CIVITANOVA–Una mozione relativa al Lungomare Nord è stata inviata al Presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna dai consiglieri comunali d’opposizione (Federazione del centro-destra): Massimo Mobili, Ermanno Carassai, Sergio Marzetti, Claudio Morresi, Erminio Marinelli, G. Corallini, Fabrizia Ciarapica. Questo di seguito il testo della mozione suddetta.

  • Considerato che, da organi di stampa, pagine fb, social network, nonché contatti diretti con cittadini, residenti e operatori commerciali di viale IV Novembre (lungomare nord) sono emersi notevoli disagi e preoccupazione in merito ai lavori in corso per la realizzazione della pista ciclo-pedonale sul lato est

  • Visto che tale opera, non concertata preventivamente con coloro che abitano e lavorano in quella zona, che avrebbero potuto apportare un contributo importante di idee e di esperienza

  • Preso atto che, palesemente lo spostamento ad EST dell’attuale pista, con la realizzazione di un cordolo di cemento, provoca restringimento della carreggiata e impossibilità di facile scorrimento per i mezzi di soccorso
  • Considerato che nel progetto in corso di realizzazione non è prevista illuminazione pubblica, come invece opportuno, causando seri problemi di sicurezza e quindi di impossibilità di utilizzo della pista nelle ore serali
  • visto che è altrettanto difficile l’accesso e la sosta per i mezzi che quotidianamente debbono rifornire le attività balneari e di ristorazioni presenti sul lungomare

  • preso atto che è quasi impossibile per i residenti uscire agevolmente con l’auto dal parcheggio privato e immettersi sulla carreggiata senza non poche manovre e con il rischio di urtare il cordolo e comunque causando ingorghi e rallentamenti del traffico

  • Considerato che la realizzazione di interventi pubblici e posizionamento di cantieri nel periodo primaverile, penalizzano il lavoro delle attività balneari
  • Preso atto che non è stata prevista nessuna soluzione alternativa alla perdita di numerosi posti auto
                                                                               SI IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

Ad attuare soluzioni immediate, che risolvano i problemi legati alla sicurezza di Viale IV Novembre, che tengano conto delle esigenze dei residenti e che non penalizzino le attività balneari”.