You are currently browsing the daily archive for luglio 19, 2013.

TOLENTINO–L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune diCACCIA AL TESORO Tolentino e l’Informagiovani promuovono per sabato 20 luglio 2013 una caccia al tesoro intitolata “CSI: Tolentino”. Inizio previsto alle ore 20.30. Per partecipare è necessario: formare un squadra di sei persone con almeno un maggiorenne; possedere una macchina fotografica digitale o un cellulare con fotocamera; possedere del materiale per il make-up; dare alla propria squadra un nome ispirato ad un telefilm o una serie televisiva (se l’abbigliamento sarà identificativo del nome scelto, la squadra avrà diritto a 10 punti in più). Si ricorda che ci si può iscrivere presso l’Ufficio Informagiovani del Comune di Tolentino situato in piazza Marconi (all’interno della Stazione Ferroviaria), oppure tramite email all’indirizzo informagiovanitolentino@gmail.com

Annunci

MORROVALLE–Aveva esordito un paio di anni fa con l’organizzazione di attrazioni per il Natale. Poi l’Associazione Cento Vetrine, costituita tra diversi commercianti morrovallesi, ha dato continuità al percorso intrapreso nell’estate del 2012 con l’organizzazione di una Notte bianca a Trodica. Insieme al tesoriere Paolo Zengarini e ad Hans Peter Marinucci, presidente dell’associazione e titolare di un negozio molto assortito di abbigliamento, gli esercenti hanno intitolato simpaticamente la kermesse cittadina “A Trodica non se fa mai notte”.

Il successo avuto, con la presenza di circa 15 mila persone, ha persuaso le “Cento Vetrine” a bissare l’evento di animazione e promozione commerciale con una seconda edizione, che si terrà domani sabato 20 luglio 2013 a partire dal tardo pomeriggio.

Più di due chilometri di Trodica fanno da cornice a spettacoli, giochi, sfilate di moda, musica e gastronomia. I visitatori hanno di che divertirsi con una quarantina di attrazioni lungo le vie Dante Alighieri e XXV Aprile e le piazze Giovanni XXIII e Sandro Pertini.

Tantissime le vetrine allestite in modo originale. L’adesione all’appuntamento da parte dei commercianti di Trodica è stata totale. Sfilata di moda, musica e gastronomia sono organizzati nell’area interna ed esterna dell’Hotel San Crispino. Tanti gli sponsor che hanno sostenuto la manifestazione, patrocinata dal Comune di Morrovalle e dalla Provincia di Macerata.

 

 

APPIGNANO – Un impegno immediato di tutte le forze di governo, a tutti i livelli, a rivedere e modificare la nuova tassa sui rifiuti per dare sollievo alla pressione fiscale che sta soffocando il Paese. Lo chiede Osvaldo Messi, sindaco di Appignano, nella lettera inviata a Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, Enrico Letta, presidente del Consiglio dei Ministri, e ai parlamentari Mario Morgoni e Irene Manzi.
Preoccupato per le drammatiche conseguenze degli aumenti da capogiro che la Tares comporterà, il sindaco fa notare l’iniquità della tassa che graverà sulle famiglie, sui commercianti e sui piccoli imprenditori senza tenere conto delle virtuosità dei territori. 
“Il Comune di Appignano – scrive Messi – è all’80% di raccolta differenziata, valore che rappresenta un’eccellenza rispetto alla media nazionale, eppure gli appignanesi dovranno sborsare più soldi, al pari di cittadini di altre zone meno attente all’ambiente”. 
Nell’evidenziare il momento critico di angosciosa crisi economica e di calo dei consumi in cui giunge la tassazione, Messi mette in luce, nel suo ruolo di primo cittadino, anche il clima di disagio che si respira tra la gente: “Attraverso questo ennesimo balzello ci vediamo depauperati dal nostro ruolo di amministratori e costretti ad assumere le caratteristiche di esattori di uno Stato, che sembra approfittarsi della fiducia che ancora godiamo tra i cittadini grazie alla nostra diligenza e rigore”. 

C:Documents and Settingsrag4Desktopper sitoPasseggiare degu

Visita istituzionale nelle Marche del ministro del turismo russo Alexandr Radkov • Spacca: “Occasione per incrementare le presenze dei turisti russi”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO–“Le Marche hanno un potenziale enorme per accogliere il turismo dalla Russia. Possono offrire pacchetti di prodotti molto interessanti, altamente richiesti dal mercato russo”. Lo ha affermato il ministro del Turismo, russo, Alexander Radkov, nel corso della visita istituzionale nella nostra regione, iniziata oggi a San Benedetto del Tronto, nell’ambito delle iniziative collegate all’Anno incrociato del turismo con la Federazione russa 2013-2014. L’Ambasciata italiana a Mosca ha affidato alle Marche il compito di inaugurare, il prossimo ottobre a Mosca, l’evento. Per questa importante scadenza la Regione Marche ha definito un progetto “a impatto multiplo”: promozione turistica e attrazione degli investimenti anche tramite road show; proposte culturali e eventi promo commerciali per il settore alimentare e del vino; comunicazione e pubblicità.

Con l’idea di fondo che le Marche sono un territorio da vivere e gustare, dove fare business è facile e conveniente, dove vacanza e lavoro trovano un ambiente adatto e proficuo. La visita istituzionale del ministro Alexander Radkov nelle Marche, accompagnato dalla presidente della rappresentanza commerciale dell’Ambasciata russa in Italia, Natela Schenghelija, “dimostra – ha affermato il presidente della Regione, Gian Mario Spacca –  quanto siano stretti i legami di amicizia e di collaborazione tra la Federazione Russa e la Regione Marche”. Il ministro si fermerà due giorni nelle Marche. Oggi, dopo San Benedetto, le tappe ad Ascoli Piceno e Macerata. A San Benedetto ha incontrato gli operatori turistici regionali e rappresentanti istituzionali: “Una tappa importante – ha sottolineato il presidente – per pianificare le iniziative che la Regione Marche metterà in campo il prossimo anno, in continuità con i lavori della task force italo-russa sui distretti industriali e le Piccole e medie imprese dell’ottobre 2012 e con l’evento di promozione turistica dello scorso marzo”.

Con le iniziative legate all’Anno del turismo russo in Italia, ha detto Spacca, “ci aspettiamo un incremento ulteriore di turisti russi nella nostra regione, maggiore di quello che abbiamo avuto sia nel 2012 (+12%) che nel 2013 (stiamo registrando un +15%). Per conseguire questo risultato è necessario un incremento dei voli, perché rappresenta l’unico strumento per far arrivare turisti russi o di altri paesi lontani che oggi sono in fortissima crescita nella nostra regione. È un tema che stiamo affrontando, pur nelle difficoltà di investimento che si registrano in Italia e anche nelle Marche.

Un’altra questione da affrontare è quella di velocizzare il rilascio dei visti. La stiamo risolvendo con l’Enit e con la nostra ambasciata. Alle Regioni è stato chiesto di offrire il proprio personale per agevolare i tempi di rilascio dei visti”. Il turista russo, ha ricordato Spacca, “viene definito un big spender. Va curato con un particolare attenzione. È più attento all’integrazione dei diversi aspetti del turismo, guarda alle diverse possibilità che un territorio offre (mare, montagna, cultura, ambiente). Noi abbiamo un turismo plurale fatto di tanti elementi. Credo che le Marche siano particolarmente adatte ad attrarre la presenza dei turisti russi”. 

