AL VIA LA BIGAM, BIENNALE GIOVANI ARTISTI MARCHIGIANI – EDIZIONE 2013 – INIZIATIVA IDEATA DAL COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE CON LA DIREZIONE ARTISTICA DI MANUELA CEROLINI.

Diverse sono le novità che caratterizzano l’edizione 2013 della BiGAM, la Biennale dei giovani artisti marchigiani ideata dal Comune di Civitanova Marche con la direzione artistica di Manuela Cerolini, con lo scopo di promuovere giovani talenti sulla scena dell’arte contemporanea offrendo un sostegno organizzativo e gli strumenti per proseguire nel cammino professionale. Prime fra tutte la location e la nuova sezione rivolta alla scultura: i finalisti esporranno le opere nello Spazio Multimediale San Francesco di Civitanova Marche Alta dal 21/12 al 6 /01/ 2014 e potranno partecipare alla biennale non solo pittori ed incisori, ma anche scultori.

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti i giovani artisti tra i 18 e i 35 anni che studiano, risiedono o sono nati nelle Marche. Tra quanti invieranno la domanda, saranno selezionati trenta finalisti ed assegnati tre Premi istituzionali (1° premio Pittura, Scultura ed Incisione) da una Giuria composta dal critico d’arte e artista Claudio Nalli, dall’editorialista d’arte Alessandro Piras, dal gallerista Gino Monti e dagli artisti Agostino Cartuccia, Manuela Cerolini e Franco Morresi. L’Amministrazione comunale offrirà, ai tre vincitori dei premi istituzionali, la possibilità di allestire, ognuno, una mostra personale nella Galleria d’arte contemporanea Vincenzo Foresi. La stampa del catalogo e l’allestimento delle tre mostre saranno a carico del Comune. Assegnati, invece, dagli enti e dalle associazioni i premi speciali: la nuova edizione della biGAM porta ancora il contributo dell’associazione culturale La Luna con la pubblicazione nei quaderni trimestrali, curati da Eugenio de Signoribus con Sandro Pazzi, Alfredo Bartolomeoli e Athos Sanchini, di una stampa originale d’arte dell’artista scelto tra gli incisori partecipanti; la Pinacoteca Marco Moretti di Civitanova Marche assegnerà il Premio speciale Arnoldo Ciarrocchi con l’opportunità di realizzare una performance e mostra personale nel laboratorio calcografico di Civitanova Alta; il comitato organizzatore del Premio G.B.Salvi selezionerà un artista che parteciperà all’edizione 2014 della Rassegna Internazionale d’Arte di Sassoferrato; in ultimo, ed è la novità rispetto allo scorso anno, parteciperà ad una mostra collettiva a Venezia, l’artista individuato dall’Associazione Culturale Concilio Europeo dell’arte.

I premi istituzionali e quelli speciali – ha detto Cerolini – arricchiscono e danno un valore altamente promozionale all’iniziativa, rafforzando quella collaborazione di intenti necessaria a far decollare una qualsivoglia manifestazione artistica e ad offrire un trampolino di lancio per tutti quei giovani talenti che nelle Marche hanno dato origine, alimentano e promuovono la propria ricerca artistica. Ad avvalorare ciò basti ricordare che i vincitori della biGAM 2011 hanno ottenuto poi importanti riconoscimenti nazionali: Elena Giustozzi, vincitrice del 1° premio Pittura ha ottenuto nel 2012 un riconoscimento al Premio Arte Laguna di Venezia e al Premio Combact di Livorno, Irene Podgornik, 1° premio Incisione, ha vinto il Premio Nazionale della Arti per la sezione Grafica nel 2012, segno che la giuria ha saputo identificare, già fin dal primo riconoscimento alla biGAM 2011, il loro talento e le qualità artistiche.

L’iniziativa ha ricevuto un importante riconoscimento con la medaglia del Presidente del Senato della Repubblica e la sponsorizzazione delle Grafiche Fioroni di Casette d’Ete, azienda da sempre legata al mondo dell’arte marchigiana e raccoglie ogni anno sempre più consensi da parte di Enti ed Associazioni”.

Il bando si può scaricare dal sito del comune e la domanda di partecipazione scade il 26 /10/2013. 

Annunci