sciabica-rete-1531CIVITANOVA–Simpatica e attrattiva pesca con la “sciabica” sulla spiaggia libera di Fontespina (vicino ad Ippocampo) a carattere rievocativo, che sabato 22 giugno 2013 ha affascinato civitanovesi e bagnanti, in modo particolare i più giovani ed i bambini, di fronte ad un tipo di pesca primordiale, che da noi è rimasta in voga fino agli anni settanta. Quando avevo 20 anni – ricorda Luigi Sampaolesi, che ha scattato le foto – a Porto Recanati andavamo a fare questa pesca e poi si faceva pranzo insieme. Negli Anni Sessanta era una tipicità della nostra riviera da Porto Recanati a Porto Potenza e Civitanova. Molte famiglie vivevano di questo praticandola nei mesi migliori, settembre compreso. L’iniziativa della rievocazione  è stata intrapresa da un gruppo di persone di Fontespina, che vuole ridare lustro all’identità fontespinate. Hanno costituito un’associazione e stanno aggregando persone di vecchio ceppo fontespinate, proprio per rinsaldare i legami nel quartiere e per valorizzare Fontespina riallacciando rapporti interpersonali. Le idee sono tante e man mano verrano portate avanti. Intanto la rievocazione della sciabica ha messo tutti di buon umore. Sono state effettuate 5 calate dimostrative, poi il pesce è stato rigettato in mare così come da obblighi di legge. Però non è mancato all’Ippocampo un momento di sana allegria all’insegna dello scottadito. Millepaesi non mancherà, anche e soprattutto con l’edizione in edicola, di assecondare questo scatto di orgoglio di Fontespina sul fronte marittimo-balneare.SCIABICA-1590

SCIABICA-TRE-1518

SCIABICA-FOTO GRUPPO FINALE-1609