You are currently browsing the daily archive for luglio 2, 2013.

SAN SEVERINO MARCHE–La ventiduesima edizione del San Severino Blues sarà dedicata ad unEmmanuel amico del festival: Bob Brozman, il grande chitarrista etnomusicologo, morto ad aprile la cui musica rivivrà grazie alla versatilità e all’empatia del numero uno al mondo della chitarra acustica, Tommy Emmanuel, ospite protagonista dell’intera rassegna, attesoil 13 luglio in piazza del Popolo, luogo simbolo della città di San Severino Marche. L’artista australiano è una star di culto per migliaia di fans in tutto il mondo grazie ai suoi indimenticabili live a suon di finger picking: diteggiatura sulle corde come un pianista e percussione sulla cassa della chitarra. Tecnica stupefacente, asservita a divertenti e coinvolgenti composizioni country, folk, blues, bluesgrass e jazz. Ingresso posto unico 20 euro. Sempre a San Severino Marche, domenica 14 luglio, tour turistico nelle chiese del Glorioso e S.Maria Annunziata, al Castello di Aliforni ed in vigna, fino al gran concerto che sarà allestito al Castello di Serralta: qui il suono della chitarra elettrica creerà una perfetta miscela di riffs blues del Delta e fragranze africane grazie a Roland Tchakounté, la più intrigante personalità della scena blues africana approdata in Europa, dal Camerun in Francia. Ingresso posto unico 10 euro. Poi il San Severino Blues festival lascia la sua patria originaria e si trasferisce nel Maceratese: ancora chitarre elettriche a Pollenza, il 17 luglio: saranno quelle di Eric Guitar Davis e Luca Giordano. Dopo il successo dell’estate scorsa a Cingoli, il giovane talento di Chicago torna a grande richiesta. Un cuore funk e un’attitudine rock, dal vivo ovviamente, daranno vita a un mix coinvolgente di energia pura e raffinatezza, da gustare gratuitamente in piazza della Libertà. Coinvolgimento assicurato con l’International Soul Caravan di Sax Gordon il 26 luglio a Tolentino, alle Terme di Santa Lucia. L’artista di Detroit, ricercato turnista e punto di riferimento dei sassofonisti blues e rhythm’n’blues del mondo, si ritroverà con musicisti amici in un esplosivo concerto di soul e R&B. Con lui, infatti,ci saranno Raphael Wressnig, l’incendiario hammondista funk austriaco di fama europea, e Igor Prado, il miglior chitarrista blues-soul brasiliano. Ingresso 15 euro compresa consumazione al bar. Il 27 luglio si torna in piazza del Popolo, a San Severino, per il concerto gratuitoSSM-BLUES-2013-foto di Vasti Jackson, uno dei più importanti performer, autori e produttori di New Orleans, più volte nominato ai Grammy Award. Poliedrico chitarrista elettrico, spazierà dal blues al soul, dal funk al jazz. Jackson vanta collaborazioni illustri con Bobby Rush, Cassandra Wilson, BB King, Winton Marsalis, Martin Scorzese. Il 10 agosto a Gagliole, sotto la Rocca Varano, si torna al suono della chitarra acustica grazie alle note di Franco Morone: il poeta italiano del fingerstyle arricchisce il suo repertorio di raffinate melodie blues, jazz e celtiche con la rivisitazione di canti popolari italiani nel nuovo disco realizzato con la bella voce di Raffaella Luna. Ingresso libero. Gran finale a Cingoli con una due giorni gratuita in piazza Vittorio Emanuele II dedicata a grandi classici. Il 14 agosto la Colours Jazz Orchestra celebra, in chiave jazz, i successi universali ed eterni dei Beatles coinvolgendo dal vivo il famoso hammondista Gianni Giudici, e la cantante ghanese-statunitense Ginger Brew , vocalist e solista stabile di Paolo Conte. Il 15 agosto si passa al rock-blues di Stan Skibby, tra i più carismatici e versatili chitarristi elettrici odierni. Da Chicago si è affermato, oltre che per collaborazioni eccellenti con Albert King, Chuck Berry, Koko Taylor, Buddy Guy, anche per il suo tributo a Jimi Hendrix: Billy Cox, bassista di Jimi nella Band of Gypsys, l’ha coinvolto in diversi tour celebrativi del mitico chitarrista di Seattle.

La ventiduesima edizione del San Severino Blues Festival è stata presentata nella sala delle conferenze della Provincia di Macerata dal direttore artistico, Mauro Binci, dall’assessore allo Sviluppo Culturale del Comune di San Severino Marche, Simona Gregori, e dall’assessore Culturale della Provincia, Massimiliano Sport Bianchini.

Grazie alla musica – ha spiegato l’assessore Gregori, sottolineando l’importanza della bella iniziativa del 14 luglio – promuoveremo il territorio e le sue ricchezze. Il blues è da sempre legato alla città di San Severino Marche, ne è un ottimo biglietto da visita che vede distinguerci in Italia ed all’estero”.

E di “pubblico fidelizzato” al festival ed alla Città di San Severino Marche ha parlato anche l’assessore provinciale Massimiliano Sport Bianchini: “Questo centro sta facendo un importante percorso culturale a livello provinciale e regionale senza eguali: con il blues ma anche con i teatri. Vedo molto cose positive in questa rassegna che sa unire diverse realtà del Maceratese in questo contesto confuso, in questo momento in cui si rischia di non riuscire a fare sistema e distretto. Quello del San Severino Blues festival poi – ha aggiunto Bianchini – è uno dei pochi progetti veri di internazionalizzazione perché porta nei nostri territori molti artisti stranieri ma anche molti appassionati di questo genere da ogni dove: chi vuole ascoltare certa musica deve per forza arrivare a San Severino Marche”.

Per il direttore artistico, Mauro Binci, ci sono ormai star legate da una forte unione alla rassegna, come la grande Patty Smith. Ad un’altra stella, Bob Brozman, non a caso è dedicata la ventiduesima edizione.

Nella foto: Tommy Emmanuel, protagonista della 22esima edizione del San Severino Blues festival

Annunci

ANCONA–Le giocolerie poetiche di Roger McGough, uno dei poeti più amati d’Inghilterra, già sodale dei Beatles, e il campione mondiale di Poetry Slam (disfida in versi) Harry Baker, apriranno giovedì 4 luglio la VIII edizione del Poesia Festival “La Punta della Lingua” (4-9 luglio 2013, Ancona e Parco del Conero), segnalato dal settimanale «L’Espresso» come uno dei migliori festival letterari dell’estate.

Giovedì 4 luglio, ore 18.45, sul sagrato della Chiesa di S. Maria di Portonovo (tra i più antichi e fulgidi esempi di architettura romanica in Europa), il poeta McGough (Liverpool, 1937), che fece il suo esordio nella Liverpool anni ’60 dei Beatles, per cui scrisse la sceneggiatura del film d’animazione Yellow Submarine, leggerà le proprie poesie in lingua, accompagnato per l’occasione del suo traduttore Franco Nasi.
Alle 21.30 ci si sposterà alla Mole Vanvitelliana di Ancona, per ascoltare le performance verbali di un altro poeta inglese, Harry Baker (Londra, 1992), campione mondiale di Poetry Slam 2012, che segnerà con la sua presenza d’eccezione il ritorno della disfida in versi che ha caratterizzato le prime edizioni della Punta della Lingua: la competizione amichevole vedrà impegnati a gareggiare alcuni dei maggiori specialisti italiani della disciplina – Virgilio Enea Stefano Raspini (Reggio Emilia), Alessandra Racca (Torino), Giacomo Sandron (Venezia) – a fianco di virtuosi poeti locali – Rodolfo Bersaglia (Ancona), Massimo Franzoni (Ancona) e Annalisa Teodorani (S. Arcangelo). La giuria, estratta a sorte tra il pubblico, decreterà il vincitore della serata. Maestro di Cerimonia: Sergio Garau. Intromissioni musicali: Dj El Mar.

Sempre nel solco dell’incontro tra poesia anglosassone e poesia italiana, venerdì 5 luglio, ore 15.30, nel rinnovato Centro Visite del Parco del Conero (Sirolo), Riccardo Duranti, traduttore dell’opera omnia di Raymond Carver, ci condurrà nei segreti della sua officina di traduttore, tra aneddoti personali e riflessioni sulla scrittura del grande autore americano, in occasione della ristampa del volume di Carver Orientarsi con le stelle. Tutte le poesie (Minimum fax, 2013). Intervengono la traduttrice Stella Sacchini e l’editore ed editor di stretta osservanza carveriana Massimo Canalini (in collaborazione con Parco del Conero). Chiuderà questo mini-ciclo dedicato alla poesia straniera, sabato 6 luglio, ore 18, nel verde dell’Agriturismo Accipicchia di Portonovo, la presentazione del libro di poesie per bambini di Roger McGough Bestiario immaginario (Gallucci, 2013), con letture dell’autore e uno slam di traduzione tra Franco Nasi e Riccardo Duranti. Per bambini dagli 8 ai 90 anni.
Dalla poesia straniera alla poesia femminile: venerdì 5 luglio, ore 18, nella misteriosa Grotta Ricotti di Camerano, si terrà il consueto appuntamento con le “Donne di parola”. In occasione della presentazione del volume Nuovi Poeti Italiani 6 (Einaudi, 2012), integralmente dedicato alle ultime generazioni della poesia italiana al femminile, la curatrice del libro, Giovanna Rosadini, introdurrà le letture delle autrici Maria Grazia Calandrone, Franca Mancinelli e Laura Pugno. La “poetrice” (poetessa-attrice, come lei stessa ama definirsi) Rosaria Lo Russo sarà poi protagonista dell’escursione poetica notturna che si terrà sabato 6 luglio, ore 23, sui sentieri del Monte Conero. All’universo femminile martoriato sarà infine dedicata la performance che Antonio Rezza terrà al cospetto della contestata statua “Violata” (collocata nella rotatoria di fronte alla Galleria S. Martino di Ancona), domenica 7 luglio, ore 19, a cui seguirà, ore 19.30, al Lazzabaretto, una lettura di poesie (in collaborazione con Arci Ancona e Snoq Ancona) di Alessandra Carnaroli, autrice di Femminimondo (Polìmata, 2011), libro su femminicidi e violenza contro le donne. Carnaroli è tra i giovani talenti marchigiani censiti da Valerio Cuccaroni, nel libro L’arcatana. Viaggio nelle Marche creative under 35 (Gwynplaine, 2013), che verrà presentato per l’occasione, sempre domenica 7 al Lazzabaretto, con un intervento di Antonio Rezza, autore della prefazione.
In linea con la poetica della contaminazione, con cui “La Punta della Lingua” intende far uscire la poesia dal suo apparente isolamento mostrandone le infinite possibili declinazioni, torna anche l’appuntamento con il teatro di poesia: dopo Alessandro Bergonzoni (2010), Paolo Rossi (2011) e Toni Servillo (2012), a calcare il palco del Poesia Festival “La Punta della Lingua” saranno, sabato 6 luglio, ore 21.00, al Teatro Cortesi di Sirolo, Saverio La Ruina (premio Ubu al Miglior attore 2012), con il suo spettacolo La Borto (in collaborazione con AMAT), e domenica 7 luglio, ore 21.00, alla Mole Vanvitelliana, Antonio Rezza, nello spettacolo Fratto X (in collaborazione con Amo la Mole e Arci Ancona).
Sempre nel segno della contaminazione, si terrà la 5^ edizione della Facebook Poetry: lunedì 8 luglio, ore 22, all’Auditorium dell’Hotel la Fonte e online da tutta Italia e non solo, decine di poeti in collegamento da ogni dove, daranno vita, ancora una volta, alla singolarissima sfida in rete della Facebook Poetry. La Punta della Lingua è già su Facebook e cerca amici.
A questa vocazione meticcia e anti-accademica si ispira anche la nuova collana “La Punta della Lingua” delle edizioni PeQuod/Italic: il primo volume, Il rovescio del dolore, verrà presentato dal suo autore, Luigi Socci (direttore artistico del Festival La Punta della Lingua), venerdì 5 luglio, ore 21.30, al Lazzabaretto di Ancona, con la performance “Sfoghi d’artificio”, spettacolino di rianimazione poetica di e con Luigi Socci (materiali verbali, occhialini 3D, clava di gomma e petofono) e con Giovanni Berloni (parrucchino, basso e chitarra autoprodotta). In collaborazione con Arci Ancona. Martedì 9 luglio, ore 21.30, nella corte dell’Hotel Fortino Napoleonico, Andrea Inglese (voce) e Stefano Delle Monache (live electronics) presentano Lettere alla reinserzione culturale del disoccupato (libro + cd, ed. PeQuod/Italic, secondo volume della collana “La Punta della Lingua”, 2013).

Non dimentichiamo infine il territorio: lunedì 8 e martedì 9 luglio si terranno due appuntamenti con “Le Marche della poesia”. Lunedì, ore 18, al Parco dell’Hotel La Fonte, la giovane studiosa di letteratura Martina Daraio presenterà il poeta osimano Danilo Mandolini, che leggerà alcune poesie dal suo libro A ritroso (L’obliquo, 2013), e il poeta anconetano Maurizio Landini, che leggerà da Lo zinco (Marco Saya, 2012). Martedì, sempre ore 18, nella corte dell’Hotel Fortino Napoleonico di Portonovo, si svolgerà il reading musicato “Canto degli Emarginati”, tratto dal libro Rom di Loris Ferri, con l’autore (poesie), Frida Neri (voce e piccoli strumenti), Antonio Nasone (chitarre). In collaborazione con Anpi Ancona.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero tranne gli spettacolo La Borto (€ 10, prevendite AMAT 071 2072439) e Fratto X (€ 10, prevendite Casa delle Culture 339 1475737, amministrazione@casacultureancona.it; online: http://www.casacultureancona.it).
Eventi a posti limitati su prenotazione: Donne di parola (prenotazioni Ufficio Turismo Comune di Camerano, 071 7304018) ed Escursione poetica (prenotazioni 071 9330066, http://www.forestalp.com).
Cene a buffet sabato 6, ore 19.30, Accipicchia (€ 15, prenotazioni 071 2139069), lunedì 8, ore 20, Hotel La Fonte e martedì 9, ore 20, Hotel Fortino Napoleonico (€ 15, prenotazioni 071 801470).

In caso di maltempo, gli eventi all’aperto si svolgeranno al chiuso.
Consultare il sito http://www.lapuntadellalingua.it

LA PUNTA DELLA LINGUA – POESIA FESTIVAL (VIII EDIZIONE)
Ancona e Parco del Conero, 4-9 luglio // organizzazione Nie Wiem | responsabile Valerio Cuccaroni | direttore artistico Luigi Socci
con il contributo di: Comune di Ancona | Provincia di Ancona | Regione Marche | Parco del Conero | Amo la Mole | Arci Ancona | Proloco “Carlo Maratti” | AMAT // con il patrocinio di: Ministero dei Beni e delle Attività culturali – Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici delle Marche – Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici delle Marche | Comune di Camerano | Comune di Sirolo // grazie a: Agriturismo Accipicchia | Anpi Ancona | Casa delle Culture Forestalp | Grand Hotel Palace | Hotel Fortino Napoleonico | Hotel Excelsior La Fonte | Osteria Strabacco | Snoq Ancona // media partner: Argo | Corriere Proposte | Spreaker | Urlo | Why Marche
Info: http://www.lapuntadellalingua.it | lapuntadellalingua@niewiem.org | +39.335.1099665

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci