelli e l’ex assessore Marzetti – di chi l’ha fatta e di chi è rimasto in silenzio.

La realtà è che viviamo in una città dove non si sa ancora quando sarà approvato il bilancio che scade a dicembre, dove per girare in strada servono i suv tante sono le buche da sistemare e, come se non bastasse, dove avremo una Fiera monca dopo averla attesa anni. Cose mai viste.

Realizzare il Palazzetto va bene, ma non è questa la priorità. Magari si potrebbe ripartire dal progetto che Achilli donò alcuni anni fa al Comune, se possibile anche coinvolgendo la Lube ma sempre senza penalizzare la fiera.

Ci dispiace ma restiamo entrambi del medesimo parere. Le priorità a Civitanova restano il lavoro e l’emergenza sociale, concludono Erminio Marinelli e Sergio Marzett



Annunci