You are currently browsing the daily archive for Mag 10, 2013.

_RACI-VESCOVO-DSC0442_RACI-NASTRO-DSC0385_RACI-BOVINI-DSC0487_RACI-Q-UATTRO-DSC0490

Annunci

Non c’è fine settimana o domenica che nelle Marche e nelle regioni vicine non si disputi qualche bella gara podistica. A Civitanova Marche  si è già disputata la Stracivitanova, così come a Numana la Conero Running, di cui abbiamo già dato ampiamente notizia prima e dopo nel nostro blog Millepaesi. Segnaliamo ora alcune delle prossime gare in calendario. 

Domenica 12 maggio 2013  si correrà a Castelfidardo La 10 Km della Fisarmonica, per l’assegnazione del XXXIII Trofeoi Avis Loris Baldelli. Partenxza alle ore 9 presso lo Stadio Galileo Mancini. Promuove la gara L’Atletica Amatori Avis Castelfidardo, con il patrocinio del Comune.

Domenica 2 giugno 2013, alle ore 9,30, Grand Prix Strada Master Marche con la XI Stracassero a Castelraimondo (Mc), una gara podistica competitiva su strada di 12 Km ed una gara non competitiva e passeggiata di Km 3. La manifestazione servirà per assegnare il Primo Memorial Massimo Belli e sarà valida per il 2° Circuito dell’Amicizia. Organizza il Gruppo Podistico Castelraimondo. Nel centro maceratse ricordiamo che il 2 giugno 2013 si terrà la XXI edizione della Infiorata Corpus Domini.

Domenica 9 giugno 2013 a Pagliare del Tronto di Spinetoli (Ap) XI Trofeo Avis Spinetoli-Pagliare, valido sempre quale Grand Prix Strada Master Marche. Ritrovo ore 7,30, partenza 8,30 esordienti, ore 8,45 ragazzie cadetti, mentre alle ore 9,15 il via per i 10 Km del Circuito Competitivo. Organizza il Gruppo Podistico Avis Spinetoli Pagliare.

CIVITANOVA MARCHE–La squadra di basket il Picchio di Civitanova Marche ha battuto,  nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 10 maggio 2013, il Rimini per 62 a 60 a Castelfiorentino (Comune di circa 18 mila abitanti, in provincia di Firenze)  dove la squadra civitanovese sta prendendo parte all’interzona dell’Under 17 di eccellenza, contro le migliori squadre italiane: Roma, Treviso, Rimini. La gara è stata trepidante, ma i civitanovesi –  allenati dal coach Giampiero Cardinali – sono riusciti ad avere la meglio. Domani sabato 11 maggio il Picchio affronterà il forte Treviso, che è risultato già vittorioso sulla Roma. Soddisfazione per la vittoria nei confronti del Rimini è stata espressa a Millepaesi dal preparatore atletico, Prof. Alfredo Lattanzi. Il Picchio – lo ricordiamo – è arrivata alle gare nazionali dopo uno strepitoso campionato marchigiano, che l’ha vista vincere 30 partite su 30; al secondo posto si era classificata la Scavolini, che ha perso l’unica gara proprio contro Civitanova, al terzo la Sutor Montegranaro. Dopo la vittoria odierna ogni altro risultato positivo che dovesse giungere sarebbe grasso che cola. Il Treviso indubbiamente parte favorito per la gara di domani. I magnifici ragazzi del Picchio Civitanova pronti a battersi senza risparmiarsi sono: Riccardo Tegazi, Filippo Cognigni, Matteo Felicioni, Diego Poletti, Federico, Luca Severini, Guido Pacioni, Francesco Schiavoni, Michele Schiavoni, Cristian Casone, Diego Cestola, Marco Frapiccini e Michele Quondamatteo.

Dal 15 al 18 maggio, appuntamento con cultura, arte, musica e spettacolo della terza edizione del Festival degli Universitari.

