You are currently browsing the daily archive for giugno 9, 2013.

Il parere sulla rivolta in Turchia di Domenico Fracchiolla, autore del libro “La democrazia in Turchia” Editore Rubbettino

“I militari dovrebbero idealmente schierarsi con i manifestanti, in difesa della laicità dello stato.” È questo il parereRUBBETTINO EDITORE-FRACCHIOLLA-6851 di Domenico Fracchiolla, autore di un interessante pamphlet per Rubbettino dal titolo “La democrazia in Turchia” (clicca qui per saperne di più), in libreria da qualche giorno.
A Fracchiolla, docente di Dinamiche della Globalizzazione presso la Luiss di Roma, abbiamo chiesto un parere su quanto sta accadendo in quello che fino a non molto tempo fa era considerato il campione della laicità all’interno del variegato mondo islamico.

DOMENICO FRACCHIOLLA: “Nell’anno delle celebrazioni per i novanta anni della Repubblica, la Turchia deve affrontare una grave crisi dagli esiti incerti. Gli episodi di violenza delle ultime settimane, culminati con le uccisioni di tre manifestanti ed un soldato, sono la cartina di tornasole di una situazione di profonda instabilità politica ed istituzionale. Le manifestazioni per la distruzione ad Istanbul dell’area verde di Gezi Park, per fare spazio a nuove costruzioni commerciali, sono il detonatore che ha innescato la deflagrazione della protesta contro il governo, accusato di una politica di latente islamizzazione che tradisce lo spirito laico della Repubblica kemalista”. Kemal Ataturk è considerato il Padre della Patria in Turchia, artefice della separazione netta fra politica e religione, fra Stato e sentimento religioso.

“Il partito di governo dell’Akp, forte della straordinaria affermazione elettorale e dei dividendi della una politica estera di ampio respiro che proietta Ankara nel ruolo di potenza regionale, ben oltre la prospettiva dell’adesione all’Ue, deve rapidamente trovare una soluzione politica alla crisi in corso, che escluda l’utilizzo della violenza contro i manifestanti da parte delle forze dell’ordine.

Da una parte, la mobilitazione spontanea della popolazione è espressione di una coscienza civica e della presenza diffusa di valori laici e liberali nella cultura politica e civica della società turca – conclude Fracchiolla– , d’altra parte, però, la reazione delle forze dell’ordine, la mancata copertura delle manifestazioni dei media nazionali e la violazione di diritti fondamentali di manifestazione gettano un forte discredito sulle credenziali del partito di governo dell’Akp e di Erdogan come leader dal respiro internazionale”.

“L’Esercito, protagonista fondamentale della vita della Repubblica in tutti i passaggi significativi, è intervenuto nelle situazioni d’instabilità politica e sociale, con scadenza quasi periodica (ogni dieci anni) fin dagli anni ’60. Oggi si trova ad affrontare la crisi da una posizione di partenza di debolezza, in seguito al fallimento del colpo di stato del 2007 e alla politica di Erdogan di limitazione delle sue prerogative di controllo politico e di interessi economici. D’altra parte, esclusi i rischi alla sicurezza e all’ordine pubblico, i militari dovrebbero idealmente schierarsi con i manifestanti, in difesa della laicità dello stato”.

Annunci

SANT’ELPIDIO A MARE–La “solenne investitura dei priori” apre, come tutti gli anni, la stagione delle manifestazioni storiche elpidiensi. Quella di quest’anno sarà un’edizione rinnovata: si sono voluti migliorare alcuni aspetti storico-logistici oltre all’inserimento, dopo il cerimoniale rievocativo, di una festa in piazza dei contradaioli di tutte e quattro le Contrade Storiche. L’intento è quello di dare un volto più appetibile con una serata ricca di suggestioni e rimandi alla storia, ma soprattutto si punta a richiamare e sollecitare, come si conviene, l’attenzione di tutta la città.

Sarà aggiustato con piccoli, ma significativi ritocchi il cerimoniale dell’investitura e del giuramento all’interno della Perinsigne Collegiata, sarà rivisto con una attenzione maggiore alla fedeltà storica il corteo di ogni singola Contrada, con una composizione più rigorosa ed una presenza più ricca in numero e in personaggi.

Al cerimoniale all’interno della chiesa seguirà un cerimoniale in piazza, nel quale i Priori appena investiti verranno presentati alla Contrada ed ai Contradaioli tutti. Di assoluta novità è la presenza, in questa fase dell’evento rievocativo, del Podestà che porgerà il suo saluto ai Priori delle Contrade Storiche ed ai delegati delle Delegazioni Foranee.

A seguire avrà luogo la festa, allestita in Piazza Matteotti, per i Contradaioli i quali potranno assistere alla ricostruzione di un banchetto per alcuni personaggi in costume (Podestà, Priori, Delegati, Capitani d’armi, Consiglieri) ed a spettacoli medioevali (giocolieri, mangiafuoco, spadaccini, musici e sbandieratori). Al convivio i contradaioli oltre a godere dello spettacolo rievocativo potranno degustare pietanze rielaborate da antiche ricette tradizionali.

Attraverso questo iniziale percorso di rivisitazione della manifestazione, si è inteso incentivare la partecipazione della cittadinanza tutta al fine di porre in giusto risalto la figura principe ed emblematica del Priore di Contrada e lo spirito di appartenenza ai propri colori.

Inizialmente l’investitura dei Priori era eseguita, sulla scorta delle ricerche storiche, in forma quasi privata all’interno di ogni singola Chiesa di riferimento del territorio della Contrada. Poi per ottenere un maggiore risalto si è ritenuto opportuno unificare le cerimonie delle quattro Contrade, rappresentando di fatto l’inizio ufficiale della stagione medioevale.

L’edizione 2013 prevede un’unica investitura dei quattro Propri, mentre per le Delegazioni Foranee si manterrà, su fedele ricostruzione storica, la consuetudine dell’investitura dei propri Delegati presso le loro sedi con il medesimo scopo di mantenere ed incrementare il legame con il proprio territorio di appartenenza.

CIVITANOVA– Riuscita e partecipata Gara di bocce a campo libero a Civitanova,MACORI DAVIDE-BOCCE-ARBITRO-6589•FOTO©MILLEPAESI•LEGG nell’ambito dei festeggiamenti di Santa Maria Apparente. La gara si è disputata questa mattina nello spazio adiacente il Bar Vecchia Campagna, lungo Via Silvio Pellico, dove 32 squadre a terna si sono iscritte per contendersi il primo premio, un buono acquisto del valore di 450 euro. A curiosare ed ammirare le giocate molte persone. Simpatica la scena nello spazio verde, circondato da querce secolari. La gara è stata organizzata, come abbiamo detto,  dal Comitato festeggiamenti di Santa Maria Apparente, in collaborazione con la Bocciofila-Bar Vecchia Campagna del signor PANICHELLI MAURIZIO. Hanno partecipato ben 32 terne dalle province di Macerata, Ascoli e Ancona. Il comitato ha offerto a tutti i partecipanti e spettatori panini con porchetta e bibite. La gara si è conclusa, come ci ha riferito Davide Macori (nella foto), con la seguente classifica: 

1° TERNA CLASSIFICATA: la terna di Montegranaro composta da: GRASSELLI CARLO-FELICETTI SERGIO-BERTINI BENEDETTO

2° TERNA CLASSIFICATA: la terna di Treia, composta da: BAMBOZZI NICOLA-ARINGOLI MAURO-BIAGIOLI FABIOBOCCE-6580-LEGG

3° TERNA CLASSIFICATA: la terna di Civitanova, composta da: ERCOLI GENESIO-ERCOLI SAMUELE-CARDINI LUIGI

4° TERNA CLASSIFICATA: la terna di Loro Piceno, composta da: BRANCHESI FRANCO-MATTIACCI ENRICO-MATTIACCI FEDERICO

Ha diretto l’incontro l’arbitro federale della provincia di Macerata MACORI DAVIDEBOCCE-GARA-6578-LEGG

La prossima settimana la BOCCIOFILA CIVITANOVESE-VINCENZO GATTAFONI organizza una gara serale, con eliminazioni da lunedi 10/06/2013 a venerdi 14/06/2013; finali sabato 15/06/2013.

