FERMO-COMUNE NATALE 2012-LEGGFERMO–Verrà presentato martedì 7 maggio, a partire dalle ore 18 presso la Sala Consiglio della Provincia di Fermo, il libro del Gruppo Solidarietà (www.grusol.it) “Trasparenza e diritti. Soggetti deboli, politiche e servizi nelle Marche”, curato da Fabio Ragaini. Oltre all’autore, interverranno Giuseppe Buondonno (Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Fermo), Rosanna Vittori (Consigliere provinciale e Presidente della II Commissione) e Stefano Trovato (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza – CNCA Marche). “Le tematiche poste dal volume – afferma l’Assessore Buondonno – chiamano in causa diritti costituzionali insindacabili; è particolarmente importante parlarne ora, perché è alto il rischio che la ristrutturazione della sanità regionale possa tradursi, di fatto, in un ulteriore ridimensionamento dei servizi e dell’equità nell’accesso a tali diritti”. Nella sua prefazione Tiziano Vecchiato, direttore della Fondazione Zancan Onlus di Padova, sottolinea come il volume guardi ai problemi degli ultimi partendo dal loro punto di vista. “La loro vita quotidiana, piena di difficoltà – scrive – ci può aiutare a capire meglio il senso dei diritti e delle risposte date per ‘giustizia e non solo per carità’, con i livelli di assistenza. Sono condizioni essenziali di cittadinanza sociale, cioè di dignità e vita da promuovere e salvaguardare. Le risposte dei Lea alimentano questo sforzo, se garantiscono speranza, se sono garanzia che non ci troveremo soli quando ne avremo bisogno. Sono anche condizioni necessarie per valorizzare quanto ogni persona fa per affrontare i propri problemi, anche con ridotte capacità. Parlare di diritti e di livelli essenziali di assistenza, come si fa in questo libro, non significa quindi auspicarli nel futuro ma rivendicarli nel presente, chiedendo a chi ne ha responsabilità di non nascondersi dietro le proprie incapacità e il proprio potere. Sono scudi imbarazzanti, visto che appartengono ad altri tempi, dove le persone erano sudditi e non ancora cittadini”.

Annunci