Mons. Luigi Conti, Arcivescovo Metropolita di Fermo, è è stato nominato Amministratore Apostolico della Diocesi di Ascoli Piceno
 
ASCOLI PICENO––Il 10 giugno 2013  la Nunziatura Apostolica in Italia ha fattoConti18092010 pervenire al Vicario Generale Mons. Emidio Rossi copia del Decreto della Congregazione dei Vescovi, inviato alla Diocesi Ascolana, che comunica: «In data 3 giugno 2013, il Santo Padre Francesco ha nominato Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Luigi Conti, Arcivescovo Metropolita di Fermo (nella foto), Amministratore  Apostolico della Diocesi di Ascoli Piceno, sede plena, motivandola “a causa delle gravi condizioni di salute di Mons. Silvano Montevecchi, Vescovo di Ascoli Piceno”».

Con la dicitura “Sede plena”, si intende che il Vescovo rimane ancora Mons. Montevecchi, mentre l’Amministrazione giuridico-pastorale della Diocesi passa da questo momento a Mons. Conti.
Pertanto nella celebrazione della S. Messa al momento del ricordo del Vescovo rimane ancora la dicitura: “il nostro Vescovo Silvano”…
Nei prossimi giorni, Mons. Luigi Conti, neo Amministratore Apostolico della Diocesi, farà conoscere le sue volontà e le sue linee, secondo le norme stabilite dalla Chiesa.
Nel frattempo la Diocesi ascolana continua a pregare per Mons. Silvano, per la sua salute e perché possa rimettersi presto e prega per il nuovo Amministratore Apostolico, perché sia illuminato dallo Spirito Santo.