You are currently browsing the daily archive for giugno 6, 2013.

MACERATA–Bastano solo sei giorni per aprire un’impresa in Turchia, contro una media Ocse di dodici. Un Paese, quindi, con una mentalità giovane e imprenditoriale, moltissime piccole e medie industrie, che ha intrapreso la strada dell’informatizzazione, dove poter lavorare e vendere i prodotti marchigiani già conosciuti per la loro qualità. E’ l’analisi emersa dal convegno di studi “Marocco e Turchia, mercati e culture emergenti a confronto” che si è tenuto oggi giovedì 6 giugno 2013 all’Università di Macerata, al quale hanno preso parte anche imprenditori marchigiani. Ospiti di rilievo, l’ambasciatore Hakki Akil e, nel pomeriggio, quello del Marocco Hassan Abouyoub. Le frontiere dello sviluppo e della ricchezza – è stato detto – si sono spostate da Occidente a Oriente. Turchia e Marocco rappresentano due tra i mercati più interessanti, insieme ai paesi del Medio Oriente, alle ex Repubbliche Sovietiche, all’Iran e al Kurdistan iracheno.

“Questo importante incontro – ha commentato il Rettore dell’Ateneo Prof. Luigi Lacchè – sancisce il rapporto tra i Paesi del Mediterraneo e la Regione Marche e, soprattutto, tra il nostro Ateneo e le due ambasciate”.

“Ci troviamo agli angoli del medesimo bacino del Mediterraneo – ha detto l’ambasciatore Akil. La diversità è la nostra forza. I diritti umani, la democrazia, la giustizia per tutti e l’aspirazione al benessere sono i nostri valori comuni”.

“L’attuale momento di crisi della Turchia – ha spiegato il senatore Paolo Amato, presidente dell’Associazione parlamentare di amicizia Italia-Turchia – è un fatto politico da cui la democrazia turca uscirà rafforzata. Non avalliamo equazioni troppo facili con la primavera araba, pur riservandoci di criticare gli eccessi. La Turchia è un grande Stato democratico, con una tensione tra la società musulmana e turca che preesiste alla costituzione della Repubblica”.

 Hanno partecipato all’incontro anche il direttore del Dipartimento di Scienze politiche, della comunicazione e relazioni internazionali Francesco Adornato e il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Ermanno Calzolaio, il vicepresidente di Confindustria Macerata Luca Guzzini, il console onorario Mauro Minestroni, Yasmina Sbihi dell’Agenzia marocchina per gli investimenti. Tra i relatori da segnalare gli interventi dell’ex Ambasciatore italiano in Turchia Carlo Marsili, oltre che di Paola Brunetti, Dirigente del Ministero dello Sviluppo economico. Hanno portato il proprio contributo anche Elisabetta Muscolo di Invitalia, Lorenzo Ascanio e Francesca Spigarelli dell’Università di Macerata. Hanno arricchito il dibattito la presentazione dei casi di imprese italiane operanti in Turchia e Marocco. Erano, infatti, presenti: Rolando Rossetti dell’Iscar, Pasquale Forte dell’Eldor, Vincenzo Gullà dell’Aditech Srl e Stelvio Lorenzetti dell’Eko Music Group.

 

 

Annunci

Sede dell’evento il campo di Fontespina con il mare a fare da cornice

CIVITANOVA–E’ sempre più stretta la collaborazione tra la Vis Civitanova e l’allenatore professionista Marco Montresor (nella foto), già tecnico delle giovanili del Valencia e in questa stagione alla guida dei Giovanissimi della Lazio. Dopo il primo stage d’allenamento tenuto lo scorso 8 maggio 2013, tecnico e società hanno dato vita al “Primo Campus dei Campioni”. Si tratta del camp estivo organizzato dalla società rossoblù in due settimane ben distinte: dal 24 al 28 giugno, dal 1 al 5 luglio 2013. Sede dell’evento il campo di Fontespina, con il mare a fare da cornice durante le attività pomeridiane. La società e mister Montresor, considerando anche la congiuntura economica attuale, sono andati fortemente incontro alle esigenze delle famiglie, fissando il costo in 130 euro per ogni singola settimana, 230 in caso di prenotazione ad entrambe.marco-montresor

Ricco di attività il programma del Primo Campus dei Campioni

8.00 – 9.00 Accoglienza bambini

9.00 – 11.00 Addestramento tecnico

11.00 – 12.00 Torneo “Champions League”

12.30 – 13.30 Pranzo al Ristorante “Giallo Ocra”

14.00 – 17.00 Mare e attività in spiaggia

18.00 Fine attività

Il Campus è riservato alle annate che vanno dal 1999 al 2006 ed è aperto, ovviamente, anche ai non tesserati della Vis Civitanova. Il termine delle iscrizioni, che è possibile formalizzare presso la segreteria della società vissina al campo di Fontespina, è fissato per il 15 giugno 2013. Il costo è comprensivo del kit completo da calcio griffato “Campus dei Campioni”. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria allo 0733-70705, al 320-1742733 o via mail stampaviscivitanova@tiscali.it.

FERMO–La notizia dell’assegnazione del Premio “Lo straniero 2013” ad Angelo FerracutiBUONDONNO-2013.06.06 Buondonno su premio Angelo Ferracuti 01 (nella foto) è stata accolta con grande soddisfazione dall’Assessore alla Cultura della Provincia di Fermo Giuseppe BuondonnoL’importante riconoscimento tributato dalla rivista diretta da Goffredo Fofi – evidenzia Buondonno – conferma il talento e la grande capacità di Ferracuti nell’alimentare quel filone letterario di narrazione civile, che caratterizza anche il Premio dedicato a Paolo Volponi e della cui giuria tecnica lo scrittore fermano è membro ed animatore”. Il Premio “Lo straniero”, che da quattro anni è condiviso con il Festival teatrale di Santarcangelo, giunto alla sua quarantatreesima edizione, e che verrà consegnato il prossimo 13 luglio 2013, è un’occasione di incontro e di confronto tra diversi percorsi e visioni. Come si legge nel comunicato stampa dell’organizzazione, “nel suo tentativo di contrastare la cappa di conformismo che pesa sulla vita culturale italiana, la rivista “Lo straniero” –  edita da Contrasto – ha creato intorno a sé un’area di intellettuali, operatori, artisti, ricercatori che vogliono ancora e sempre studiare, capire, collegare, proporre. Confrontandosi con quanto di meglio si pensa e si produce, la rivista ha istituito questo premio annuale, attraverso il quale indicare le figure che si sono distinte nel loro campo – dal cinema alla filosofia, dal teatro alla scienza e alla politica, dall’intervento sociale all’educazione e al disegno – per un particolare slancio eretico”.EINAUDI-2013.06.06  Angelo Ferracuti 02

Da qualche giorno è acquistabile in edicola il nuovo libro di Angelo Ferracuti dal titolo “Il costo della vita”, che narra la tragedia del 13 marzo 1987 presso i cantieri navali Mecnavi di Ravenna, nella quale morirono 13 operai a causa delle esalazioni di acido cianidrico.

Quello di Ferracuti – commenta  l’assessore Buondonno – è un libro bello e importante, implacabile nel suo realismo, espressione non solo di una ormai evidente maturità letteraria, ma di una profonda e rigorosa coscienza sociale e politica. Importante anche per il momento in cui esce; la crisi può, infatti, produrre anche una ulteriore e pericolosa spinta al profitto ad ogni costo, anche a costo della vita. Una pubblicazione resa ancor più intensa dalle foto lineari e struggenti di Mario Dondero (uno dei maggiori fotografi italiani, nato a Milano, originario di Genova, che da alcuni anni ha scelto di vivere anche a Fermo, ndr) che, naturalmente, quel giorno del 1987, come in quasi tutte le pagine importanti della storia recente, era presente al fianco dei lavoratori”.

MARIO DONDERO A DESTRA NEL CORSO DI UNA SUA MOSTRA ALLA FOTOTECA DI MORROVALLE COORDINATA DA IVANO QUINTAVALLE (AL CENTRO) FOTO©MILLEPAESI

MARIO DONDERO A DESTRA IN OCCASIONE DI UNA SUA MOSTRA ALLA FOTOTECA DI MORROVALLE COORDINATA DA IVANO QUINTAVALLE (AL CENTRO) FOTO©MILLEPAESI

Nelle prossime settimane il libro verrà presentato a Fermo secondo il seguente programma:

Sabato 8 giugno, alle ore 18, in Piazza Sagrini, Ex Filanda “Benedetti”, “Tra le pagine e il mondo” con Massimo Gezzi e Adelelmo Ruggieri, a cura di Italia Nostra;

Giovedì 13 giugno, alle ore 16.30, presso la sede della CGIL, in Via dell’Annunziata, con introduzione di Giuseppe Santarelli;

Mercoledì 19 giugno, alle ore 21, presso la Libreria Ferlinghetti, lettura dal vivo con il fotografo Mario Dondero e Daniele Di Bonaventura al bandoneon.

ANCONA–Venerdì 7 giugno 2013 alle ore 11.30, preso la sede della Giunta regionale (Palazzo Raffaello, Via Gentile da Fabriano, 9 • Ancona), il presidente della Regione, Gian Mario Spacca e i sindaci dei 18 Comuni insigniti del riconoscimento della Bandiera Blu, terranno una conferenza stampa per presentare l’evento “Marche in Blu”: il 15 giugno prossimo  infatti le Marche festeggeranno le 18 bandiere blu, per un’intera giornata, con un ricco programma di eventi in contemporanea, a ingresso libero, lungo tutto il litorale.

KUMITE KATA • SABATO 1 E DOMENICA 2 GIUGNO GLI ATLETI CIVITANOVESI DI UMBERTO TOCCHETTO SONO STATI IMPEGNATI SU PIU’ FRONTI.

Lido di Ostia, 01 giugno 2013 – Un fine settimana di fuoco per gli agonisti della nostra associazione.

 • KUMITE: 19° CAMPIONATO ITALIANO ESORDIENTI “B” presso il PalaFijlkam viale della stazione di Castel Fusano– Lido di Ostia (Roma).

Federico Aliberti kg. – 56 al suo primo impegno nazionale, è andato subito sotto di un punto  non riuscendo più a recuperare, “troppo irruento”, cattiva gestione della distanza. Peccato. Sicuramente Federico si è arricchito di nuova esperienza. Accompagnatore Davide Rogani.TOCCHETTO.Luigi Recchia 1 class_KA_CA_masch_

 Montelupone (Mc), 2 giugno 2013

 

  • Kata: 15° trofeo di karate città di Monteluponepalestra comunale Montelupone MC Luigi Recchia 1° class. kata cadetti masch. . Accompagnatore Tommaso.

 

Fratta Todina PG, 2 giugno 2013 • Palestra comunale di Fratta Todina (PG).

  • Meeting di selezione per il National Team che rappresenterà l’Italia al Campionato del Mondo di Karate Goju-Ryu – Cap Town’s Stellenbosch University, 11-16 settembre 2013.
    SELEZIONATI!
    hanno strappato il biglietto i nostri atleti:
    Kumite
    Daniele Bruni, Francesco Belletti, Giorgio Rossini.
    Kata
    Stefano Censi.

 Molto soddisfatto il Presidente Umberto Tocchetto.

 

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci