MACERATA–I migliori dei migliori. Già vincitrice del girone B di serie C2 ottenendo la promozione in C1 (eCUS- MC-c2 region3 diventando la seconda realtà più importante in provincia), la squadra di calcio a 5 del Cus Macerata allenata dal duo Zampolini-Bacosi venerdì ha conquistato anche il titolo regionale di categoria. Decisiva è stata la vittoria 5-3 contro Fano, club nel gotha del futsal marchigiano, nelle terza e ultima sfida del triangolare allestito dalla Federazione con i team vincenti nei 3 gironi.

Curiosamente, è stato il portiere, il forte Stefano Marè, a segnare la rete della staffa dopo che il Cus aveva rimontato da 0-1 a 4-1, salvo subire un parziale recupero fino al 4-3. A bersaglio anche Gabellieri e per 3 volte il mister Bacosi. Titolo regionale dunque, premiazione in loco alla presenza del delegato federale, coppa al cielo ed un’altra festa.CUS-c2 region

Mister Bacosi dove avete trovato le motivazioni da cannibali per un’altra impresa? “Quando c’è di mezzo un trofeo le motivazioni si trovano sempre”. Tripletta per te: non è che il prossimo anno tornerai a giocare a tempo pieno? “No, solo quando sarà necessario perché decimati dalle assenze”. Dopo tante parate Marè fondamentale anche come goleador…”Un pilastro, per l’economia del nostro team è basilare la sua presenza”. Cosa aggiunge questo titolo alla bellissima stagione? “E il giusto coronamento ad una bella annata e ad un progetto tecnico fatto di giovani partito da lontano. Per alzare la Coppa abbiamo battuto una squadra di grande tradizione”.

 

Annunci