Prosegue nell’anno scolastico 2012/2013 il progetto di educazione alimentare portato avanti dall’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Fermo,con le sue numerose iniziative attivate ed il coinvolgimento delle scuole primarie provinciali.

 FERMO–Il progetto si sta sviluppando con una prima parte riguardante l’attività formativa sia agli insegnanti degli ISC, aperta anche ai referenti delle mense (da parte dell’ASUR – Area Vasta 4 – UOC Diabetologia), che in classe agli alunni aperto anche ai genitori e rappresentanti (da parte dell’UNICAM). La seconda parte più pratica riguarda le uscite in Fattorie Didattiche e l’organizzazione di laboratori di cucina e orti biologici con presenza di figure professionali esperte (agronomi, nutrizionisti, ecc). Inoltre, è in corso di distribuzione nelle scuole un opuscolo, realizzato con l’ASUR Marche 4, dal titolo “Mangiare si…ma anche nutrirsi”, un ulteriore strumento messo a disposizione dei ragazzi per educarli a favore di una corretta alimentazione. Tale pubblicazione è scaricabile anche dal sito istituzionale della provincia all’indirizzo http://provincia.fm.it/servizi-on-line/agricoltura/educazione-alimentare/pubblicazioni. “Nell’ambito di questo progetto dedicato all’educazione alimentare – è il commento dell’Assessore Guglielmo Massucci – abbiamo coinvolto 6 Istituti comprensivi, 16 classi, 350 ragazzi per quanto riguarda le visite alle fattorie didattiche e oltre il doppio per l’attività formativa, con due scuole che realizzano un orto biologico che seguiamo periodicamente attraverso i nostri tecnici. Si tratta, quindi, di un’attività di grande importanza nei confronti delle generazioni più giovani che, attraverso azioni mirate, riescono ad acquisire i presupposti per una sana alimentazione e per una maggiore sensibilità ed attenzione nei confronti dell’intero mondo agricolo”.

Annunci