You are currently browsing the daily archive for luglio 23, 2013.

Potenza Picena in prima linea alla kermesse ideata da Meoni

B-Chem Potenza Picena partner del TorMeo 2013 di Porto Recanati.

PORTO POTENZA–Nel weekend del 27 e 28 luglio 2013 la società biancazzurra sarà presente al campo sportivo Monaldi di POrto Recanati per la competizione più frizzante dell’estate marchigiana, una maratona sportiva all’insegna del green volley a squadre miste 4×4. Giunta alla quarta edizione, la kermesse ideata e organizzata da Marco Meoni, celebre campione con 23 campionati di serie A1 alle spalle, 269 match con la maglia azzurra e 13 medaglie in palmares, ex giocatore della Lube Macerata e sostenitore del Volley Potentino, radunerà giovani pallavolisti e profani da tutta Italia. Con il pretesto del volley prenderà vita una manifestazione improntata sulla goliardia e il sano divertimento, ma con una gran valenza turistica per il territorio.

Tra le novità spicca l’introduzione di un vero e proprio torneo di “sitting volley” con squadre in arrivo da tutta la penisola. Scelta che testimonia l’anima social friendly della competizione. Nella conferenza stampa inaugurale, all’interno della Pinacoteca del Castello Svevo di Porto Recanti, Meoni ha sottolineato l’impegno della B-Chem Potenza Picena: «Le eccellenze della pallavolo marchigiana sono Macerata e Potenza Picena – le parole del Meo Nazionale -. I miei complimenti vanno in particolare al Volley Potentino, non solo perché il presidente Giuseppe Massera è sempre stato un mio tifoso, ma anche perché, a piccoli passi e senza mai deludere le aspettative, questa società è riuscita a salire con le proprie forze nel volley che conta mantenendo ogni promessa».

 La B-Chem sarà di parola anche in occasione del TorMeo.

 Il team potentino, unico rappresentante marchigiano in serie A2 di volley, metterà a disposizione il proprio bus navetta con corse di andata e ritorno ogni 20 minuti per i trasferimenti dal centro di Porto Recanati al campo di gioco di via S. Maria in Potenza.

La parola d’ordine per la stagione 2013-2014 è VISIBILITA’ AL QUADRATO. I dirigenti e lo staff di Potenza Picena saranno presenti durante le giornate di gara con un gazebo di riferimento e altri due maxi-ombrelloni collocati in posizione strategica rispetto ai 14 campetti allestiti sul manto erboso dello stadio. La società biancazzurra regalerà gadget griffati a chi visiterà gli stand della squadra.

Annunci

CIVITANOVA–Cartacanta festival expò, in collaborazione con la Biblioteca Comunale ‘Silvio Zavatti’ e il patrocinio del Comune di Civitanova Marche, indice la settima edizione del premio letterario “Giallocarta” 2013 per il miglior racconto inedito di genere thriller/giallo.

I racconti vanno inviati entro il 10 agosto 2013 a “Nova Associazione – concorso Giallocarta”, via Gabriele D’annunzio 63, 62012, Civitanova Marche.

Al primo classificato verrà assegnato un premio di euro 500, mentre le opere ritenute dalla giuria come le più meritevoli saranno pubblicate dall’associazione in un’antologia dal titolo ‘I sei migliori colpi’.

La partecipazione al concorso è libera e gratuita. Per informazioni sulle precedenti edizioni, sulla giuria e sui vincitori, visitare il sito http://www.cartacanta.it

e accedere dalla barra in alto al link ‘giallocarta’.

Per informazioni si può contattare la segreteria del concorso tramite telefono (0733 774335 – cell. 3490530419) o via mail staff@cartacanta.it – valmas2012@gmail.com

LA BIBLIOTECA COMUNALE “S. ZAVATTI” DI CIVITANOVA MARCHE (SEDE PRESSO LA CASA DEL BALILLA, IN VIALE VITTORIO VENETO)

DAL 29 LUGLIO AL 3 AGOSTO E DAL 19 AL 31

AGOSTO 2013 OSSERVERA’

IL SEGUENTE ORARIO:

ORE 15,30-19,30 LUNEDI’-VENERDI’

ORE 9,00-13,00 SABATO

RESTERA’ CHIUSA AL PUBBLICO

DAL 5 AL 17 AGOSTO 2013

PER LAVORI INTERNI.

IL SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO (richiesta libri ad altre Biblioteche italiane) E’ SOSPESO DAL 15 LUGLIO AL 31 AGOSTO 2013.