Il ministro Radkov ha indicato alcune linee da seguire. “È importante volgere l’attenzione verso le citta russe che hanno aeroporti internazionali, dove è più facile organizzare voli diretti. Inoltre è fondamentale appoggiarsi sui tour operator. Il 50% dei russi ricorre a essi per organizzare i propri viaggi. Molti, però, sono tour operator di se stessi: programmano e ricercano opportunità sulla rete. Di conseguenza le strutture ricettive italiane interessate a essere presenti sul mercato russo devono risultare raggiungibili on line attraverso i motori di ricerca”. All’incontro di San Benedetto del Tronto ha partecipato la vicepresidente dell’Assemblea legislativa Rosalba Ortenzi, che ha descritto le Marche come “un territorio capace di intercettare emozioni che il turista russo sa apprezzare”. Lo scorso marzo a Mosca, in occasione della M.I.T.T. (Fiera Internazionale del Turismo di Mosca, una delle cinque più grandi fiere del turismo del mondo e la più grande della Federazione Russa), le Marche hanno organizzato una serie di eventi che hanno consentito non solo di incontrare moltissimi operatori turistici russi, ma anche di promuovere il volo aereo Mosca-Ancona: un’iniziativa, quest’ultima, che dimostra il particolare interesse della Regione Marche per questo mercato dalle grandi potenzialità. È stato in quella occasione che la Regione Marche ha ricevuto direttamente dall’ambasciatore Antonio Zanardi Landi, l’onore di aprire a Mosca le celebrazioni dell’anno del turismo il prossimo mese di ottobre.

 

 

 

 

CIVITANOVA–Inizia lunedì 22 luglio 2013, al Lidoteatro mpertinente 1 serata (1) Cluana, la rassegna di teatro dialettale “Teatro ‘mpertinente”, ideata da Luigi Ciucci della Compagnia “Piccola Ribalta” e organizzata da Comune e Teatri di Civitanova.

Tre le rappresentazioni di quest’anno, che si svolgeranno ogni lunedì, con inizio alle ore 21,30, ad ingresso è libero, presso il Lido Cluana con finale il 5 agosto in Piazza XX Settembre.

Il teatro dialettale – ha detto l’assessore Giulio Silenzi – è un appuntamento imperdibile dell’estate civitanovese, che ogni anno si caratterizza per una grandissima partecipazione di pubblico. L’anno scorso più’ di 800 sono stati gli spettatori che hanno assistito alle rappresentazioni, che affrontano con la leggerezza e l’ironia tipiche della saggezza popolare, temi importanti della vita e invitano a ridere e a riflettere. La rassegna rappresenta un momento importante di condivisione popolare ed è uno degli eventi che caratterizzano l’estate civitanovese, che anche quest’anno di lunedì propone belle serate”.

Queste le commedie in calendario: 22 luglio, il gruppo teatrale “L’Inzoliti” di Casette D’Ete affronta un tema potenzialmente scabroso, facendolo risultare divertente, addirittura spassoso mettendo in scena “Se r’venesse ‘llu poru Antò” di Antonella Zucchini, regia di Primo Sacchini (Lido Cluana); lunedì 29 luglio, Gruppo teatrale “Lucaroni” di Mogliano presenta “Che carogna la cicogna” di Pietro Romagnoli (Lido Cluana); lunedì 5 agosto, Filodrammatica Firmum (Fermo) propone “Rivoira Pasquale evasore fiscale” di Amendola e Corbucci per la regia di Angelo Ciuccarelli” (Piazza XX Settembre). La foto in pagina si riferisce alla passata edizione

LE MAGLIE  B-CHEM POTENZA PICENA  2013-2014 Il centrale Tobaldi nuovo Capitano dopo l’addio di Zamponi.

PORTO POTENZA PICENA–Stimoli rinnovati e tanta???????? voglia di far bene al secondo anno in serie A2 per il Volley Potentino. Reduce dagli ultimi colpi di mercato e forte del ritorno di Romiti, la nuova B-Chem Potenza Picena può finalmente programmare il proprio futuro calendario alla mano. La dirigenza della società marchigiana ha già assegnato i numeri di maglia con cui i giocatori biancazzurri affronteranno la prossima regular season 2013-2014.

Dopo l’addio strappalacrime della bandiera Matteo Zamponi, a ereditare la fascia di Capitano sarà il centrale Riccardo Tobaldi (nella foto con il coach) marchigiano doc di Appignano, alla sua nona stagione nel Volley Potentino. Con lui sono rimasti nel roster altri tre “senatori” reduci dalla salvezza dello scorso anno: Emanuele Miscio, Matteo Zamagni ed Enrico Zampetti.

Ed ora la dichiarazione del coach Graziosi: «Non ne ho ancora parlato direttamente con Riccardo, ma è lui la persona giusta per indossare la fascia. E’ un atleta importante nella storia del Volley Potentino e quando viene responsabilizzato risponde sempre con prestazioni di altissimo livello».

Ecco infine i ruoli assegnati agli atleti del Volley Potentino:

1    Riccardo Pinelli (P)

3    Stefano De Leo (S)

4    Riccardo Tobaldi (C) – Capitano

5    Matteo Caciorgna (O)

6    Emanuele Miscio (P)

7    Matteo Bolla (S)

8    Roberto Romiti (L)

9    Federico Moretti (O)

10  Matteo Zamagni (C)

11  Dario Berni (C)

12  Enrico Zampetti (S)

13  Marco Lipparini (S) 

 

Dal 19 al 21 luglio in piazzale della Libertà full immersion nella musica pop di quel periodo

 

PESAROTornano i mitici Anni Sessanta per una tre giorni a PiazzaleSONY DSC della Libertà dal 19 al 21 luglio 2013. L’evento si inaugura venerdì alle ore 19 con Emilio dj e propone mercatini vintage, auto e moto d’epoca, reunion di gruppi storici tra cui “I Colori” (in programma domenica) e i “West River” (suonano venerdì, Erik Rossini, Claudio Salvi, Danny Marcolini, Monica Baffone, Valerio Gambini, Roberto Ghiselli, ospite speciale Pierpaolo Farina)). In programma sabato anche le Wild Angels, formazione femminile fanese che esegue musica e balli country. Sempre sabato sarà inoltre protagonista la Old and veterans’ band , musicisti pesaresi famosi in quegli anni, capitanati da Massimo Cecchini alla chitarra e voce, ecco i componenti del gruppo: Sergio Iodice, Cesare Gasperini alla batteria, Salvatore Flenghi sax e flauto, Germano Vichi al basso, Enzo Vedovi organo, Antonio Presutti, Gianni Consani e Elvino Arduini cantanti. Durante l’ esibizione dei veterani anche la performance dei Frank Silvera Sound, il quartetto specializzato nello swing e la musica fantasy di Alberto Paci.SONY DSC

Domenica suonerà un gruppo di giovanissimi di Soria “The Nando’s” (Fernando Caldari, Lucia Caldari, Pierfrancesco Ceregioli, Filippo Scrima, Ludovico Cioffi, Nicolò Ugolini) chiusura in grande stile con i Colori che oggi sono la Tony Rossano band con Fernando Murgia al basso e Tony Trebbi alla batteria. Anche quest’anno saranno protagonisti di Sixty fever il folklore, la musica, l’abbigliamento, gli oggetti degli indimenticabili sessanta. L’idea dell’evento, giunta alla seconda edizione, è di un gruppo di nostalgici appassionati dell’epoca che hanno dato vita ad una associazione.
Tra i progetti anche due veglioni invernali, uno dei due all’Excalibur Blues pub di viale Napoli.

Sisty fever è un’occasione per rivivere un periodo storico così creativo e per un tuffo nel passato non mancheranno foto, video e immagini originali. L’appuntamento è sostenuto dall’Assessorato allo sviluppo economico, turismo, sport, gioco e coordinamento grandi eventi del Comune di Pesaro. Gli appassionati che vorranno collaborare con l’associazione per i prossimi eventi invernali ed estivi potranno lasciare email e telefono presso il punto informativo.

Il calendario di accoglienza L’estate, giorno per giorno propone anche per i più piccoli Ogni fantastico venerdì (dalle 19 alle 24) ai giardini di viale Zara e viale Trieste con bancarelle, punti gastronomici e animazione per bambini.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci