CIVITANOVA–Presentazione ufficiale, oggi 25 luglio 2013 a Palazzo Sforza, del

BALBONI, MORI JR, BIAGIOLA, CENTIONI

BALBONI, MORI JR, BIAGIOLA, CENTIONI

Palio dei Quartieri di Civitanova, che si disputerà all’Ippodromo Mori sabato  7 settembre. La giornata di corse prevista nel calendario nazionale, con tanto di diretta su Sky e nelle Agenzie ippiche italiane, inizierà alle 15, 30, per terminare con la gara clou, per l’assegnazione del Palio 2013, giunto alla settima edizione, attorno alle ore 19. Ai nastri di partenza ben 11 cavalli, in rappresentanza degli 11 quartieri o zone di Civitanova. Finora Santa Maria Apparente ha vinto due volte, una ciascuna Fontespina, Risorgimento, Quartiere Centro, San Domenico (2012). Gli abbinamenti fra cavalli e quartieri avverrà il mercoledì precedente. “Il Palio dei Quartieri o “Corsa dei quartieri de Citanò” – ha detto subito l’assessore allo sport, Piergiorgio Balboni – è una bella iniziativa sotto ogn

PIERINI, BALBONI, MORI

PIERINI, BALBONI, MORI

i profilo: sociale, umano e turistico. Serve a cementare, in primis, i rapporti fra la gente di ogni quartiere, nonchè ad aggregare i civitanovesi appartenenti alle variegate situazioni cittadine e nel contempo a valorizzare una struttura come l’Ippodromo Mori, che attraverso la Fondazione omonima sta perseguendo l’obiettivo di renderla  polivalente, cioè sia sportiva che per il tempo libero (ippoterapia, animazione per bimbi), luogo ideale per trascorrere pomeriggi all’aria aperta da parte delle famiglie (del posto o di chi è in vacanza sulla riviera Adriatica). Un plauso va alla famiglia del Capitano Mori, fondatore dell’Ippodromo e del Museo storico del trotto – ha aggiunto l’assessore – perchè l’impianto va avanti, nonostante i periodi difficili che l’ippica italiana sta attraversando (da 43 sono scesi a 35)  ed è anche un vanto per la città di Civitanova”. “Il Palio di Civitanova – ha detto Ermanno Mori jr – è anche una bella occasione per la solidarietà umana, perchè come negli altri anni l’abbiamo abbinata alla Lotteria pro Croce Verde, un sodalizio storico di Civitanova, che svolge attività al servizio della comunità, grazie allo spirito di abnegazione di tanti militi e volontari. “Il biglietto costa solo un euro – hanno spiegato le rappresentanti della Croce Verde, Maria Luce Centioni ed Elisabetta Biagiola – e verrà venduto, oltre che nella sede di Via Aldo Moro, nel corso di tutte le manifestazioni estive, da qui in avanti fino al giorno del Palio. A questo fine verrà sempre predisposto un gazebo,  nei vari angoli cittadini, per facilitare l’acquisto del biglietto, che è impreziosito dalla foto di un celebre driver storico, Giuseppe Rossi, tratta da un manifesto delle corse al trotto di Modena”. “L’anno scorso la lotteria ha fruttato alla Croce Verde quasi 10 mila euro e quest’anno dobbiamo fare di più – ha detto da parte sua Massimo Pierini, Presidente interregionale dell’Urtuma, l’associazione che riunisce i proprietari dei cavalli di Marche, Abruzzo e Umbria, nonchè vice-presidente nazionale Fipt. Quest’anno i premi sono 11, come i concorrenti. Si va dal primo premio di un Tv a led e poi a scalare un cellulare Samsung, un tablet, etc. Come civitanovese e come appassionato di cavalli – ha concluso Pierini – dico che dobbiamo essere orgogliosi di avere una struttura formidabile, unica come l’Ippodromo Mori, lo possiamo valorizzare con questa convergenza di intenti di tutte le componenti sociali e delle istituzioni, per dare lustro a Civitanova”.                                                                                                                                                                                                               

Annunci