Domenica gare giovanili su strada a Porto San Giorgio e San Severino Marche, invece sabato il Campionato Cinque Cerchi fa tappa a Castelfidardo

PORTO SAN GIORGIO–Domenica 2 giugno 2013 si celebra la Giornata Nazionale dello Sport, e le Marche dell’atleticaCastelfidardo_2011 rispondono presente con una serie di iniziative dedicate ai giovani. Nella mattinata di domenica, a Porto San Giorgio (FM), andrà in scena una manifestazione di corsa e marcia su strada presso il lungomare Gramsci centro. A partire dalle ore 10.00, il programma prevede gare sui 60 e 1000 metri di corsa, staffetta e la marcia sulla distanza dei 2000 metri, per le categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16). La rassegna, organizzata dall’Atletica Sangiorgese Tecnolift Renato Rocchetti in collaborazione con l’assessorato allo sport del Comune di Porto San Giorgio, è valida come Coppa Idropompe. Sempre domenica, ma nel pomeriggio, si svolgerà a San Severino Marche (MC) l’evento di promozione sportiva “Il Comune più veloce della provincia di Macerata”. In piazza del Popolo, dalle ore 16.30, si sfideranno le rappresentative comunali sulla distanza dei 50 metri di corsa, disputando prima le batterie e poi la finale, con i partecipanti suddivisi in quattro gruppi per fasce di età, dai 10 ai 13 anni. La manifestazione è promossa dall’assessorato allo sport della Provincia di Macerata, in collaborazione con il Comune di San Severino Marche e con la delegazione provinciale Fidal Macerata.
Ma il week-end propone diversi altri appuntamenti di rilievo. Sabato 1° giugno torna l’atletica giovanile su pista (nella foto) a Castelfidardo (AN) con la seconda prova del Campionato regionale di società “Cinque Cerchi” per la categoria ragazzi: oltre all’aspetto tecnico simboleggiato dalle tre tipologie di gare (corse, salti, lanci), ci sono da tenere in considerazione anche i valori dell’impegno e del fair play. Il cartellone di sabato pomeriggio allo stadio Mancini, con la regia dell’Atletica Castelfidardo Criminesi, viene arricchito dalle gare riservate alle categorie esordienti (under 12). Per il miglior club fra i ragazzi è in palio il Trofeo Roberto Criminesi (fondatore della società organizzatrice), mentre i migliori risultati tecnici saranno premiati con i trofei intitolati a Christian Natalini (maschile) e a Gianfranco Foglia (femminile). Invece domenica 2 giugno si corre l’undicesima edizione della Stracassero, gara su strada di 12 chilometri aCastelraimondo (MC) valida per il Grand Prix regionale master e organizzata dal Gp Avis Castelraimondo.
Non finisce qui, perché in ambito nazionale si svolgono due rassegne tricolori. Sabato 1° giugno a Molfetta (BA), nel Campionato italiano assoluto sui 20 km di marcia, sarà in gara Federico Boldrini (Atl. Recanati). Tra sabato e domenica a Busto Arsizio (VA), per il Campionato italiano juniores e promesse di prove multiple, nel decathlon juniores parteciperanno l’osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche) e il compagno di club Sasha Tirabassi, atleta di Corridonia, con Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) impegnata nell’eptathlon promesse.

IN TV – Una sintesi della manifestazione “Il Comune più veloce della provincia di Macerata” andrà in onda su TVRS Marche (canale 111 del digitale terrestre) martedì 4 giugno alle ore 21.00, con replica mercoledì 5 giugno alle ore 18.00. Nella rubrica tv “Starting block” sarà trasmessa la Stracassero di Castelraimondo, giovedì 6 giugno alle ore 21.30 su TVRS (canale 11).

Annunci