MACERATA–Torna, per il terzo anno consecutivo, Unifestival, il festival degli studenti dell’Università di Macerata. Circa 50 eventi in quattro giorni, dal 15 al 18 maggio, concentrati principalmente nel pomeriggio e durante la sera per un’esperienza a 360 gradi. Musica, danza, teatro, letteratura, filosofia, cabaret. Ma anche, da quest’anno, approfondimenti sul cinema italiano con registi affermati e nuove promesse.UNIVERSITA' MC-10-5-2013-jpeg

 GRANDI NOMI

Il regista Ermanno Olmi e l’economistaitalo-daneseBruno Amoroso saranno due degli autorevoli protagonisti del docuforum “Doc. documentari di origine controllata”: realizzato con il supporto di Via Libera MC, una tre giorni – dal 16 al 18 maggio – sulle tematiche dell’ecosostenibilità, dell’economia alternativa e della decrescita, a partire dai film in programma: “Terra Madre” di Ermanno Olmi, “Inside Job” di Ferguson, “L’economia della felicità di Norberg-Hodge e Gorelick (proiezioni nell’Aula 5 in via Don Minzoni, inizio spettacoli rispettivamente alle 18, alle 17 e alle 18).

Max Paiella, l’artista comico, personaggio di punta del programma “Il ruggito del Coniglio” di Radio 2 nonché ospite di “Zelig”, arriva a Macerata con uno spettacolo che racchiude musica e comicità, fra imitazioni di cantanti famosi, politici, vip e gag esilaranti (giovedì 16 maggio, ore 21.30, piazza Vittorio Veneto)..

I PROTAGONISTI DEL CINEMA E DEL FUMETTO ITALIANIUNIVERSITA'MC-10-5-2013-thumb

Ci saranno due tra i più apprezzati giovani registi italiani, Francesco Amato e Claudio Giovannesi, alla mini rassegna proposta in collaborazione con la scuola di cinematografiaOfficine Mattòli”: due proiezioni di film importanti, seguite dal dibattito con i registi stessi: “Cosimo e Nicole” di Francesco Amato e “Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi (giovedì 16 e venerdì 17 maggio, ore 21.30, Aula A di Filosofia in via Garibaldi). E’ alla scoperta dell’universo femminile, invece, l’incontro con Alina Marazzi, giovaneregista milanese, che parlerà dei temi trattati in alcuni suoi film e presenterà la sua ultima opera “Tutto parla di te” (venerdì 17 maggio, ore 18, Polo Pantaleoni, via Pescheria Vecchia).

Lo sceneggiatore Francesco Barilli e il disegnatore Manuel De Carli, autori di “Carlo Giuliani, il ribelle di Genova” presenteranno, invece, il progetto editoriale “Becco Giallo”, il ricordo di un ragazzo nelle parole di chi lo ha cresciuto, conosciuto e amato(venerdì 17 maggio, ore 16, a Filosofia, in via Garibaldi, 20).unifestival2011_05

TEATRO

Anche quest’anno l’Unifestival propone spettacoli innovativi, come il giallo comico di Lillo e Greg “Il mistero dell’assassinio misterioso” (mercoledì 15 maggio, ore 21.30, cortile di Palazzo Ciccolini, via XX Settembre, 5). In contemporanea, sotto la Loggia del grano in via Don Minzoni, andrà in scena “Viva l’Italia libera“, spettacolo teatrale incentrato sulle lettere dei condannati a morte della Resistenza. Nell’Aula A di Filosofia, infine, in via Garibaldi 20, andrà in scena “L’ultimo nastro di Krapp” di Samuel Beckett in due rappresentazioni consecutive, la prima in lingua italiana e la seconda in lingua inglese, da un’idea del regista Sydney Higgins. Sempre Beckett sarà al centro dei tre “incontri-prove” aperte al pubblico (il 13/14/15 maggio) propedeutiche alla comprensione della teoria dell’assurdo, che culmineranno con la lettura interpretativa finale (giovedì 16 maggio, ore 21.30), per la direzione artistica di Rodolfo Craia. Lo spettacoloIl Vate e la croce“, attraverso la lettura di noti scritti dannunziani, scandaglierà la profonda spiritualità del poeta pescarese, che combina elementi cristiani e francescani, con aspetti pagani e panteistici (venerdì 17 maggio, ore 21.30, Loggia del grano), mentre “La macchina sovversiva” del Teatro sovversivo aprirà le “portiere” al pubblico (pochi per volta) su piccoli mondi, visioni private da scegliere e vivere nel bagagliaio spazioso (sabato 18 maggio, ore 21.30, piazza Oberdan).

