CIVITANOVA–Inizia lunedì 22 luglio 2013, al Lidoteatro mpertinente 1 serata (1) Cluana, la rassegna di teatro dialettale “Teatro ‘mpertinente”, ideata da Luigi Ciucci della Compagnia “Piccola Ribalta” e organizzata da Comune e Teatri di Civitanova.

Tre le rappresentazioni di quest’anno, che si svolgeranno ogni lunedì, con inizio alle ore 21,30, ad ingresso è libero, presso il Lido Cluana con finale il 5 agosto in Piazza XX Settembre.

Il teatro dialettale – ha detto l’assessore Giulio Silenzi – è un appuntamento imperdibile dell’estate civitanovese, che ogni anno si caratterizza per una grandissima partecipazione di pubblico. L’anno scorso più’ di 800 sono stati gli spettatori che hanno assistito alle rappresentazioni, che affrontano con la leggerezza e l’ironia tipiche della saggezza popolare, temi importanti della vita e invitano a ridere e a riflettere. La rassegna rappresenta un momento importante di condivisione popolare ed è uno degli eventi che caratterizzano l’estate civitanovese, che anche quest’anno di lunedì propone belle serate”.

Queste le commedie in calendario: 22 luglio, il gruppo teatrale “L’Inzoliti” di Casette D’Ete affronta un tema potenzialmente scabroso, facendolo risultare divertente, addirittura spassoso mettendo in scena “Se r’venesse ‘llu poru Antò” di Antonella Zucchini, regia di Primo Sacchini (Lido Cluana); lunedì 29 luglio, Gruppo teatrale “Lucaroni” di Mogliano presenta “Che carogna la cicogna” di Pietro Romagnoli (Lido Cluana); lunedì 5 agosto, Filodrammatica Firmum (Fermo) propone “Rivoira Pasquale evasore fiscale” di Amendola e Corbucci per la regia di Angelo Ciuccarelli” (Piazza XX Settembre). La foto in pagina si riferisce alla passata edizione

Annunci