Una serata speciale dedicata da Marche Cinema Multimedia al famoso scenografo di Montefiore dell’Aso. Giovedì 18 luglio alla Mole Vanvitelliana

 

ANCONA–Una serata speciale, interamente dedicata ad un marchigiano tra i più prestigiosi nomi del Cinema: Giancarlo Basili, maestro della scenografia. Giovedì 18 luglio, Marche Cinema Multimedia invita ad un appuntamento serale (dalle ore 21.00 al Lazzabaretto – Mole Vanvitelliana  di Ancona) con lo scenografo di Montefiore dell’Aso che interverrà per presentare  un cortometraggio – sostenuto  da MCM-Marche Film Commission – che lo vede protagonista di una video intervista condotta da Marco Cruciani dal titolo Spazio e Architettura nel Cinema Italiano. Intervista a Giancarlo Basili. A seguire Basili introdurrà il film L’uomo che verrà di Giorgio Diritti – Nastro d’argento alla migliore scenografia – che sarà proiettato al Cinema Lazzaretto.

Il cortometraggio-documentario nasce dalla collaborazione fra Fondazione Marche Cinema Multimedia, Progetto Zenone, Polo museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso (AP), Comune di Montefiore dell’Aso, lo scenografo Giancarlo Basili e il regista Marco Cruciani attorno all’idea di raccontare il Centro di Documentazione Scenografica Giancarlo Basili.

Nell’antico chiostro di San Francesco infatti si snoda un curioso percorso scenografico che conduce lo spettatore fra i suggestivi luoghi immaginari creati dallo scenografo e i retroscena della loro realizzazione, fra ambienti, reperti, bozzetti, progetti, foto di scena, materiale sul cinema e documenti audiovisivi, con l’intento di fornire il Polo museale di una struttura permanente che sia non solo archivio sul cinema, ma anche centro di studi e ricerche, attraverso l’organizzazione di convegni, seminari, mostre sul cinema, rassegne come il Festival “SINFONIEDICINEMA” – XIII edizione- che, anche quest’anno, si svolgerà dal 9 al 13 agosto 2013. 

Giancarlo Basili, vincitore della Palma d’oro a Cannes nel 2000 per “La stanza del figlio” di Nanni Moretti, ha legato il suo nome a pellicole e registi importanti, iniziando la sua carriera cinematografica con “Chiedo asilo” di Marco Ferreri, proseguendo poi la collaborazione con Marco Bellocchio, Pupi Avati, Carlo Mazzacurati, Daniele Luchetti, Gabriele Salvatores, Paolo Virzì, Nanni Moretti, Gianni Amelio, Giuseppe Piccioni, Renato De Maria, Sandro Baldoni e Marco Tullio Giordana. 

Una lunga carriera a partire dal 1972, ventenne, quando  inizia a lavorare come aiuto scenografo presso il Teatro Comunale di Bologna, partecipando alla realizzazione di numerose opere liriche e teatrali. Prima di approdare al cinema Basili svolge una lunga ed intensa attività in campo teatrale ed ha realizzato anche le scenografie per numerosi videoclip musicali (Lucio Dalla, Vasco Rossi, Luca Carboni, Jovanotti, Ron, Francesco Baccini ed altri.).

Giancarlo Basili sarà anche docente di scenografia nella Master Class di Cineresidenze, ai primi di Agosto a Villa Nappi d Polverigi, nel progetto di alta formazione che la Fondazione MCM ha elaborato e realizzato per i giovani che si avvicinano al mestiere del Cinema.  

Alla Mole Vanvitelliana torna dopo 13 anni dalla mostra a lui dedicata dalla Città di Ancona dal titolo “Giancarlo Basili. Spazio e architettura nel cinema italiano” e replicata poi a San Benedetto del Tronto e a Montefiore dell’Aso.

Annunci