PESARO–Nel pomeriggio della giornata odierna (11 luglio 2013), intorno alle ore 14:25 giungeva presso la sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Pesaro una segnalazione telefonica da parte del locale 118 per il tramite del numero blu di emergenza 1530, in merito ad un principio di annegamento di un bambino, di circa 7 anni, avvenuto nelle acque antistanti la zona di spiaggia libera adiacente alla Concessione Bagni  n° 23.

Immediatamente il Comando della Guardia Costiera pesarese ha disposto l’invio di una pattuglia terrestre “in loco”, che riscontrava la presenza del personale medico del 118 che effettuava sul corpo del minore le prime azioni di rianimazione cardio-polmonare. Successivamente il piccolo veniva  trasportato presso il locale nosocomio per le cure del caso.

Sono in corso da parte della Guardia Costiera di Pesaro gli accertamenti per stabilire le cause e chiarire la dinamica dell’evento. 

 

 

Pesaro, 11.07.2013

Annunci