TRA MUSICA E POESIA

Lettere e note si fondono in altri incontri. La scrittrice Giorgia Coppari presenterà il romanzo “Qualcosa di buono” edito da Itaca 2012, leggendo brani scelti con accompagnamento musicale (mercoledì 15 maggio, ore 18, cortile del Comune). Bruno Cantarini, accompagnato dalla chitarra di Luca Lampis, presenterà la sua raccolta di poesie “Ritorni e partenze” edita da Itaca (giovedì 16 maggio, cortile Palazzo Ugolini, corso Cavour, 2). Vincenzo Di Bonaventura, infine, onorevole curriculum da attore e regista teatrale in Italia e all’estero, promuove un concerto-lettura su alcuni passi scelti dall’opera maxima dantesca: tamburo, buio, effetti sonori e una voce efficace e terrificante nell’Inferno, suggestiva nel Purgatorio (giovedì 16 maggio, ore 18, cortile del Comune)

VIAGGIO NELLA LETTERATURA E NELLA FILOSOFIAunifestival-PIAZZA BATTISTI-2011_10

I segreti della scrittura cooperativa saranno svelati durante tre laboratori, di due ore ciascuno, da giovedì 16 a sabato 18, a cura di Paolo Nanni e dello Zaratan Clan (Aula A di Filosofia, inizio rispettivamente alle 18, alle 19 e alle 18). Con “La letteratura si fa in 2: chi legge e chi scrive“, si propone un viaggio fra gli autori del Novecento, tra le loro domande e i loro desideri che sono anche nostri (giovedì 16 maggio, ore 11, aula A di Filosofia in via Garibaldi 20).

E ancora: dialogo tra Oriente e Occidente sul tema “Dio è la natura” con la conversazione tra Filippo Mignini, storico della filosofia, e il Lama Denys Rinpoche, maestro buddhista del lignaggio tibetano Shangpa Kagyu e presidente onorario dell’Unione Buddhista Europea (mercoledì 15 maggio, ore 17, Aula A di Filosofia); discussione intorno al libro di una delle massime esperte internazionali dell’etica kantiana, Alenka Zupancic (venerdì 17 maggio, ore 18, Aula A di Filosofia).

 ATTUALITÀ

Anche temi di attualità saranno al centro dell’Unifestival. Omosessualità e eterosessualità saranno trattate, durante un incontro promosso dall’Associazione di Promozione Sociale Dirittoforte, dalla psicologa Alessandra Battistelli (giovedì 16 maggio, ore 11, Aula Magna), mentre Don Giacomo Panizza, fondatore della “Comunità progetto sud”, Gilda Sciortino autrice del libro “Uomini di scorta”, e Francesco Sanfilippo, poliziotto della squadra mobile di Palermo, interverranno per raccontare ciò che quotidianamente compiono per contrastare la criminalità organizzata, nella loro terra d’origine (venerdì 17 maggio, ore 15, Aula Magna).

IL MONDO DELLA FORMAZIONE E DEL LAVORO

Non mancheranno momenti di riflessione sulla formazione e sul mondo del lavoro. Durante l’incontro “Diritto allo studio”, si confronteranno sul tema l’assessore comunale Stefania Monteverde,  il presidente dell’Ersu di Macerata Maurizio Natali e il direttore dell’Ersu Norberto Tonini (giovedì 16 maggio, ore 16, Aula Magna). La Scuola di studi superiori Giacomo Leopardi propone anche quest’anno la serie di incontri con affermati professionisti per conoscere il percorso che li ha portati a distinguersi nei rispettivi settori (giovedì 16 maggio, ore 16 e venerdì 17 ore 9.30, Villa Cola, viale Martiri della Liberà, 59). L’Afoprof, infine, curerà un focus sul percorso formativo del dopo-laurea per diventare dottori commercialisti, esperti contabili o revisori dei conti e sulle prospettive di questa professioni (venerdì 17 maggio, ore 10, Palazzo Amici, piazza della Libertà, 23).

 MUSICA E DANZA

La sera di mercoledì 15 maggio, appuntamento con la musica d’autore. Marco Sonaglia, cantautore e chitarrista, insieme agli studenti dell’Accademia dei cantautori Arslive di Recanati, presenterà il suo primo album ” Il pittore è l’unico che sceglie i suoi colori ” di cui è autore e compositore (ore 21, piazza Cesare Battisti). Parole e musica si fondono, invece, nello spettacolo “La risposta sta soffiando nel vento”, un viaggio tra passato e futuro attraverso la riproposizione di brani celebri di artisti come Conte, De Andrè, Dylan, Beatles, Lennon, Baez, Crosbsy-Still-Nash-Young, Simon & Garfunkel dai quali prendono vita le storie e le riflessioni dello scrittore Massimo De Nardo (ore 21.30, cortile di Filosofia in via Garibaldi, 20).

Suona rock, invece, la sera di giovedì 16 maggio. Un’indimenticabile serata live fra i classici del genere è quella proposta dai “Timeless”: Beatles, Queen, Pink Floyd, Genesis, Dire Straits (ore 21.30, piazza Cesare Battisti), mentre la band ortonese “Zem trio” presenterà il suo ultimo album di “rock strano” di produzione indipendente (ore 21.30, cortile Palazzo Ciccolini, via XX Settembre, 5).

Per venerdì 17 maggio, invece, è possibile scegliere tra due proposte complementari: la Crew Band, formata da universitari bolognesi uniti dalla passione per la musica, proporrà il repertorio indie folk della band londinese Mumfords & Sons (ore 21.30, piazza Vittorio Veneto), mentre “Il Ciro and the lovers” ha preparato un concerto liberamente ispirato al celebre romanzo di Celine, “Viaggio al termine della notte”, durante il quale originali brani cantautorali si avvicendano a letture tratte dal capolavoro di uno tra i più geniali e controversi scrittori del Novecento (ore 22.30, piazza Cesare Battisti).

Sabato 18 maggio, infine, si balla con “Jacsology“, tributo a Michael Jackson, in un viaggio di musica e ballo coinvolgente e spettacolare (ore 17, piazza Oberdan); “Mòvi la gonna e balla co’ me“, che unirà musiche, danze tradizionali contadine e produzioni agroalimentari tipiche (ore 21.30, piazza Cesare Battisti); e con gli stornelli, tarantelle e serenate, pizziche salentine e tammurriate napoletane degli Etnomusicantes (sabato 18 maggio, ore 21.30, piazza Vittorio Veneto). Per gli amanti del jazz, infine, serata musicale con il duo Jazz-core Mombu (ore 21.30, cortile di Filosofia)

 INTERNATIONAL UNIMC

L’Unimc è sempre più internazionale. Ce lo ricorderanno l’incontro per Erasmus, passati, presenti e futuri (mercoledì 15 maggio, ore 18, Polo Pantaleoni in via Pescheria Vecchia); la caccia al tesoro per le vie di Macerata (venerdì 17 maggio, ore 15.30, piazza della Libertà), l’Eurodinner (sabato 18 maggio, ore 21.30, cortile di Palazzo Ciccolini) e la mostra “The international side of Macerata” allestita nell’atrio di Giurisprudenza.

 NON SOLO MOSTRE

Durante i quattro giorni del festival sarà possibile visitare le mostre allestite nel cortile di Filosofia, “The international side of Macerata“, e nell’atrio di Giurisprudenza “Ancona coi fiocchi“. Martedì 17 maggio, dalle 16 alle 19, apertura al pubblico del Museo della Scuola Paolo e Ornella presso il Centro direzionale in via Carducci, dove è allestita la mostra “Libro e moschetto, scolaro perfetto“.

 All’Infopoint dell’Università in via Don Minzoni, infine, sarà possibile esercitarsi con il simulatore di guida ready2go dell’Automobil Club Italia o scoprire l’esposizione di testi a cura dell’Eum, edizioni università di macerata, mentre in piazza Cesare Battisti sarà presente uno stand informativo dell’Avis.

