You are currently browsing the daily archive for luglio 3, 2013.

Sinfoniedicinema, sagre, Musical Passages, mostre per chiudere con la Fiera Grande d’Autunno

MONTEFIORE DELL’ASOÈ stato presentato il calendario degli appuntamenti estivi del Comune di Montefiore dell’Aso. Coordinato dagli Assessorati alla Cultura ed al Turismo del Comune, in collaborazione con le associazioni del paese, il carnet si presenta come uno dei più interessanti ed allettanti del territorio provinciale piceno. Eterogeo e per tutti i gusti il programma scalderà l’estate montefiorana grazie agli appuntamenti culturali di punta del borgo piceno.

Quella di Montefiore sarà un’estate di gusto, arte, tradizione e divertimento: ricchissimo il calendario di eventi che spazieranno dagli appuntamenti culturali, alla musica, allo sport per assaporare appieno il gusto di divertirsi e allo stesso tempo di godere delle bellezze artistiche di Montefiore dell’Aso. Alcuni degli eventi inseriti in calendario sono quelli che hanno raccolto un buon successo di pubblico nelle edizioni precedenti e che, ormai, rappresentano degli appuntamenti consolidati nel corso degli anni, rendendo la stagione estiva sempre allegra e movimentata.

 Nell’ambito delle esposizioni, è in corso in questi giorni la V edizione della Biennale Arteinsieme, collettiva di artisti marchigiani in collaborazione con il Liceo Artistico “E. Mannucci” di Ancona, il Museo tattile statale Omero e l’ARISM. Sarà invece inaugurata domenica 14 luglio, con un’interessante tavola rotonda, la personale di Bruno Mangiaterra, che resterà aperta fino al 28 luglio. Dal 9 al 25 agosto la Sala espositiva Partino ospiterà invece la mostra dedicata al Festival Sinfonie di Cinema, mentre dal 7 settembre spazio alla fotografia con le immagini del passato nell’esposizione “La famiglia De Vecchis e la Valdaso”.

 I sabati di luglio saranno dedicati al “Museo Aperto per lavori”, ovvero il laboratorio di restauro matrici delle xilografie di Adolfo De Carolis, con la possibilità di visitare anche il Polo Museale San Francesco. Sul fronte teatrale il 13 luglio avrà inizio l’ottava edizione de “Il teatro in piazza” che proseguirà in tutti i venerdì del mese.

Non mancherà la musica con il Concerto d’Estate del Gruppo Corale Montefiore il 28 luglio e quindi dal 31 luglio al 5 agosto lo stage di musica da camera internazionale “Musical Passages”.

Dal 9 al 13 agosto il chiostro di San Francesco ospiterà la tredicesima edizione del Festival Sinfoniedicinema che avrà come tematica “Il cinema di ieri in rapporto al cinema di oggi”.

Spazio alle manifestazioni gastronomiche con la storica Sagra della Frutta (3, 4 e 5 agosto), la Maialata in Piazza (dal 15 al 19 agosto) per finire con la valorizzazione dei prodotti tipici con La fiera grande d’autunno il 16 settembre.

Non mancheranno come ogni anno infine le animazioni e lo sport al Parco De Vecchis, le feste religiose e civili. E poi ancora eventi dedicati ai più piccoli, nella splendida scenografia naturale ed suggestiva del chiostro del Polo Museale di San Francesco.

 

 

Annunci

Si rinnova per il quindicesimo anno consecutivo l’appuntamento estivo con ilAlbertazzi TAU/Teatri Antichi Uniti, rassegna regionale di teatro classico promossa da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, AMAT, Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche e i Comuni di Ascoli PicenoFaleroneFanoMacerataMonte Rinaldo e Urbisaglia. L’edizione 2013 – dal 4 luglio all’11 agosto – presenta tredici appuntamenti di teatro e danza che spaziano dai testi dell’antichità greco-latina che si prestano anche a letture drammaturgiche più attuali fino ad opere che, pur appartenendo a tradizioni letterarie più recenti e moderne, sono accomunabili per argomenti e stile, ai canoni della classicità. Centrali nella progettazione della rassegna sono i luoghi di interesse archeologico: anfiteatri, siti e spazi diamanda sandrelli straordinaria suggestione utilizzati per la spettacolarizzazione sono in questo modo restituiti ad un ampio uso dall’impegno congiunto di Comuni, Regione, AMAT e Soprintendenza ai Beni Archeologici, in una coniugazione funzionale e gradevole di beni e attività culturali. Accanto ai luoghi che da una o più edizioni ospitano gli spettacoli – Urbisaglia Anfiteatro e Parco Archeologico di Urbs Salvia, Falerone Teatro Romano, Monte Rinaldo Area Archeologica La Cuma, Ascoli Piceno Teatro Romano – si aggiungono quest’anno la ex Chiesa San Francesco di Fano e il Teatro Romano Helvia Recina di Macerata.

L’inaugurazione della rassegna è affidata il 4 luglio a Iliade. L’ira, la vendetta, la pietà, lettura teatrale in tre tempi di Luca Violini sull’epopea di Achille durante la guerra di Troia proposta al Teatro Romano Helvia Recina di Macerata nell’ambito di “Recina Live”. È un viaggio di grande fascino nell’Odissea di Omero affidato a straordinari interpreti come Amanda SandrelliAscanio CelestiniMoni Ovadia e Paolo Rossi quello proposto in quattro tappe con il progetto di Sergio Maifredi Odissea. Un racconto mediterraneo. L’intento è quello di restituire alla narrazione orale le affascinanti pagine di quest’opera definita da Maifredi “la prima fiction a episodi dove i racconti vivono assoluti e il “montaggio” avviene nella testa dello spettatore che può conoscere o ignorare gli episodi precedenti.” Alla luce di questa premessa il pubblico è invitato a partecipare alla lettura di diversi canti che parte il 12 luglio al Teatro Romano di Falerone con Amanda Sandrelli e prosegue il 17 luglio al Teatro Romano di Ascoli Piceno conmoni ovadia Ascanio Celestini, il 18 luglio all’Area Archeologica la Cuma di Monte Rinaldo con Moni Ovadia per concludersi il 24 luglio all’Anfiteatro Romano di Urbisaglia con Paolo Rossi. Per la prima volta nel cartellone del TAU il viaggio nei classici approda alla danza con la Compagnia Simona Bucci che presenta – il 14 luglio a Urbisaglia (Anfiteatro Romano) e il 19 luglio a Falerone (Teatro Romano) – Aretusa. Canto delle acque nelle metamorfosi di Fabio Pallotta ed Enzo Catani per la regia e le coreografie di Roberto Lori. Con il racconto del mito e della metamorfosi di Aretusa si intrecciano – tra dialoghi poetici, coreografie e armonie musicali – le vicende di altre divinità dell’Olimpo, di semidei e di eroi locali, ambientate in Grecia e in Sicilia. Il giovane regista marchigiano Antonio Mingarelli– uno degli artisti della Piattaforma Matilde promossa da Regione Marche e AMAT – si confronta il 16 luglio all’Anfiteatro Romano di Urbisaglia con Edipo retesto di Sofocle ritenuto il suo capolavoro ed esempio dei meccanismi della tragedia greca che approda in scena al termine di un laboratorio condotto dal regista maceratese nell’ambito del progetto MARCHIGIovANI. Il 21 luglio è sempre l’Anfiteatro Romano di Urbisaglia ad ospitare un grande maestro della scena, Giorgio Albertazzi che in Miti ed eroi si confronta con l’eternità del mito, con il suo immenso patrimonio di simboli, immagini e personaggi emblematici, con i ruoli immortali degli eroi tragici di Eschilo, Sofocle e Euripide. Ascanio CelestiniUno spettacolo comico universale, così si può in sintesi definire Farse plautine in scena il 26 luglio al Teatro Romano di Falerone con protagonistiVanessa Gravina ed Edoardo Siravo diretti da Luca Cairati e Cristiano Roccamo. “Il tentativo registico non cerca la risata facile e superficiale – si legge nelle note allo spettacolo -, anzi, ricalcando perfettamente i modelli della commedia all’italiana, si opera nella direzione della necessità di affiancare al dramma la satira, alla tragedia l’ironia più pungente e dissacrante.” Momento centrale del progetto regionale REmarcheBLE! Sorprendenti avventure in luoghi di storiaREmarcheBLE! Day #TAU– in programma al Parco Archeologico Urbs Salvia di Urbisaglia il 4 agosto – è un appuntamento che unisce artisti, musicisti e pubblico in una serata in cui il suggestivo sito archeologico accoglie le arti contemporanee. Un microfestival che si va costruendo attraverso un percorso pregresso di scouting di artisti e pubblico appassionato del territorio; un’occasione particolare per mettersi in gioco, vivere l’arte performativa e visiva in due luoghi culturali da riscoprire e guardare da altre prospettive. A chiusura della rassegna l’11 agosto il Teatro Romano di Ascoli Piceno ospita Le troiane. Variazioni sul mito, uno spettacolo che porta in scena la guerra vista con l’occhio degli sconfitti nato dall’incontro di quattro attrici – Manuela Mandracchia, Alvia RealeSandra Toffolatti Mariangeles Torres, tutte diplomate all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma – che dopo avere lavorato con alcuni tra i più grandi registi italiani hanno deciso di confrontarsi con testi che raccontano un universo femminile diverso.

Il TAU inaugura anche uno spazio “extra” che in questa edizione segnala e sostiene dal 7 all’11 agosto a Fano nella splendida ex Chiesa San Francesco la messinscena che il Teatro del Banchero diretto da Pietro Conversano offre diAmleto di William Shakespeare. “Amleto – scrive il regista – è inteso come luogo vivo di domande, luogo della scelta. La presenza di un coro composto da 15 ragazzi/e, in percorso all’interno della Comunità di San Patrignano, sottolinea la memoria collettiva di questa opera straordinaria che accomuna ogni essere umano.”

Mercoledì 3 luglio/Inaugurazione ore 10, grazie al lavoro dei volontari del quartiere

 

PESARO–Oggi, mercoledì 3 luglio 2013, alle ore 10, nell’area della Parrocchia di Cristo Risorto, verrà inaugurato un sentiero intitolato a San Francesco, risistemato grazie all’intervento dei volontari del quartiere, nell’ambito del progetto “Volentieri Volontari”.

Il nuovo sentiero, completamente immerso nella natura, collega il “bosco per la città” (situato nei pressi dell’Ospedale di Muraglia) con la sede dell’istituto comprensivo “G. Leopardi” di via Mantegazza.

All’inaugurazione interverranno il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, l’assessore alla Partecipazione e quartieri Andrea Biancanie il parroco don Adelio Battarra, insieme ai ragazzi dell’oratorio.

ANCONA–Nel corso della sua prima riunione, che si è svolta nella mattina del 2 luglio 2013, la GiuntaAN-PRIMA GIUNTA MANCINELLI-02-07-2013 prima giunta Mancinelli2 comunale di Ancona ha deliberato di affidare ad un soggetto specializzato esterno l’allestimento e la gestione di un punto di ristoro-bar provvisorio del tutto autonomo da collocarsi all’interno del cortile della Mole Vanvitelliana a seguito di una offerta economica su una base d’offerta minima fissata in € 5.000,00 (più iva) a beneficio del Comune di Ancona. Il punto di ristoro si rende indispensabile data la decisione di realizzare anche per questa stagione estiva, con la volontà di mantenere un importante patrimonio culturale per la città pur a fronte di minori risorse disponibili, il progetto “AMO LA MOLE 2013”, che prevede un articolato programma artistico di spettacoli dal vivo, da allestire nello spazio previsto all’interno del cortile, così come avvenuto con evidente riscontro di pubblico e di partecipazione nelle precedenti edizioni del Festival.

I soggetti interessati e in possesso dei requisiti generali per la partecipazione a procedure di evidenza pubblica sono, dunque, invitati a presentare al Comune di Ancona/Settore Beni e Attività Culturali, Turismo, Biblioteche, Relazioni Internazionali e Forum delle Città Adriatico-Ionio, Politiche della Solidarietà e della Pace – U.O. Beni e Attività Culturali – Piazza XXIV Maggio,1 60100 ANCONA – ENTRO E NON OLTRE LE ORE 10.00 DI VENERDI’ 12 LUGLIO 2013 – un’ OFFERTA ECONOMICA a favore del Comune di Ancona nel periodo considerato (luglio-metà settembre)

I soggetti interessati dovranno presentare un plico con sul retro indicata la dicitura “Progetto AMO LA MOLE 2013: offerta economica per allestimento e gestione di un punto di ristoro-bar provvisorio nel cortile della Mole Vanvitelliana” CONTENENTE ALL’INTERNO, a pena di esclusione:

 

– il MODULO DI PARTECIPAZIONE / DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (MODELLO 1) debitamente compilato e sottoscritto in ogni sua parte

– l’OFFERTA ECONOMICA in separata ed apposita busta chiusa – indicandola in cifre ed in lettere – al RIALZO sulla base d’offerta minima di € 5.000,00 (oltre iva)

– copia fotostatica di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore, siglato dallo stesso

I soggetti interessati a presentare la proposta avranno la possibilità di effettuare un sopralluogo presso la Mole Vanvitelliana nei giorni lavorativi, previo appuntamento.

Per ogni ulteriore informazione telefonare ai numeri: 071. 2225039 o 071. 2225019 in orario di ufficio.

Il modulo di partecipazione può essere richiesto direttamente presso il Settore Beni e Attività Culturali, Turismo, Biblioteche, Relazioni Internazionali e Forum delle Città Adriatico-Ionio, Politiche della Solidarietà e della Pace – Unità Operativa Beni e Attività Culturali- Via Fanti, 9 ANCONA (c/o Palazzo Camerata), all’indirizzo mail paefra@comune.ancona.it oppure scaricato sul sito internet dell’Ente (www.comune.ancona.it) link: avvisi e concorsi.

Nella stessa seduta del 2 luglio la Giunta dorica ha esaminato anche le innumerevoli richieste di patrocinio e contributo riguardanti diversi eventi in programmazione in città. Al proposito l’esecutivo ha stabilito di sostenere le diverse iniziative (tra cui anche tutte quelle previste al Parco Belvedere), fornendo le strutture logistiche per le manifestazioni in dotazione all’Amministrazione.

La Giunta ha vagliato altresì il Calendario degli eventi estivi promossi dall’Amministrazione, che si terranno alla Mole Vanvitelliana e non solo. Gran parte degli eventi sono stati confermati e il calendario sarà presentato ufficialmente venerdì prossimo.

L’amministrazione interverrà per la risistemazione del campo da basket delle scuole Faiani che in futuro sarà utilizzato dalla scuola e, al di fuori dell’orario di lezione, da soggetti esterni.

 

 

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci