SEM-DALL'ALTO-20130425_175739SANT’ELPIDIO A MARE – In tanti hanno risposto all’invito lanciato dall’Assessorato alla Cultura ed al Turismo aderendo al progetto “Invasioni digitali: liberiamo la cultura”. Nel pomeriggio di ieri, muniti di fotocamere, tablet o telefonini, tanti “invasori” si sono recati presso la Torre Gerosolimitana per approfittare della giornata di apertura straordinaria ad ingresso gratuito. Sei gli eventi organizzati nelle Marche in adesione a tale progetto: uno di questi è stato organizzato a Sant’Elpidio a Mare, unico Comune della Provincia di Fermo ad aver aderito. In tutta Italia il progetto si è strutturato con l’organizzazione di tante invasioni nei luoghi d’arte: si è trattato di mini-eventi presso musei o altri luoghi d’arte effettuate da blogger, instagramers e tantissime altre persone attive sui social media.

“Abbiamo aderito al progetto – osserva in merito l’Assessore alla Cultura Monia Tomassini – affinché la cultura, in particolare il nostro patrimonio rappresentato, nello specifico, dalla Torre Gerosolimitana, potesse diffondersi grazie all’uso dei social media. Siamo ben consapevoli di quanto sia importante l’uso di internet nelle comunicazioni tra persone e sarebbe da sciocchi non riconoscerne il potenziale anche per diffondere la cultura”. Così come in tutta Italia, a Sant’Elpidio a Mare si è scelto un monumento nel quale organizzare un blogtour: gli invasori hanno potuto partecipare ad una visita guidata fino in cima alla maestosa Torre potendone ammirare la struttura e potendo poi godere del suggestivo panorama che si vede dall’alto. 
 
Dopo un’ascesa di ventotto metri, i visitatori hanno potuto catturare delle immagini che poi sono sate veicolate nei social network.
 
“Il nostro Comune, aderendo all’iniziativa, è finito in un circuito nazionale nel quale sono confluite tutte le invasioni digitali messe in atto in tutta Italia – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e chissà che gli internauti che hanno visto le foto postate non si siano lasciati affascinare o incuiriosire tanto di decidere di venire a vedere di persona?”.
 
Tante le immagini messe in rete, tanti i gruppi (ed i singoli) che si sono fatti immortalare ai piedi della Torre a missione compiuta, a testimonianza dell’invasione appena effettuata. Nella foto la piazza ed il panorama verso la costa visti dalla Torre di Sant’Elpidio a Mare.