CAMERINO (23 luglio 2013)–Proseguono le attività internaPETTINARI-PRO-Rettore-zionali dell’Università di Camerino. Nei giorni scorsi, infatti, il Prof. Claudio Pettinari, Pro Rettore Vicario dell’Università di Camerino, si è recato in Brasile nell’ambito di una collaborazione con il Cosmob, Centro tecnologico settore legno-arredo, con sede a Pesaro.

 Il Prof. Pettinari ha tenuto dei seminari di formazione presso alcune importanti imprese brasiliane nel settore del mobile e delle calzature, su tematiche quali la chimica dei materiali e la green chemistry, ambiti di ricerca di eccellenza di Unicam.

 Si è trattato di una grande opportunità per il nostro Ateneo – ha dichiarato il prof. Pettinari – che ci permette di farci conoscere nel Paese sudamericano e di collaborare per lo sviluppo del Paese. Ringrazio quindi davvero calorosamente il Cosmob che ci ha invitato a partecipare a questo viaggio, nel corso del quale abbiamo toccato 4 tra le più importanti città brasiliane dal punto di vista commerciale e imprenditoriale: Porto Alegre, Florianopolis, Santa Catarina e Novo Hamburgo.

Abbiamo realizzato un ciclo di lezioni volte a formare giovani brasiliani, selezionati da enti estremamente importanti, tra cui il Sebrae, l’agenzia che fa sostegno alle piccole e medie imprese brasiliane, che avranno poi un compito arduo e decisamente importante: quello di portare innovazione e sviluppo all’interno delle piccole e medie imprese brasiliane, principalmente nel settore del mobile e della calzatura”.

Sia con il Sebrae che con l’associazione degli industriali brasiliani, – ha concluso il prof. Pettinari – abbiamo stretto dunque un forte rapporto di collaborazione, che potrebbe in futuro anche interessare attività didattiche da svolgere anche in Italia”.

 Grazie alla collaborazione con Cosmob e con la Regione Marche, l’Università di Camerino ha dunque avuto l’opportunità di accreditarsi anche con importanti interlocutori brasiliani, che hanno fortemente apprezzato l’Ateneo sia per la sua spinta all’innovazione che per la sua dinamicità.

 E nei giorni scorsi il prof. Pettinari ha partecipato all’incontro in Ancona in occasione della visita della delegazione brasiliana del Sebrae, nel corso della quale è stato siglato l’accordo con la Regione Marche per consolidare un legame di collaborazione che prosegue da anni e per gettare le basi per nuovi progetti comuni. L’accordo, proprio grazie alla presenza dell’Università di Camerino, si estende ora anche ad attività di ricerca.

 

di Mauro Marchetti

POTENZA PICENA–E’ un periodo magico quello che dura dal 1998, anno nel quale si è costituito il Ferrari Club Potenza Picena e quale miglior deterrente se non la passione dei circa centocinquanta soci per intraprendere sempre piacevoli ed interessanti iniziative. A conferma di ciò molteplici in questi anni sono state le occasioni per condividere la stessa passione, a partire dal tradizionale pranzo sociale di inizio anno, grande giorno di aggregazione e divertimento per associati e familiari.

Un Club Ferrari naturalmente non può mancare in occasione dei Gran premi di F1, ed in questi anni tante sono state le trasferte, per il GP d’Italia a Monza, per quello di San Marino ad Imola, ma anche per diversi GP europei quali Montecarlo, Francia, Spagna, Austria, Ungheria.

Piacevoli poi sono state e continuano periodicamente le visite aziendali, ad iniziare logicamente dalla Ferrari e poi Lamborghini, Dallara, Pagani, Ducati, così come la visita di diversi musei, quello delle Mille Miglia a Brescia, di Tazio Nuvolari a Mantova, della Stanguellini a Modena.

Grande partecipazione inoltre dei soci in occasione del Ferrari Day, la festa annuale della Ferrari, che si svolge già da diversi anni nei vari autodromi italiani e dove il Ferrari Club Potenza Picena è stato sempre presente.

 Altri eventi poi hanno caratterizzato in questi anni l’attività del Club potentino, per citarne alcuni dei più significativi, entusiasmante è stato quello del 2004, quando grazie alla Bridgestone Italia si è riusciti ad avere nientemeno che la Ferrari F1 2003 GA di Michael Schumacher, esposta a Porto Recanati, per la gioia di migliaia di appassionati, una sensazione unica vedere la favolosa rossa a due passi dal mare!

Eccellente è stato poi l’apporto nel maggio del 2005 nell’organizzazione della “Giornata sulla sicurezza stradale”, su esplicita richiesta del Comune di Castelfidardo (AN) ed in collaborazione con la Isolani Racing Team. Un’occasione veramente indimenticabile dove in moltissimi hanno seguito le lezioni teorico-pratiche degli istruttori di guida sicura e del pilota Leo Isolani.

Due occasioni importanti sono state quelle, nel 2003 e nel 2008, per ricordare il grande pilota Lodovico Scarfiotti, scomparso nel 1968 in un incidente in occasione delle prove in una corsa in salita in Germania. Per anni alfiere della Ferrari, detiene ancora il primato di essere l’ultimo pilota italiano ad aver vinto il Gran Premio d’Italia di F1 nel 1966.

Scarfiotti originario del Piemonte, ha vissuto sin da bambino a Potenza Picena ed il Ferrari Club gli ha dedicato due eventi esaltanti, in entrambi corredati da un raduno di Ferrari ed auto d’epoca e soprattutto con la partecipazione di personaggi importanti del mondo delle corse di automobili, quali del pilota siciliano Nino Vaccarella, dell’Ing. Mauro Forghieri, dei meccanici storici della Ferrari Ener Vecchi e Giulio Borsari, della signora Margherita Bandini, moglie dell’indimenticabile pilota Lorenzo Bandini, del fondatore del settimanale Autosprint Marcello Sabbatini.

 Un Ferrari Club di tutto rispetto non disdegna di certo le collaborazioni con altre associazioni. Interessante è stato l’evento “Le Rosse d’Italia” in collaborazione del Ducati Club Marche e quale più bella coreografia veder sfilare insieme Ferrari e Ducati. Interessante è stata in una occasione la collaborazione con i Lions Club di Civitanova Marche e Recanati per l’incontro con lo staff di Overland, che con i famosi “camion arancioni” hanno attraversato in lungo ed in largo l’intero globo. Naturalmente molte sono state le iniziative con gli altri Ferrari Club delle Marche, ovvero Pesaro, Ostra, Montemarciano ed anche con Club di altre regioni e dell’estero.

Scuderia Ferrari Club Potenza Picena non si ferma mai, infatti una grande manifestazione è stata promossa il 29-30 giugno 2013 a Pedaso. La manifestazione denominata “Pedaso Motori” è stata soprattutto un’iniziativa dedicata alla Ferrari, dove oltre alla esposizione di diverse vetture stradali vi è stata a disposizione dei tanti appassionati presenti una Ferrari F1 con l’eccezionale opportunità di essere allestita per fare il pit stop. Dopo un breve corso teorico-pratico da parte di alcuni meccanici ufficiali della Ferrari, si sono formate delle squadre che si sono sfidate nel cambio gomme e naturalmente premio per i più veloci…ma certamente lontani dai circa tre secondi che mediamente i meccanici ci impiegano nelle gare di F1. Il divertimento tuttavia è stato assicurato.           Mauro Marchetti 

                                               (Presidente Ferrari Club  Potenza Picena)

 

 

FERMO–Il Governatore della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ha fissato per giovedì 25 luglio 2013 (ore 11.30), presso la Sala Consiliare della Camera di Commercio di Fermo, l’insediamento del nuovo Consiglio e l’elezione del presidente dell’Ente per il prossimo quinquennio. Alla seduta (pubblica), presieduta dal Consigliere anziano, Riccardo Tarantini, prenderanno parte le autorità locali e le Associazioni di categoria.

PESARO–La Banca dell’Adriatico, particolarmente sensibile e attenta agli aspetti culturali e musicali del territorio pesarese sostenendo numerose iniziative, ha deciso di contribuire all’acquisto di un nuovo pianoforte gran coda che consentirà all’Ente Concerti, al suo numeroso pubblico e agli artisti che lo suoneranno di tornare a fruire di uno strumento di eccezionale qualità.

Già nel 1981, l’allora Banca Popolare Pesarese di cui oggi Banca dell’Adriatico è erede, donò all’Ente Concerti un pianoforte gran coda che, nelle sue tante stagioni concertistiche, è stato suonato dai più grandi pianisti del mondo: da Martha Argherich a Krystian Zimerman, solo per avere un vago riferimento alfabetico, ma anche da artisti locali come Paolo Marzocchi, Marco Vergini e Mario Totaro, musicisti che si stanno affermando nel panorama internazionale.

Banca dell’Adriatico, banca del territorio del Gruppo Intesa Sanpaolo, conferma quindi la tradizione e lancia un forte segnale di continuità e di collaborazione con l’Ente Concerti di Pesaro che ha da poco chiuso, con successo, la 53^ Stagione concertistica.

L’Ente Concerti, assieme ai numerosissimi appassionati di cui è sicuro di interpretare il sentimento, non può che esprimere la più profonda gratitudine alla banca, al suo presidente Giandomenico Di Sante, al suo direttore generale Roberto Dal Mas per avere, con sapiente attenzione alla cultura musicale, protratto una linea di generosa e civile sensibilità.

Quando sono arrivato a Pesaro, è quasi trascorso un anno – ha dichiarato Roberto Dal Mas, direttore generale della Banca dell’Adriatico – sono rimasto colpito dal fermento culturale e dalle tante iniziative proposte da questo splendido territorio, nel quale ho trasferito anche i miei affetti famigliari. Come banca, pur in un momento economico così particolare, sentiamo il dovere di essere vicini alle famiglie e alle attività economiche senza dimenticare, l’arte e la musica che parlano un linguaggio non verbale, capace di unire persone di cultura e religione diverse. Per questo motivo siamo presenti nelle maggiori iniziative culturali del territorio. Solo in quest’ultimo periodo abbiamo sostenuto, in qualità di main partner, la manifestazione Popsophia, rinnovato il nostro appoggio come Ente Fondatore, al Rossini Opera Festival e finanziando l’acquisto di un nuovo pianoforte gran coda che consentirà all’Ente Concerti di continuare a proporre alla città momenti musicali unici come è stato il concerto del maestro Zimerman che ha chiuso la passata stagione”.

FERMO • LA BELLA ADDORMENTATA-29 LUGLIO 2013-VILLA VITALI-0231-LG

CIVITANOVA– Incidente stradale questa mattina (23 luglio 2013), attorno alle ore 9, in Via Silvio Pellico, nel centro di Santa Maria Apparente, all’incrocio con via Vecellio. Coinvolti un’auto utilitaria (che viaggiava in direzione di Macerata) ed uno scooterista, che è finito a terra sul lato opposto della carreggiata. Fortunatamente in quel frangente nessun mezzo è sopraggiunto dalla direzione Macerata-Civitanova. Alcuni abitanti del posto si sono prodigati per soccorrere il malcapitato. Sul posto è stata fatta arrivare rapidamente l’ambulanza. Per i rilievi di legge intervenuta la Polizia Municipale.

FERMO–Rispetto al primo trimestre 2013  il “sistema” delleDI BATTISTA-FM-P1050837 imprese avanza ma, purtroppo lo fa con il fiato corto. Nel secondo trimestre dell’anno,
 infatti, il saldo tra aperture e chiusure fa registrare un bilancio
 positivo. Unioncamere fa però notare che nonostante la positività (+0,43% e+ 0,48% della Regione Marche), questo è il dato meno brillante degli ultimi dieci anni. In questo contesto, gli imprenditori fermani confermano la rinnovata voglia di fare impresa e di affrontare la crisi. Infatti, nel
 secondo trimestre del 2013 le imprese registrate passano da 22.489 (al 30marzo 2013) a 22.628 (al 30 giugno 2013), per un aumento complessivo di 139
 unità ed un tasso di crescita pari a +0,63%.

Nella classifica nazionale
 delle province per tasso di crescita, la provincia di Fermo si posiziona al
 26° posto e 2° tra le consorelle marchigiane (poco dietro ad Ancona). Il
 ritorno ad un bilancio positivo dopo un inizio d’anno caratterizzato da un
 calo molto rilevante è un segnale molto importante di rinnovata fiducia
 nelle capacità di ripresa del nostro territorio. La Camera di Commercio diFermo, così come tutto il Sistema Camerale, è convinta che fare impresa èl’unico antidoto alla recessione e che il ruolo di questa istituzione è edeve essere sempre più di stimolo e supporto all’imprenditorialità. “Questi
 sono dati che ci confortano, che dobbiamo leggere con moderato ottimismo
 nonostante il periodo non sia tra i migliori – afferma il presidente
 camerale Graziano Di Battista (nella foto) – e significano la voglia dei giovani di
 questa terra di fare impresa. Un  segnale importante in un momento in cui, e sempre con maggiore incisività, sui media passano troppo spesso notizie negative. Questo tasso di crescita, che non deve illudere nessuno, va però
 rimarcato per dare coraggio a chi oggi si sacrifica, soprattutto i giovani,
 per rilanciare le proprie imprese e farne nascere di nuove”, ha concluso il
 presidente Di Battista.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci