L’esposizione, che mette al centro le tradizioni marinare portopotentine e la piccola pesca, sta suscitando l’interesse dei cittadini

 PORTO POTENZA–Proseguirà anche in questo fine settimana “Mare nostrum”, la bella esposizione fotografica di scatti d’autore di Enzo Romagnoli, allestita presso Traversa Torresi a Porto Potenza Picena. La mostra, che ritrae momenti della piccola pesca locale con protagonisti gli operatori del posto e le tradizioni marinare portopotentine, sta suscitando l’ interesse dei cittadini.

L’esposizione rappresenta un autentico omaggio a Porto Potenza e alla sua gente con le immagini che raccontano l’identità del luogo mediata dall’obiettivo e meditata dall’autore, frutto di sopralluoghi, ricerche, incontri e cordialità nei rapporti umani.

Romagnoli – dice l’amico fotografo professionista Claudio Marcozzi – ha documentato l’attività degli operatori della piccola pesca del territorio di giorno e notte, li ha seguiti con discrezione, a volte da lontano, quando la sua presenza poteva essere d’intralcio, più spesso da vicino per entrare nei particolari, per essere più incisivo nei significati, o più semplicemente perché la sua voleva essere anche una vicinanza affettiva, nei momenti di lavoro e ancor più in quelli di relax”.

La mostra è suddivisa in due capitoli formalmente distinti: il linguaggio del bianco-nero, più consono al racconto delle storie umane e che conferisce più sostanza, eliminando le distrazioni portate dal colore; e poi la sezione invece colorata, artistica e manipolata dall’autore con vena creativa ed originale.

La vita del pescatore, la sua dura quotidianità, i loro volti rugosi: tutto questo e molto altro nel fine settimana nella mostra “Mare nostrum” nella centralissima Traversa Torresi, che da Piazza Stazione conduce ai giardini comunali, di fronte alla Chiesa Corpus Christi.

Annunci