You are currently browsing the daily archive for Mag 14, 2013.

CIVITANOVA–Giovedì 16 maggio 2013, alle 16.30, presso la Sala del Consiglio a Civitanova Marche, si terrà l’incontro “L’Economia della Pesca nel quadro della nuova politica europea Pcp – Feamp”. Interverranno il sindaco Claudio Corvatta, l’assessore alla Pesca della Regione Marche, Sara Giannini, il vice presidente della Commissione Pesca del Parlamento europeo, onorevole Guido Milana, il deputato Luciano Agostini, Pietro Gasparri dirigente presso la direzione Pesca del Ministero per le Politiche Agricole e della Pesca, Giampaolo Bonfiglio, portavoce del Coordinamento Pesca Alleanza cooperative italiane, il Professor Corrado Piccinetti, direttore del Laboratorio biologia marina di Fano, Alessandro Lucchetti, ricercatore Cnr Ismar, rappresentanti regionali delle associazioni di categoria. Il convegno sarà occasione per fare il punto, con autorevoli rappresentanti e operatori del settore, sull’evoluzione della politica europea per la Pesca alla vigilia del nuovo periodo di programmazione.

Annunci

ANCONA–Il Tribunale Arbitrale Giudiziario Europeo (T.A.G.E.) inizia la sua attività nelle Marche e per presentarlo ufficialmente è stata convocata una conferenza stampa, per domani, 15 maggio 2013, alle ore 12, ad Ancona, nella Sala Europa di Palazzo Leopardi, sede della Regione Marche alla quale interverrà per l’occasione l’assessore regionale Pietro MarcoliniIl T.A.G.E. è un’importante istituzione privata a cui rivolgersi nei casi di controversie legali, evitando il ricorso all’autorità giudiziaria ordinaria. Ad operare sono professionisti di  esperienza in molteplici settori, a garanzia di un risultato in tempi brevi, a costo limitato. Istituzionalmente, infatti, è previsto che la decisione, cosiddetto “lodo”, sia presa entro 180 giorni, nel rispetto al contempo, della più assoluta riservatezza sulle pratiche affrontate.I costi sono abbastanza contenuti, in linea con le tariffe standard europee, e rapportabili alle capacità reddituali dei richiedenti. Ad illustrare nel dettaglio l’attività del T.A.G.E. saranno: Agostino Celani, presidente nazionale del TAGE, Franco Polverini, coordinatore nazionale del TAGE e Giuseppe Tosoni (civitanovese), responsabile regionale del TAGE.

 

 

MACERATA–Il Cus Macerata riapre i suoi tre impianti di via Salvatore Valerio per il TorneoCUS-ROBBYS-P1000891 Clausura, la kermesse di calcio a 5 che calamita chi vuole divertirsi a pallone. Formula vincente non si cambia e così anche questa edizione numero 5 sarà aperta a tutti (non solo universitari), dai tesserati Figc a coloro che ritrovano il piacere di giocare tra amici. Ogni squadra potrà avere massimo 12 elementi con un limite di 3 per i giocatori tesserati in campionati, nello specifico dalla C2 in su per il futsal e dalla Prima Categoria a salire per il calcio.

La manifestazione si disputerà dal lunedì al giovedì, sempre in orario serale, presso gli impianti cussini. Siamo sempre più vicini alla scadenza indicata per potervi prender parte, fissata a lunedì 20 maggio. Da giorni la segreteria del Cus Macerata sta raccogliendo richieste di informazioni e l’Ente ricorda che l’importo per partecipare è stato fissato in 130 euro (solo 100 per le squadre composte da studenti, universitari o delle superiori) più 30 di cauzione. Gli atleti eventualmente sprovvisti dovranno provvedere al tesseramento Cus per l’assicurazione. Il regolamento integrale ed i moduli per iscriversi, sono disponibili presso la segreteria. Per ulteriori informazioni telefonare Loris 349 2459439 e Niko 347 7282547. Nella foto i vincitori (Robbys) della scorsa edizione.

Marcolini: “Vitale e creativala Regione al Lingotto si presenta come terra di cultura in ogni sua declinazione”.

