MONTELUPONE-Si tinge di tricolore anche il 2013 delleSimone Rinaldi campione italiano 2013_5mag13 boccette monteluponesi: ai Campionati Italiani di Fermo Simone Rinaldi, 17 anni, ha bissato il successo dello scorso anno, riconfermandosi Campione italiano Under 18, dopo aver letteralmente sbaragliato i suoi avversari e superando in finale Roberto Bilancini di Perugia con il punteggio di 75-21. Grande exploit dunque per Rinaldi, giovanissimo tesserato dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport che nel 2012 ha anche ottenuto il secondo posto ai Campionati italiani UNVS, misurandosi e ben figurando con atleti di grande esperienza. Per questo è stato insignito del premio “Giovane atleta dell’anno”. Simone Rinaldi, che è stato proposto come testimone regionale del fair play, è un ragazzo dotato di grande talento che ha iniziato a giocare boccette qualche anno fa quasi per caso, osservando gli altri nella sala biliardo di un locale del centro storico e innamorandosi pian piano di questa disciplina. L’arte delle boccette l’ha appresa facendo tanto allenamento, ma sicuramente un ruolo importantissimo per lui lo ha rivestito Silvano Galassi, campione italiano Master per ben 15 anni, che ha tenuto un corso di 13 lezioni organizzato dal Comune di Montelupone svoltosi al Centro di Aggregazione Giovanile, sulla scia del successo dei Campionati Italiani di Biliardo svolti nella splendida cornice del Teatro Nicola Degli Angeli di Montelupone per tre anni consecutivi, dal 2006 al 2008. I Campionati Italiani di Biliardo hanno dato vita ad un movimento capace di coinvolgere anche numerosi giovani, tanto che nel Borgo sono nate ben due squadre di boccette, su iniziativa della Presidente Letizia Trovarelli, nelle quali Simone Rinaldi ha disputato degli ottimi campionati, e in questo 2013 altri due monteluponesi si sono laureati campioni d’Italia: si tratta di Michele Ambrosini e Franco Gattari, giunti primi ai Campionati italiani a coppia di Ancona validi per la terza categoria, che hanno iniziato a giocare a biliardo, nella specialità boccette, proprio con la nascita della compagine monteluponese. Di sicuro questo sport è un’ottima occasione di incontro tra generazioni, essendo praticato da giovani e adulti, ed incarna in maniera ottimale i valori che da sempre animano l’attività dei Veterani dello Sport.

Nella foto: Simone Rinaldi ai recenti Campionati italiani di Fermo.

 

Annunci