FERMO–Sono stati scelti i dieci cavalli che disputeranno il Palio dell’Assunta il prossimo 15 agosto. Le Contrade hanno consegnato ieri pomeriggio le schede con i voti e in serata il Comitato Corsa (formato da Sauro Diomedi, Caterina Santiloni, Maurizio Fortuna e Gianfranco Perticarini) ha comunicato ai Priori i nomi dei destrieri.
Dei 23 animali iscritti al bando nove hanno superato subito la selezione, mentre per il decimo è stata necessaria una nuova votazione tra tre cavalli che al primo turno avevano ottenuto lo stesso numero di preferenze.
I proprietari degli animali selezionati per la corsa dovranno versare entro il primo agosto 1.500 euro come cauzione, pena l’esclusione dalla manifestazione. In tal caso saranno rimpiazzati dai primi dei cavalli “non eletti”, seguendo l’ordine dei voti ottenuti.
 I dieci destrieri si ritroveranno a Fermo la mattina dell’11 agosto per l’identificazione e la prima visita veterinaria. In caso di esito negativo o infortunio saranno a disposizione cavalli di riserva che, per motivi logistici, verranno scelti direttamente dal Comitato Corsa (sempre tra quelli esclusi).
La sera del 13 in piazza del Popolo si terrà la Tratta dei Bàrberi, cerimonia di abbinamento dei cavalli alle dieci Contrade fermane per la corsa di Ferragosto. Nell’occasione gli animali saranno sottoposti alla seconda visita veterinaria. Da questo momento non potranno più essere sostituiti: in caso di infortunio del proprio cavallo, la Contrada non potrà prendere parte alla gara e sarà dunque esclusa dalla corsa. Proseguono intanto i preparativi da parte del Consiglio di Cernita, del regista Oberdan Cesanelli e dei cerimonieri di Contrada per allestire al meglio le numerose manifestazioni che caratterizzano la Cavalcata dell’Assunta. La trentaduesima edizione della rievocazione storica fermana verrà presentata in conferenza stampa sabato alle 18 presso la Sala dei Ritratti di Palazzo dei Priori. Seguiranno convegno e inaugurazione della mostra sullo stendardo portato a Fermo da Moregnano per la Cavalcata dell’Assunta del 1752.
Annunci