POTENZA PICENA–Era ai domiciliari in un’abitazione di Potenza Picena, per reati di spaccio di sostanze stupefacenti commessi a Porto Recanati, poiché era stato trovato con 50 grammi eroina. Cambiato domicilio, si era spostato in collina nell’abitazione di un conoscente. La vigilanza della misura alternativa al carcere era stata affidata alla Compagnia di Civitanova (diretta dal Capitano Candelli) ed alla locale Stazione Carabinieri. Proprio durante i frequenti controlli che il Radiomobile dell’Arma civitanovese e le pattuglie della Stazione potentina effettuavano, l’uomo – la settimana scorsa – non era stato trovato in appartamento e, dopo approfondite ricerche, era stato rintracciato e tratto in arresto per evasione.

Ma i Carabinieri di Potenza Picena hanno subito informato il Tribunale di Macerata delle violazioni che, tempestivamente ha emesso una nuova misura di arresto. Pertanto l’uomo, un 28 enne di origine pakistana, è stato nuovamente arrestato dai militari della Stazione guidata dal Maresciallo Del Moro e condotto alla Casa circondariale di Montacuto.

Capitano Candelli

Annunci