 LE SCUOLE PER UNIFESTIVAL

Anche quest’anno gli studenti delle scuole superiori partecipano a Unifestival. L’Istituto d’arte e Liceo artistico “G. Cantalamessa” i Macerata, propone la mostra “La casa di Peschi 4” e la proiezione del video “Unifestival 2012”, tutti i giorni dalle 17 alle 20 alla Galleria Galeotti di Piazza Vittorio Veneto; l’Istituto professionale “RenzoFrau” di Sarnano, San Ginesio e Tolentino ha, invece, curato un’esposizione di abiti e bozzetti, una postazione trucco e acconciatura, una mostra di arredamento e un’esposizione di go-kart e manufatti, visitabili tutti i giorni, dalle 17 alle 20 all’Infopoint di Unimc; l’Itis “Divini” di San Severino propone un’esposizione di progetti degli studenti e un torneo di minisumo tra robot; il Liceo scientifico “Galilei” di Macerata, in fine, apre la sede del Palazzo degli studi la sera di sabato 18 maggio con mostre, esibizioni musicali e notte sotto le stelle.

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Macerata, il pieno supporto del Comune e dell’Ersu di Macerata, il prezioso sostegno della Camera di commercio di Macerata e della Fondazione Carima, oltre a quello di Liomatic – Distribuzione automatica di alimenti e bevande. Si ringraziano anche Tipografia San Giuseppe e Due A Illuminazioni per il sostegno tecnico e Cronache Maceratesi, media partner. L’Unifestival è reso possibile anche grazie ai sostenitori Banca Marche, Confindustria Macerata, Sasp Autolinee, Faggiolati Pumps, Nuova Simonelli, Amicucci Formazione, Afoprof, distilleria Varnelli, Scisciani e Frascarelli, GeoTeam Associati e GeoEquipe.

Per approfondimenti e aggiornamenti: www.festival.unimc.it, pagina facebook Unifestival Macerata.

 

Ordinanza precauzionale di divieto di balneazione

 PESARO-Da lunedì 13 maggio lungo il litorale pesarese compreso tra le spiagge di Ponente, Levante e Sottomonte inizieranno i lavori di manutenzione degli arenili attraverso la movimentazione di sabbia con l’ausilio mezzi meccanici speciali che la preleveranno lungo la spiaggia sommersa. La sabbia verrà quindi trasportata negli arenili maggiormente erosi, dove i concessionari di spiaggia provvederanno al suo riposizionamento. A titolo precauzionale è stata emessa un’ordinanza di divieto di balneazione nelle aree interessate dai lavori fino all’ultimazione degli stessi.

ROMA–Al via, a Roma nel Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, “Le Marche in Tavola”, la rassegna di promozione della cultura enogastronomica e delle produzioni agricole marchigiane. Presenti alla prima giornata, dedicata alle produzioni vitivinicole, il presidente della RegioPIO-marche tavolane Marche Gian Mario Spacca, il presidente del Pio Sodalizio dei Piceni Giovanni Castellucci, Alberto Mazzoni per l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini e Quinto Fausti per il Consorzio Vini Piceni.

Un bagno di marchigianità iniziato ieri con il seminario sui vini, una delle maggiori eccellenze regionali. Proprio il vino che sposa tutti gli altri prodotti in un connubio qualitativo e organolettico di altissimo livello. Alberto Mazzoni per l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini e Quinto Fausti per il Consorzio Vini Piceni hanno illustrato le peculiarità, le caratteristiche qualitative e le opportunità offerte da un mercato sempre più aperto al prodotto marchigiano. Il pomeriggio si è concluso con un percorso enogastronomico di conoscenza e promozione delle produzioni tipiche marchigiane, allestito dagli studenti dell’Istituto Ipsar Panzini di Senigallia.PIO-marche tavola2

Il programma degli eventi continua con altri seminari del mese di maggio: il 15, sui prodotti del mare, il 23, sulla razza bovina marchigiana di Alta Qualità certificata e il 30 maggio sul prezioso tartufo di Acqualagna.

Dal 5 all’8 giugno, invece, nel Chiostro del Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, sarà allestita l’esposizione con il meglio della produzione vitivinicola, mentre, nelle sale interne, troveranno spazio i prodotti della filiera del biologico e della micro-filiera della tartuficultura, i prodotti a marchio Qm (Qualità Garantita dalle Marche), l’olio mono-varietale, nonché particolari eccellenze regionali.

Sarà un’opportunità unica per promuovere le eccellenze eno-gastronomiche marchigiane nel cuore di Roma. L’occasione per un viaggio speciale attraverso il gusto e i sapori marchigiani, veri ambasciatori di un territorio che sa offrire “nutrimento” a 360 gradi tra cultura, arte, paesaggio e sostenibilità ambientale. Quell’insieme prezioso che fa delle Marche un luogo da gustare in tutte le sue espressioni e che non mancherà di soddisfare le attese del pubblico capitolino, dei corregionali residenti nel Lazio e degli stranieri presenti a Roma.

 

MONTELUPONE–È ormai giunta alla 52ª edizione la Sagra del Carciofo di MonteluponeDANIELA GURINI-TESTINA, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Montelupone, che si terrà sabato 11 e domenica 12 maggio 2013: una manifestazione storica che ogni anno richiama nel Borgo migliaia di persone attirate da questo prodotto tipico eccellente, del quale negli anni si è lavorato ad una caratterizzazione agronomica, produttiva e nutrizionale che ne mettesse in luce il suo sapore delicato e inconfondibile e permettesse di creare delle colture certificate. Sabato alle ore 19 ci sarà l’apertura degli stand gastronomici nel centro storico, mentre in Piazza del Comune alle ore 21,30 ci sarà uno spettacolo musicale con Stefano Ligi, grande interprete di brani d’autore che ha cantato anche nel corso del recente concerto di Bologna dedicato a Lucio Dalla. Domenica 12 maggio, alle ore 10, la piazza centrale del Borgo ospiterà un raduno di Vespe e Lambrette organizzato dal Moto Club Palazzesi, mentre a partire dalle ore 15,30 inizierà la tradizionale sfilata dei carri allegorici abbinati alle quattro porte cittadine, alla quale tantissimi cittadini si stanno preparando da tempo con impegno e passione; ad accompagnare i carri saranno il Gruppo Folk di Castelraimondo e la presentatrice Daniela Gurini (nella foto). In serata, alle ore 21,30 si terrà infine lo spettacolo musicale “Il re degli ignoranti”, tributo ad Adriano Celentano. Per tutta la durata della manifestazione saranno attivi gli stand gastronomici della Pro Loco nei quali gustare una gran quantità di pietanze a base di Carciofo di Montelupone; inoltre sarà in funzione un servizio di bus navetta che collegherà i parcheggi periferici con il centro storico e ci sarà l’opportunità di effettuare visite guidate ai beni storico-artistici del Borgo partendo dall’Ufficio del Turista.

Ceriscioli, Carancini, Bacci e Mangialardi hanno incontrato a Jesi i vertici della banca

Sindaci e Banca Marche, piena collaborazione per superare il delicato momento

JESI–Nella sede di Banca Marche a Fontedamo di Jesi, i sindaci di Pesaro Luca Ceriscioli, di Macerata Romano Carancini, di Jesi Massimo Bacci e di Senigallia Maurizio Mangialardi, hanno incontrato i vertici della banca con l’obiettivo di sollecitare l’istituto a mantenere il ruolo strategico e insostituibile di sostegno e vicinanza al territorio e alla comunità regionale.

Nel corso dell’incontro il vicepresidente Federico Tardioli e il direttore generale Luciano Goffi hanno rappresentato le perduranti difficoltà del contesto operativo e i necessari interventi adottati in sede di bilancio che, primo nella storia di Banca Marche, si è chiuso con una rilevante perdita.

Il preannunciato nuovo piano industriale, che contempla anche un aumento di capitale, ha dato conto, con concretezza e realismo delle iniziative da intraprendere per assicurare sia la ripresa di uno sviluppo sostenibile della banca sia l’imprescindibile ruolo di supporto al territorio.

I sindaci, preso atto del delicato e necessario lavoro svolto, hanno riconosciuto il ruolo insostituibile svolto dalla Banca delle Marche a sostegno delle famiglie, del sistema produttivo regionale e delle attività culturali e sportive promosse dalle varie realtà locali, pur nel corso di una crisi che per intensità e durata non ha riscontri nella storia recente del paese.

A conclusione del confronto i sindaci hanno assicurato che non faranno mancare il proprio sostegno agli amministratori e al management della banca in questa delicata fase di vita dell’istituto a partire dall’operazione di aumento di capitale, il cui successo, è stato ribadito, non potrà che scaturire da un comune impegno dell’attuale proprietà, in primo luogo delle Fondazioni marchigiane, come pure delle forze economiche e sociali del territorio.

 

MORROVALLE–Il Circolo Acli Santa Lucia, coordinato da Claudio Pandolfi, riprende con il 2013 le sue attività sociali. L’ultima patrocinata anche dal Comune di Morrovalle, in ordine cronologico, ha riguardato il delicato ruolo dei genitori. Cinque incontri tenuti nella sede del Circolo Acli, che hanno affrontato diversi aspetti della tematica che ha fatto da filo rosso alla rassegna. Da sabato 11 maggio 2013 il brillantissimo gruppo di cittadini morrovallesi invita tutti a partecipare ai festeggiamenti in onore di San Vincenzo Ferreri, in occasione dei quali viene anche organizzata la 10a Sagra dei Vincisgrassi delle Vergare. E proprio in occasione del decennale, all’interno del salone del Circolo Acli è stata allestita una mostra fotografica di scatti che riprende momenti divertenti e caratteristici della manifestazione. Il programma, che offre diversi appuntamenti tra l’11 e il 19 maggio, si articola nei due segmenti religioso e civile. Nel primo sabato sera viene rappresentata la commedia dialettale di Fabio Macedoni dal titolo: “Se spusa Vinginzì”, messa in scena dagli attori appartenenti al Circolo. Molte le opportunità di divertimento con la musica e la gastronomia. Imperversano combattuti tornei per diversi giochi di carte. Durante la durata dei festeggiamenti funzionerà anche la Ruota della Fortuna.

*******************************************************************************************

Il Programma

Apertura Stands Gastronomici 18 e 19 maggio 2013 

Programma Religioso: Triduo di Preparazione

GIOVEDÌ 16 Maggio ore 20:30Rosario e Santa Messa.

VENERDì 17 Maggio ore 20:30Rosario e Santa Messa.

SABATO 18 Maggio ore 20:30Rosario e Santa Messa.

DOMENICA 19 Maggio ore 10:00Messa Solenne eProcessione in onore di San Vincenzo Ferreri.

Programma Civile:

SABATO 11 Maggio

ore 21:30 Commedia Dialettale in 3 atti di Fabio Macedoni dal titolo: SE SPUSA VINGINZI’ ”’ proposta dalla “Cricca de Santa Lucia”

DOMENICA 12 Maggio

ore 15:00 “Gimkana per ragazzi” con 1°Pasta Party” finale.

ore 16:00 Torneo di Scala 40 con ricchi premi.

GIOVEDì 16 Maggio

ore 21 :00 Torneo di BURRACO.

VENERDì 17 Maggio

ore 21:00 Grandiosa Gara di Briscola con ricchi premi.

 

SABATO 18 Maggio

ore 20:00 Apertura Stands Gastronomici con gli squisiti Vincisgrassi ed altre succulente prelibatezze.

ore 21:00 Serata Danzante con Natascia & La Nuova Formula

 

DOMENICA 19 Maggio

ore 12:00 Apertura Stands Gastronomici con Vincisgrassi ed altro.

ore 15:00 Aquiloni colorati nel cielo

ore 16:30 Esibizione dell’arte orientale del Karate.

ore 17:00 Prima Parte della Serata Danzante con l’orchestra “Las Vegas”

ore 20:00 Apertura Stands Gastronomici con Vincisgrassi ed altro.

ore 21:00 Seconda Parte della Serata Danzante con l’orchestra “Las Vegas”

ore 23:00 Dolcissimi saluti fiammeggianti con torta per tutti i presenti.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
Annunci