PER INFORMAZIONI O ISCRIZIONI BOCCIOFILA CIVITANOVESE: Tel. 0733-898165

BOCCE-GARA-SMA-6585-LEGG 

 COMUNE DI ANCONA

 ELEZIONI AMMINISTRATIVE 9-10 giugno 2013

 per l’elezione del SINDACO (ballottaggio)

 Totale elettori Maschi n. 37.993

Totale elettori Femmine n. 43.006

 Totale elettori n. 80.999

 Alle ore 22,00 hanno votato

Totale elettori n. 22.266 = 27,49 %

ANCONA

 ELEZIONI AMMINISTRATIVE 9-10 giugno 2013

 per l’elezione del SINDACO (ballottaggio)

  Totale elettori Maschi n. 37.993

Totale elettori Femmine n. 43.006

 Totale elettori n. 80.999

  Alle ore 19,00 hanno votato

Totali elettori n. 16.304 = 20,13 %

CIVITANOVA MARCHE – Anche quest’anno, i docenti dell’associazione di insegnanti Diesse, dell’Istituto d’istruzione

STUDENTI DEL BONIFAZI NEL PERIODO NATALIZIO DAI FRATI A CIVITANOVA ALTA DOVE HANNO PREPARATO GLI ELABORATI PER I COLLOQUI FIORENTINI

STUDENTI DEL BONIFAZI NEL PERIODO NATALIZIO  2012 DAI FRATI A CIVITANOVA ALTA DOVE HANNO PREPARATO GLI ELABORATI PER I COLLOQUI FIORENTINI DOVE POI SI SONO MESSI IN EVIDENZA • FOTO©MILLEPAESI

superiore “Bonifazi” di Civitanova Marche, hanno organizzato, insieme ai loro studenti, una “convivenza di studio” in preparazione degli imminenti esami di stato (prima prova scritta mercoledì 19 giugno 2013).

L'INGRESSO DEL PROFESSIONALE BONIFAZI • SUCCURSALE GRAFICO PUBBLICITARIO

L’INGRESSO DEL PROFESSIONALE BONIFAZI • SUCCURSALE GRAFICO PUBBLICITARIO •      FOTO©MILLEPAESI

All’iniziativa hanno aderito anche studenti ed insegnanti del Professionale di Corridonia e alcuni ragazzi dell’Itc di Civitanova. La convivenza si svolgerà dall’11 al 14 giugno presso il convento dei frati Cappuccini della Città Alta e prevede quattro giornate intense di studio, mattina e pomeriggio, con insegnanti delle materie che saranno oggetto d’esame ed esperti invitati per l’occasione. Fra questi ultimi, anche Gilberto Santini, direttore artistico delle stagioni di danza e di teatro della nostra città. La convivenza è stata resa possibile anche grazie alla generosità di aziende come Bora Market, Tre Torri di Corso Vittorio Emanuele e il Panificio Lattanzi di via del Timone (Civitanova).

NONO POSTO MARCHIGIANO AL TROFEO CERESINI IN EMILIA ROMAGNA

Nel 26° Trofeo Ernesto Ceresini, tradizionale meeting nazionale a Fidenza (Parma), Brandila rappresentativa under 16 delle Marche ottiene la nona posizione. Alla fine i cadetti sono ottavi, con il decimo posto al femminile nelle classifiche parziali, mentre il successo va alla Lombardia e i giovani marchigiani riescono a farsi notare in diverse gare. Sui 2000 metri di marcia sale sul podio Giacomo Brandi (Atl. Fabriano), secondo con 9’06”35, invece Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) è terzo sui 100 ostacoli nel tempo di 13”73 che vale il record personale. E poi due quarti posti, per merito del giavellottista Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) con 48.17 e della saltatrice in lungo Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) con 4.95, in questa importante occasione di confronto con i pari età di altre regioni.

RISULTATI – 26° Trofeo Ernesto Ceresini – Fidenza (PR), 9 giugno
Cadetti. 80: 19. Fabio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 9”89 (-1.0), 21. Lucian Chiriac (Sport Atl. Fermo) 9”94 (-1.0); 300: 13. Jacopo Spinozzi (Collection Atl. Sambenedettese) 38”19, 14. Andrea Ciferri (Atl. Elpidiense Avis Aido) 38”24; 1000: 17. Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) 2’48”53, 24. Gianni Virgili (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) 3’02”72; 2000: 12. Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) 6’15”29, 18. Emilio Lamura (Sef Stamura Ancona) 6’30”35; 100hs: 3. Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese) 13”73 (-0.4), 13. Nicola Bordi Gaye (Atl. Avis Macerata) 14”71 (+0.2); alto: 11. Riccardo Mercatili (Collection Atl. Sambenedettese) 1.65; lungo: 10. Jacopo Tasso (Atl. Avis Macerata) 5.64 (0.0); peso: 9. Alex Paolucci (Sport Atl. Fermo) 12.60; martello: 7. Leonardo Chiodi (Atl. Fabriano) 41.15; giavellotto: 4. Simone Comini (Asa Ascoli Piceno) 48.17; 2000 marcia: 2. Giacomo Brandi (Atl. Fabriano) 9’06”35; 4×100: 8. Santarelli, Manojlovic, Chiriac, Spinozzi 46”18.

Cadette. 80: 24. Elisa Maggi (Atl. Fabriano) 10”74 (-0.7), 25. Claudia Semplici (Atl. Recanati) 10”75 (-0.6); 300: 15. Sokhona Kebe (Sacen Corridonia) 42”98; 1000: 18. Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) 3’13”97, 24. Martina Cintioli (Sacen Corridonia) 3’22”74; 2000: 8. Debora Baldinelli (Atl. Osimo) 6’57”97, 13. Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo) 7’11”07; 80hs: 21. Rebecca Dondoni (Collection Atl. Sambenedettese) 12”98 (-0.4), 24. Francesca Bray (Atl. Avis Macerata) 13”27 (-0.4); alto: 10. Greta Morganti (Atl. Senigallia) 1.45; lungo: 4. Manuela Borghetti (Sef Stamura Ancona) 4.95 (-0.9); peso: 12. Erika Falcioni (Asa Ascoli Piceno) 9.37; martello: 7. Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) 34.28; giavellotto: 10. Teodora Ricci (Collection Atl. Sambenedettese) 26.65; 2000 marcia: 8. Giulia Cippitelli (Atl. Avis Macerata) 10’20”03; 80 extra: 30. Chiara Pasquali (Atl. Castelfidardo Criminesi) 11”12 (-1.3); 4×100: 11. Pasquali, Borghetti, Semplici, Maggi 52”03.

CAMPIONATI STUDENTESCHI ITALIANI, DUE ORI PER LE MARCHE ALLE FINALI
Fabio Santarelli (lungo) e Lorenzo Nocelli (vortex) trionfano a Roma, con il bronzo per Elisabetta Vandi (80 metri)

Nella finale nazionale dei Giochi sportivi studenteschi di primo grado, allo stadio della Farnesina di Roma, gli atleti delle Marche salgono più volte sul podio. Brillano soprattutto due medaglie d’oro: il salto in lungo vede infatti lo splendido successo di Fabio SantarelliSANTARELLI FABIO-20130606-33034CP, portacolori dell’Atletica Sangiorgese Tecnolift Renato Rocchetti e in gara per l’Istituto Nardi di Porto San Giorgio (FM), che si afferma nettamente con un balzo di 6.03 ottenuto al quinto turno. E’ un marchigiano anche il vincitore nel lancio del vortex, l’attrezzo a forma di siluro utilizzato nelle categorie giovanili: Lorenzo Nocelli, a sua volta classe 1999. L’alfiere dell’Istituto Mestica di Cingoli (MC) supera la concorrenza grazie a una miglior misura di 80.42, e realizza altri due lanci superiori a quelli del secondo classificato. Inoltre c’è gloria per Elisabetta Vandi (n. 111), dell’Istituto Dante Alighieri di Pesaro, che conquista la medaglia di bronzo sugli 80 metri in 10”68. La velocista dell’Atletica Avis Fano-Pesaro è la sorella minore di Eleonora, campionessa italiana allieve nel mezzofondo (800 metri all’aperto e 1000 indoor). Tra gli altri piazzamenti di rilievo, due quinti posti: Enrico Pani (IC Lanfranco Gabicce Mare) negli 80 ostacoli e il marciatore Andrea Santojanni (IC Novelli-Natalucci Ancona) sulla distanza dei 2000 metri. Nelle gare per diversamente abili, successo di Alessandra Kocsis (IC Giovanni XXIII Mogliano) nel vortex. Le classifiche per istituto vedono al nono posto tra i cadetti l’Istituto Villa San Martino di Pesaro, mentre le cadette dell’Istituto Beltrami di Filottrano (AN) chiudono tredicesime.NOCELLI LORENZO-20130606-32745CP

RISULTATI (Roma, 5-6 giugno 2013)
Maschili. 80: 9. Eduardo Diaz Santana (IC Novelli-Natalucci Ancona) fin. B 10”05/-0.1, sf 9”96/-0.8, 10”00/+0.9; 14. Filippo Montesi (IC Villa San Martino Pesaro) sf 10”38/-0.8, batt. 10”12/+0.9; 1000: 18. Federico Falappa (IC Beltrami Filottrano) 3’00”92; 35. Raffaele Corbelli (IC Villa San Martino Pesaro) 3’20”02; 80hs: 5. Enrico Pani (IC Lanfranco Gabicce Mare) fin. 11”87/-0.9, sf 11”97/-0.7, batt. 12”10/-1.7; 24. Bartolomeo Giunti (IC Villa San Martino Pesaro) 13”24/-0.9; alto: 6. Vincenzo Disabato (IC Corinaldo) fin. 1.65, qual. 1.66; 33. Luca Di Chio (IC Villa San Martino Pesaro) 1.40; lungo: 1. Fabio Santarelli (IC Nardi Porto San Giorgio) fin. 6.03/-0.6, qual. 5.55/-0.3; 12. Giacomo Salvatori (IC Villa San Martino Pesaro) fin. 4.98/-0.8, qual. 5.06/-0.2; peso: 27. Marco Gabucci (IC Villa San Martino Pesaro) 9.95; n.c. Alex Paolucci (IC Da Vinci-Ungaretti Fermo); vortex: 1. Lorenzo Nocelli (IC Mestica Cingoli) fin. 80.42, qual. 71.87; 11. Christian Lani (IC Villa San Martino Pesaro) fin. 60.48, qual. 66.50; marcia 2000: 5. Andrea Santojanni (IC Novelli-Natalucci Ancona) 10’57”62; 4×100: 13. Bartolomeo Giunti, Christian Lani, Giacomo Salvatori, Filippo Montesi (IC Villa San Martino Pesaro) 51”60.VANDI-NUMERO 111-20130606-32781CP
Femminili. 80: 3. Elisabetta Vandi (IC Dante Alighieri Pesaro) fin. 10”68/-1.2, sf 10”76/-1.0, batt. 10”78/-0.3; 30. Giulia Carbonari (IC Beltrami Filottrano) 11”72/-0.3; 1000: 14. Maria Cavalieri (IC Leopardi Potenza Picena) 3’20”93; 37. Alessia Lillini (IC Beltrami Filottrano) 3’49”03; 80hs: 27. Caterina Paccamiccio (IC Beltrami Filottrano) 14”97/-2.4; alto: 16. Ludmylla Tavares (IC Romagnoli Fabriano) 1.40; 37. Sofia Nicoletti Pini (IC Beltrami Filottrano) 1.30; lungo: 24. Michela Massari (IC Lanfranco Gabicce Mare) 3.98/+1.6; 25. Francesca Ubertini (IC Beltrami Filottrano) 3.92/+1.0; peso: 28. Desiré Ombrosi (IC Beltrami Filottrano) 7.56; 32. Erika Falcioni (IC Ascoli Centro-D’Azeglio) 7.35; vortex: 11. Chiara Ciattaglia (IC Mestica Cingoli) fin. 47.34, qual. 52.74; 16. Sofia Angeletti (IC Beltrami Filottrano) 45.95; marcia 2000: 8. Giulia Miconi (IC Dante Alighieri Macerata) 12’32”22; 4×100: 13. Francesca Ubertini, Giulia Carbonari, Sofia Nicoletti Pini, Caterina Paccamiccio (IC Beltrami Filottrano) 56”40.
Diversamente abili maschili. 80 DIR A: 12. Federico Furiassi (IC Pascoli Petriano) 13”02/+2.2.
Diversamente abili femminili. 80 DIR A: n.c. Assunta Sabino (IC Marco Polo Cartoceto); vortex NV: 1. Alessandra Kocsis (IC Giovanni XXIII Mogliano) 5.02.

CIVITANOVA–Fontespina nella storia civitanovese è stata sempre un luogoFONTESPINA-BEACH-2013-LEGG dell’anima, con un suo sottile indubbio fascino. Sarà per l’originario esteso arenile, che sembrava ancor più immenso quando il turismo doveva ancora mettere radici. Sarà per la sua dislocazione a nord della città, con una sua fisionomia ben delineata, avente come assi portanti l’Adriatica e la ferrovia, che ogni mezz’ora ricorda – con l’incrociarsi futuristico dei treni – il nord ed il sud dello Stivale. Sarà l’abituale riversarsi sulla spiaggia appena la stagione estiva s’annuncia, nel passato per pescare cozze e cannelli, per giochi di spiaggia ed allegre comitive giovanili. Fontespina una volta era una comunità più compatta, dalla forte identità. La vita sociale e giovanile  ruotava attorno al Centro Sportivo, che aveva sede nell’area dove ha operato fino all’anno passato la trattoria FONTESPINA-B-E-2013 FOTO©MILLEPAESI-LEGG-Ippocampo, alla squadra di calcio che aveva sempre qualcosa da dire, un suo guizzo, una sua personalità per cui si imponeva all’attenzione. A Fontespina è nato, tra l’altro, un grande scenografo italiano, Mario Garbuglia, vissuto a Roma, dove si è fatto strada nel cinema. E’ scomparso qualche anno fa. Nella sua biografia ha sempre scritto “Mario Garbuglia, nato a Fontespina”. Sulla spiaggia di Fontespina dipingeva il grande pittore futurista Sante Monachesi. Il pittore civitanovese Arnoldo Ciarrocchi d’estate portava i suoi amici artisti da Roma. Molte famiglie negli Anni Sessanta giungevano dalla capitale come sempre sono arrivati dal nord, trainati anche dal Camping Le Giare, finchè è stato operativo. Nel passato  “forestieri” e “bagnanti” che affittavano la casa per un mese erano molti e ciò contrassegnava l’estate, ci dice Giuseppe dell’edicola fontespinate. Dal sottopasso Esso alla Lampara il susseguirsi di stabilimenti si è qualificato sempre più negli ultimi 5 anni. Quest’anno il chiosco “Sirenetta” di Montecchiari è stato completamente rinnovato, sulla scia dei precedenti Golden Beach, Capolinea, Aloha, Filippo, Stelvio  e tantiMOSCONE-SALVATAGGIO-FOTO©MILLEPAESI-5494-legg altri. Per chi abita di fronte al mare nel periodo primaverile-estivo l’alba ed il mattino sono davvero magnifici per la luce, la tavolozza dei paesaggi. Lo confermano Daniele e Brenda (nella prima foto in alto), fontespinati doc. Ma anche Eleonora, che a Porto Potenza assapora medesime atmosfere marittime. Da s

FONTESPINA-EDICOLA-5533

variati anni il giorno di San Giovanni (24 giugno, quest’anno cade di  lunedì) si celebra la messa in spiag

gia all’alba, con una folla davvero stupefacente. Ci pensa il Parroco di San Carlo, la chiesa di Fontespina, ma anche di San Gabriele e di qualche altra parrocchia cittadina. Nel corso di questa estate man mano che si terranno iniziative parleremo sempre volentieri del nostro Lungomare nord, della spiaggia e del mare di Fontespina, che mette sempre di buon umore tutti coloro c

he la frequentano e che è guardata con invidia dai passeggeri dei treni quando transitano e vedono l’atmosfera paradiasiaca con la spiaggia ideale anche per bambini e famiglie, le scogliere che permettono di tuffarsi e sbizzarrirsi anche con la lenza.FONTESPINA-MOSCONI SALVATAGGIO-FOTO©MILLEPAESI-LEGG-

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci