ANCONA–“Rappresentate lo strumento principe per approfondire la conoscenza della condizione giovanile sul territorio regionale e per promuovere le iniziative più idonee e capaci di orientare i giovani verso il mondo del lavoro e nella società”. Così l’assessore alle Politiche Giovanili, Paola Giorgi, nell’incontro di oggi pomeriggio nella sede regionale con la Consulta dei Giovani presieduta da David Buschittari. “I giovani devono diventare sempre più protagonisti nella costruzione della società marchigiana – ha auspicato l’assessore – con il lavoro della Consulta, efficace mezzo di democrazia partecipativa, rendete possibile la realizzazione di questo obiettivo”.

I giovani della Consulta – in rappresentanza degli studenti, dei movimenti giovanili delle organizzazioni sindacali, delle associazioni imprenditoriali di categoria, delle formazioni giovanili dei partiti politici e dei giovani amministratori – hanno organizzato l’incontro per presentarsi al nuovo assessore alle politiche giovanili e confrontarsi sulle linee di attività.

Istituita in attuazione della legge regionale sulle politiche giovanili (n. 24/2011), la Consulta ha l’obiettivo di favorire il raccordo tra i giovani e la Regione, ponendo al centro del confronto le questioni dello sviluppo culturale, sociale ed economico della collettività.