ANCONA–Il Tribunale Arbitrale Giudiziario Europeo (T.A.G.E.) inizia la sua attività nelle Marche e per presentarlo ufficialmente è stata convocata una conferenza stampa, per domani, 15 maggio 2013, alle ore 12, ad Ancona, nella Sala Europa di Palazzo Leopardi, sede della Regione Marche alla quale interverrà per l’occasione l’assessore regionale Pietro MarcoliniIl T.A.G.E. è un’importante istituzione privata a cui rivolgersi nei casi di controversie legali, evitando il ricorso all’autorità giudiziaria ordinaria. Ad operare sono professionisti di  esperienza in molteplici settori, a garanzia di un risultato in tempi brevi, a costo limitato. Istituzionalmente, infatti, è previsto che la decisione, cosiddetto “lodo”, sia presa entro 180 giorni, nel rispetto al contempo, della più assoluta riservatezza sulle pratiche affrontate.I costi sono abbastanza contenuti, in linea con le tariffe standard europee, e rapportabili alle capacità reddituali dei richiedenti. Ad illustrare nel dettaglio l’attività del T.A.G.E. saranno: Agostino Celani, presidente nazionale del TAGE, Franco Polverini, coordinatore nazionale del TAGE e Giuseppe Tosoni (civitanovese), responsabile regionale del TAGE.

 

 

Annunci