Solazzi: “Appuntamento editoriale straordinario ma è anche importante evento per veicolare e promuovere l’immagine delle Marche, regione dai mille turismi”

 

ANCONA–“E’ la riflessione sulla cultura di progetto, sulle frontiere dell’innovazione e i procedimenti creativi a rendere l’edizione 2013 del Salone del Libro di Torino quanto mai attraente e interessante per una politica culturale come quella della Regione proiettata a divenire sempre più fabbrica delle idee”: così l’assessore alla Cultura, Pietro Marcolini, affiancato dal presidente dell’Assemblea legislativa, Vittoriano Solazzi, alla presentazione di questa mattina (14  maggio 2013) della XXVI edizione della kermesse dedicata al Libro. “Il Salone del libro di Torino – ha sottolineato Solazzi – è un appuntamento editoriale straordinario, ma è anche un importante evento per veicolare e promuovere l’immagine delle Marche, regione dai mille turismi”.

Il filo conduttore di quest’anno, la creatività, “sembra tarato sulle Marche che, in particolare nel settore nell’editoria e nella pubblicistica, sono state capaci di esprimere intuizioni innovative e proporre percorsi ancorati profondamente alle radici e ai marchigiani”- ha rilevato l’assessore. Lo slogan ‘Marche creative’ va dunque inteso come capacità di attualizzare la storia, espressione dei valori storici della cultura marchigiana calati nella realtà odierna, attraverso nuovi mezzi espressivi anche di massa, che permettono di liberare la creatività, soprattutto dei giovani. Nella convinzione che l’innovazione, che sembra rendere obsoleti concetti e valori, in realtà non nega la tradizione ma la ridisegna pienamente in chiave attuale dimostrando la vivacità culturale della regione.

Al Salone Internazionale del Libro – che resta per Marcolini  “occasione unica e dall’eco internazionale per presentare non solo la nostra editoria, dalla tradizione consolidata e di qualità, ma il profilo culturale stesso delle Marche” – la Regione quest’anno si presenta con l’intento di promuoversi come terra di cultura in ogni sua accezione: arte, musica, paesaggio, editoria e turismo passano attraverso il claim #destinazionemarche che ricorre nella comunicazione visiva dello stand per la promozione del brand Marche 2013. I visitatori quindi non solo avranno un calendario di eventi di primo piano, ma potranno recarsi nello stand anche per contaminarsi con il fascino della regione, attraverso la magia delle multiproiezioni sulle pareti dello stand dedicate ai simboli delle Marche della cultura (opere d’arte, paesaggio, teatri…) unito alla ricerca di informazioni per trascorrere una vacanza culturale nella regione, grazie al materiale che sarà possibile reperire nel corner Marche Turismo contrassegnato dalla gigantografia della foto di Urbino candidata a capitale della cultura 2019. Non solo: agli interessati saranno distribuiti biglietti per visitare la mostra del Barocco di Osimo e le nuove guide TCI dedicate alle Marche. Questo è poi il fine settimana di Grand Tour Musei 2013 che, nell’ambito di Happy Museum insieme a Grand Tour Cultura organizzato dal MAB (Musei Archivi e Biblioteche), “rappresenta l’appuntamento annuale privilegiato per visitare e valorizzare gli istituti culturali delle Marche” rileva Marcolini.

Numerose le presentazioni e gli eventi in programma al Lingotto, tutti con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il territorio e la cultura marchigiani. Si parte giovedì 16 maggio con Paolo Crepet. Il noto psichiatra parlerà con i giovani di “Creatività” alle 13, nel Caffè letterario. “Abbiamo cominciato l’anno scorso proprio dal Salone di Torino con il progetto “Ascolto Giovani” che con straordinario successo – ha spiegato Solazzi  – abbiamo portato in tutte le province marchigiane nel corso del 2012. E  chiudiamo proprio nuovamente a Torino, dove presenteremo anche i risultati di quest’importante iniziativa in collaborazione con Paolo Crepet”. Tra gli altri eventi che vedranno la presenza del Presidente Solazzi  da segnalare l’appuntamento di venerdì 17, alle 1230, dedicato a Carlo Urbani a dieci anni dalla scomparsa, durante il quale verranno illustrati alcuni  volumi con protagonista il medico della Sars.

La Regione, inoltre, si presenta al Lingotto con nuovi prodotti: il volume ‘Lotto a Recanati’, il cofanetto dedicato a Pietro Zampetti e il volume ‘La cultura per ripartire. Gli intellettuali per le Marche’. Tra  gli altri lavori, ‘Segni di gloria. Storia d’Italia nella stampa satirica dal Risorgimento alla Grande Guerra (1848-1918)’, ‘La storia di Nabucco’, ‘Utopie. Percorsi per immaginare il futuro’ e il progetto di documentario su Luigi di Ruscio ‘La neve nera’, finanziato dalla Fondazione Marche Cinema Multimedia e Marche Film Commission, unitamente a progetti e soggetti strategici della cultura sostenuti dalla Regione.

Saranno presentate le ultime opere di G.B. Pergolesi dal “Cofanetto Giovanni Battista Pergolesi” che unisce l’integrale delle opere del grande compositore (Jesi 1710 – Pozzuoli 1736), a “Stabat mater” e “La fenice sul rogo”, che fanno parte dell’Edizione Nazionale delle opere del grande musicista realizzate, in collaborazione con la G. Ricordi & C. 

Ci sarà anche Popsophia Kultur, il progetto editoriale che nasce con l’obiettivo di raccogliere e condividere riflessioni sulla contemporaneità. Una casa editrice che nasce digitale aperta al dialogo e alla condivisione. Dacia Maraini parlerà del progetto “Educazione ai sentimenti” e dell’attività del Centro Marainiano istituito a Senigallia.  Il Consorzio Marche Spettacolo presenterà i risultati del primo censimento dei soggetti e degli eventi dello spettacolo dal vivo nelle Marche, scaturito dall’esigenza di conoscere l’attività di produzione e distribuzione sul territorio marchigiano e proporrà momenti di animazione con uno spettacolo di una compagnia di giovani. Si parlerà anche del Progetto “Nati per leggere”, realizzato in collaborazione con AIB Marche, che si sta diffondendo in tutto il territorio regionale attraverso la promozione della lettura ad alta voce da 0 a 6 anni che stimola le capacità cognitive, fondato su un’alleanza tra bibliotecari, pediatri ed educatori.  E poi: “Storie da biblioteca”, svolto nella seconda metà del mese di ottobre 2012 coinvolgendo  novantacinque partecipanti che si sono avventurati fra gli scaffali di tredici biblioteche marchigiane. Per i vincitori, opportunità di collaborazioni freelance retribuite e pubblicazione in ebook a cura dell’Associazione Golden Book Hotels, che riunisce un selezionato gruppo di aziende turistiche.

“Anche quest’anno – ha aggiunto  Solazzi – la web tv del Consiglio regionale seguirà in diretta streaming non stop tutti gli eventi in programma nello stand delle Marche.”. Per l’edizione 2013 del Salone del libro le telecamere della Web tv dell’Assemblea legislativa si sposteranno a Torino per documentare i cinque giorni di kermesse. La redazione multimediale, per il settimo anno consecutivo, realizzerà interviste a tutti i protagonisti: editori, scrittori, personaggi dello spettacolo, giornalisti ma anche amministratori locali, rappresentanti delle istituzioni, visitatori e lettori. Le interviste saranno disponibili in tempo reale nella home page del Consiglio regionale, nella finestra “Speciale Torino” dove verrà trasmessa anche la diretta streaming di tutti gli eventi e le iniziative.

 

 

 

CIVITANOVA–Giovedì 16 maggio 2013 si chiude la rassegna musicale “Cecchetti in Jazz” organizzataJAZZ-giov_guidi_trio-122-2_1 dall’Amministrazione comunale e dall’azienda Teatri di Civitanova in collaborazione con l’associazione culturale “Made Again”. L’ultimo di tre appuntamenti vedrà al Teatro Cecchetti di Viale Vittorio Veneto la presenza del gruppo “Giovanni Guidi Trio”, che proporrà un repertorio di brani tratti dall’ultimo progetto “On the Brink”, registrato nel 2013 dalla prestigiosa Ecm. Guidi è un giovane pianista di Foligno che, a soli 28 anni, è già conosciuto come uno degli artisti più originali del jazz contemporaneo; collaboratore ormai stabile di Enrico Rava, jazzista italiano apprezzato a livello internazionale, lavora anche con Gianluca Petrella, Fabrizio Sferra, Roberto Cecchetto e Lello Pareti. Sul palco insieme a Guidi il contrabbassista Francesco Ponticelli e il batterista Enrico Morello, collaboratori di lungo corso, capaci di intessere col pianista energiche ed equilibrate esecuzioni dei brani in repertorio. Lo spettacolo avrà luogo al Teatro Cecchetti con inizio alle ore 21.15. La serata dedicata al jazz proseguirà alle 23 circa nello stabilimento Raphael beach, con l’open session dei musicisti Murri, Petracci, Ventura che presenteranno “One night Jazz”.

DA SABATO 18 NUOVA MOSTRA ALLA SALA FORESI SOTTO I PORTICI DI PALAZZO SFORZA

CIVITANOVA–Sabato 18 maggio 2013, alle ore 18,00, si inaugura, presso la Sala Vincenzo Foresi del Comune di Civitanova Marche, una mostra dedicata al pittore Raffaele Cattolica. L’esposizione è curata dalla figlia Vittoria. Scomparso nel 2004, Cattolica nella sua carriera artistica ha partecipato a diversi concorsi internazionali e nazionali, piazzandosi ai primi posti a Roma, Napoli, Milano, ma mai nelle Marche, che pure tanto amava. La personale, aperta tutti i giorni, dalle ore 16 alle 23, chiuderà domenica 26 maggio. L’ingresso è libero.

Quest’anno anche sulle spiagge di Baia Flaminia

PESARO–Per il nono anno consecutivo, sulle spiagge pesaresi sventola la Bandiera blu, il riconoscimento che viene assegnato dalla Fee Italia alle località turistico-balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Non fanno mistero della propria soddisfazione l’assessore all’Ambiente Giancarlo Parasecoli e il vicesindaco con delega al Turismo Enzo Belloni, anche perché, dicono, “da quest’anno la Bandiera Blu comprende – oltre le Spiagge di Ponente, Levante e Sottomonte – anche Baia Flaminia”.PESARO-BANDIERA BLU-1

“E’ un grande successo — sottolinea l’assessore Parasecoli — perché testimonia il percorso di graduale e costante rigore ambientale, condotto dall’Amministrazione comunale in questi anni; cammino che ha saputo trovare il giusto riconoscimento a livello nazionale grazie all’esame a tutto tondo a cui la FEE annualmente ci sottopone per l’ottenimento della Bandiera Blu. Sotto la lente d’ingrandimento passano infatti la qualità delle acque marine, la depurazione delle acque, la percentuale di raccolta differenziata raggiunta, l’andamento della produzione dei rifiuti, la qualità dell’aria, i chilometri di piste ciclabili, azioni concernenti il risparmio energetico, gli interventi sulla riqualificazione del patrimonio artistico e culturale della città, le caratteristiche dei nostri stabilimenti balneari”.

“Certo – concludono -, serviranno ancora degli sforzi perché vogliamo raggiungere livelli sempre migliori, con l’obiettivo di assicurare a Pesaro e ai suoi cittadini una costante qualità della vita all’insegna della sostenibilità ambientale”.

CONFERMATE ANCHE PER IL 2013 LE BANDIERE BLU A PORTONOVO E MARINA DORICA.

 ANCONA-Anche per il 2013 Ancona ha conquistato la Bandiera blu per Portonovo e Marina Dorica. Mentre per Marina Dorica si tratta della terzaCORONA-BANDIERA BLU-14-05-2013 corona con baniera2 volta consecutiva, per la baia di Portonovo si tratta del sesto riconoscimento. Nel corso della cerimonia che si è svolta questa mattina a Roma, organizzata dalla Fee, tra le 18 bandiere blu assegnate alle Marche, al Commissario Straordinario Antonio Corona è stata consegnata la Bandiera blu per Portonovo, mentre l’approdo di Marina Dorica è stato insignito del vessillo che garantisce la necessaria sostenibilità ambientale e tutta una serie di requisiti agli approdi più “meritevoli” in Italia. “Questo riconoscimento – ha affermato il Commissario al Comune di Ancona Corona – costituisce un buon biglietto da visita per la prossima stagione turistica e per una realtà da sempre fiore all’occhiello, non solo del territorio anconetano, ma dell’intera regione Marche, proprio per le sue bellezze naturalistiche e storiche. Per il terzo anno consecutivo poi si conferma e consolida il ruolo di approdo turistico di Marina Dorica, che verrà ancor più esaltato dai Mondiali di Vela d’altura, previsti tra un mese. Le Bandiere blu che sono state assegnate ad Ancona e ad altri centri delle Marche segnano non un punto di arrivo, ma una ulteriore tappa verso la più ampia consacrazione a livello nazionale e internazionale dell’intero territorio marchigiano come destinazione turistica di qualità ”.

Istituita nel 1987, Anno Europeo per l’Ambiente, la Bandiera blu viene assegnata per qualità delle acque e delle coste, per i servizi presenti nelle spiagge, per le misure di sicurezza, e per una serie di requisiti ambientali. La baia di Portonovo l’aveva già ottenuta nel 2000, nel 2002, nel 2010 e nel 2011 e nel 2012. E torna dopo aver superato “esami” complessi: l’assegnazione infatti si basa su criteri molteplici, che vanno dalla qualità delle acque di balneazione (decretata dai prelievi eseguiti dall’Arpam) e dall’assenza di scarichi a mare (le acque reflue vengono convogliate nell’entroterra) ad una adeguata pianificazione e ad un volume edificato contenuto nell’arco degli ultimi dieci anni; dalla protezione della costa e dei fondali alla pulizia della spiaggia; dalla gestione dei rifiuti con differenziazione degli stessi ad una buona distribuzione dei servizi igienici; dalla presenza di parcheggi decentrati all’abbattimento di barriere architettoniche, dalla partecipazione di progetti comunitari alla certificazione delle strutture presenti sulla spiaggia ed altro ancora. PerPortonovo, perla quale in passato si era proceduto ad una consistente opera di riqualificazione, è prevista proprio in questi giorni la riunione della conferenza dei servizi in Regione, per l’avvio dei lavori di stenditura della ghiaia ed eventuale ripascimento. 

Sesta Bandiera Blu simbolo di qualità ambientale

POTENZA PICENA–Il Comune di Potenza Picena è stato insignito nella mattinata di oggi martedì 14 maggio 2013 della Bandiera Blu. Si tratta del sesto anno consecutivo che il territorio comunale ottiene il vessillo di qualità ambientale. Alla cerimonia di consegna delle Bandiere Blu, organizzata dalla Fee Italia (Foundation for Environmental Education) e che si è tenuta a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, erano presenti gli Assessori Silvio Calza e Claudio Margaritini. “La Bandiera Blu – ha dichiarato l’Assessore al Turismo Silvio Calza – rappresenta il migliore biglietto da visita per presentarci alla platea turistica nazionale e internazionale con forti credenziali circa la qualità, la piacevolezza, la cura e la bellezza dei nostri luoghi. Il fatto di essere arrivati alla sesta Bandiera Blu è indice di una qualità che si protrae nel tempo e che sa confermarsi e rinnovarsi”. “Si tratta di un gran bel risultato che sottolinea l’ottima qualità ambientale raggiunta dal nostro territorio – ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Claudio Margaritini – un riconoscimento anche della continuità con cui l’Amministrazione Comunale di Potenza Picena si sta occupando in questi anni della tutela dell’ambiente, attraverso scelte mirate, ma anche attraverso un’intensa attività in collaborazione con i nostri Istituto scolastici, di educazione e sensibilizzazione dei giovani nei confronti delle tematiche ambientali”. 

GLI ASSESSORI MARGARITINI E CALZA OGGI 14 MAGGIO 2013 A ROMA PER RITIRARE LA SESTA BANDIERA BLU PER PORTO POTENZA PICENA

GLI ASSESSORI MARGARITINI E CALZA OGGI 14 MAGGIO 2013 A ROMA PER RITIRARE LA SESTA BANDIERA BLU PER PORTO POTENZA PICENA

Il prestigioso vessillo, simbolo di eccellente qualità ambientale, conferma il forte impegno nella qualità ambientale ed è il frutto del rispetto da parte del Comune di tutti i requisiti richiesti dalla Fee, tra cui la pulizia delle spiagge e delle acque del mare, l’accessibilità delle spiagge, l’arredo e la qualità dei servizi offerti a cittadini, visitatori e turisti, la promozione di attività di educazione ambientale nelle scuole e tra la popolazione più giovane, il buon funzionamento della raccolta differenziata e l’attenzione alla diminuzione della produzione di rifiuti. 

DOPO ANCONA LA BUSSOLA DEL LAVORO FA TAPPA ANCHE A  PORTO SANT’ELPIDIO

PORTO SANT’ELPIDIO–Il Mondo del Lavoro è al centro dell’iniziativa organizzata dall’Associazione Fior di Risorse e con il contributo Auchan_15-16 mag _PortoSElpidio_bussolalavoro_70x100_xdi ASITOR Associazione Italiana per l’Orientamento intitolata “La Bussola del Lavoro”. Chi cerca concrete opportunità di lavoro potrà trovare presso il centro commerciale Auchan di P.S.Elpidio, un’area dedicata dove esperti professionisti saranno a completa disposizione degli interessati per informazioni, consulenze, offerte di lavoro. In breve sarà possibile all’interno dei centri commerciali Auchan usufruire di alcune giornate dedicate all’orientamento professionale ed in particolare a chi sta cercando opportunità di lavoro per : fare il “tagliando” del proprio Curriculum Vitae per renderlo efficace; incontrare Agenzie per il Lavoro al fine di valutare le offerte nei vari settori; confrontarsi con un consulente per apprendere come promuovere al meglio la propria professionalità, anche tramite networking e webIl 15 e 16 maggio 2013 dalle ore 10.30 alle 19 toccherà al centro Commerciale Auchan di P.S.Elpidio, che segue la precedente esperienza della scorsa settimana ad Ancona. La situazione occupazionale, in questo momento, è particolarmente complicata sia per chi è alla ricerca di un primo lavoro, sia per chi vive situazioni di precarietà – ha spiegato oggi il Vicesindaco Monica Leoni – e visto il difficile momento di congiuntura economica abbiamo deciso come Comune di appoggiare l’iniziativa, dando il patrocinio morale all’evento. Per imparare a gestire questi cambiamenti radicali, occorrono dei nuovi strumenti.  “La Bussola del lavoro”, è dedicata a coloro che non hanno rinunciato a realizzare il proprio progetto professionale, a capire come cercare o come crearsi una nuova occasione di lavoro. L’obiettivo è quello di offrire, gratuitamente, informazioni e opportunità concrete. Vogliamo dare un segnale forte, a chi sta pensando di gettare la spugna, a chi non sa più a chi rivolgersi, ma ancora vuole dare un senso al suo futuro; il segnale che si può fare qualcosa, che si può credere di poter cambiare le cose e rimettersi in pista, come persona e come professionista. Un sentito ringraziamento va alla galleria Auchan e BUSSOLA DEL LAVORO-3046alle agenzie del lavoro, che hanno aderito al progetto e all’associazione Fior di Risorse che con impegno da diverse edizioni promuove con successo questa iniziativa”. Fior di Risorse – spiega Osvaldo Danzi Presidente dell’omonima agenzia e coordinatore del progetto – è un gruppo trasversale che nasce sulla piattaforma LinkedIn nel marzo 2008 con l’intento di aggregare i “decision maker” delle realtà aziendali del Centro Italia, allo scopo di promuovere relazioni ed opportunità professionali. Ovvero, quei ruoli aziendali che “muovono le persone”: assumono, reclutano, promuovono e incaricano. All’iniziativa sono stati coinvolti operatori di Agenzie per il lavoro che proporranno opportunità professionali concrete e operatori professionali di orientamento che daranno consigli su come migliorare il proprio Curriculum Vitae, come trovare i migliori canali sul web e sui social network e come presentarsi al meglio ad un colloquio”.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci