Faloci oro e Albertazzi bronzo nel disco, Tamberi argento nell’alto
 
Tre medaglie per le Marche ai Campionati italiani assoluti di Milano. Nel lancio del disco Giovanni Faloci si aggiudica il titolo e ribadisce la propria supremazia stagionale con 62.56 per conquistare la sua quinta maglia tricolore in carriera. Fra due settimane il finanziere umbro proveniente dall’Atletica Avis Macerata, che ha vinto l’argento alle Universiadi, sarà impegnato ai Mondiali di Mosca. L’ascolano Eduardo Albertazzi, campione tricolore uscente, guadagna comunque la medaglia di bronzo, grazie alla misura di 58.87 ottenuta al quarto tentativo che gli consente di salire sul podio. Sempre nel disco, quinto l’altro ascolano Nazzareno Di Marco con 57.05.
Nell’alto Gianmarco Tamberi non riesce a difendere il titolo, però si mette al collo la medaglia d’argento con 2.25 alla terza e ultima prova. L’anconetano di Offagna, che come di consueto ha coinvolto il pubblico durante i suoi salti, dimostra di essere in netta crescita rispetto alle prime gare di questa stagione.
Sui 400 ostacoli, il marchigiano Lorenzo Veroli si esprime al meglio delle sue possibilità: infatti il 20enne di Montecassiano (MC) coglie il quinto posto in finale con 51”09, ad appena un decimo dal record personale stabilito ai recenti Europei under 23. Non è stato favorito dall’ottava corsia, senza riferimenti nella parte iniziale della gara, ma ha ben poco da rimproverarsi. Nel lancio del martello, l’ascolano Massimo Marussi si piazza ottavo con 61.34, invece si qualifica per la finale dei 200 metri Alessandro Berdini (che nelle rassegne per club difende i colori dell’Atletica Avis Macerata), ma poi non completa la gara. Il mezzofondista ascolano Stefano Massimi è decimo in 3’51”87 nei 1500 metri, nell’asta la montefanese Nadia Caporaletti si piazza undicesima con 3.70 e la junior Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) chiude quindicesima nel riepilogo dei tempi sui 200 metri con 25”15 controvento (-2.4).
La seconda giornata, quella di sabato, si era chiusa con altri risultati notevoli degli atleti marchigiani. Infatti nel giavellotto maschile Gianluca Tamberi è risalito fino alla quarta posizione con l’ultimo lancio a disposizione, in cui l’anconetano di Offagna ha ottenuto la misura di 66.72. Il salto con l’asta ha invece salutato il ritorno a buoni livelli del fermanoLorenzo Catasta, rientrato dopo un infortunio: per lui il sesto posto con 5.10. Stesso piazzamento dell’ascolano Paolo Capponi con 16.29 nel getto del peso, gara in cui il più giovane dei finalisti è stato lo junior Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), ottavo con 15.93. Nella staffetta 4×100 metri, brillante settimo posto per il quartetto femminile dell’Atletica Avis Macerata composto da Paola Spina, Roberta Del Gatto, Maria De Iacovo e Mita Delia con 47”95, mentre la Sport Atletica Fermo (Dajana Flamini, Laura Brandimarte, Francesca Ramini, Ilaria Giretti) è 14ª in 48”53 e la Tecno Adriatletica Marche (Elena Bruni, Valentina Natalucci, Rebecca Capponi, Annalisa Torquati) 17ª in 49”00, con Marco Carlini (Atl. Avis Macerata) sedicesimo nel peso per aver lanciato 14.60.
 
RISULTATI DOMENICA 28 luglio 2013
1° Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) disco 62.56
2° Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle) alto 2.25
3° Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle) disco 58.65
5° Lorenzo Veroli (Enterprise Sport & Service) 400 ostacoli 51”09, batt. 52”12
5° Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) disco 57.05
8° Massimo Marussi (Carabinieri) martello 61.34
10° Stefano Massimi (Atl. Riccardi) 1500 metri 3’51”87
11ª Nadia Caporaletti (Cus Pisa Atl. Cascina) asta 3.70
15ª Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 200 metri 25”15 (-2.4)
rit. finale Alessandro Berdini (Aeronautica) 200 metri batt. 21”56
 
RISULTATI SABATO – COMPLETAMENTO
4° Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle) giavellotto 66.72
6° Lorenzo Catasta (Fiamme Gialle) asta 5.10
6° Paolo Capponi (Bruni Vomano) peso 16.29
7ª Atl. Avis Macerata (Paola Spina, Roberta Del Gatto, Maria De Iacovo, Mita Delia) 4×100 metri 47”95
8° Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche) peso 15.93
14ª Sport Atl. Fermo (Dajana Flamini, Laura Brandimarte, Francesca Ramini, Ilaria Giretti) 4×100 metri 48”53
16° Marco Carlini (Atl. Avis Macerata) peso 14.60
17ª Tecno Adriatletica Marche (Elena Bruni, Valentina Natalucci, Rebecca Capponi, Annalisa Torquati) 4×100 metri 49”00
 
 
Annunci