Festa della Liberazione: l’Associazione Teatro Giovani propone agli ospiti della 31esima Rassegna Nazionale di Teatro Della Scuola due giornate Speciali dedicate alla RESISTENZA.  Giovedì 25 aprile video, spettacoli e l’incontro con il regista Simone Massi per ricordare l’eccidio di Arcevia. Venerdì 26 aprile le scuole di Arcevia e Rosora nella performance conclusiva del progetto “La resistenza incontra i ragazzi del territorio montano”.

SERRA SAN QUIRICO (AN) – In occasione della Festa della Liberazione, l’Associazione Teatro Giovani propone agli ospiti della 31esima Rassegna Nazionale di Teatro Della Scuola due giornate Speciali dedicate alla RESISTENZA. Giovedì 25 aprile alle ore 16,30 in collaborazione con ANPI, verrà presentato al Teatro Palestra il video “Le radici nel futuro: la Rassegna ricorda Shlomo Venezia, Elia Lucarini, Maria Cervi”. Si tratta di un omaggio a tre persone speciali, che non ci sono più ma che hanno preso parte a recenti edizioni della manifestazione parlando ai giovani di dolore e di speranza, di guerra e di libertà. Elia Lucarini, la ‘pasionaria’ di Serra San Quirico, fu staffetta partigiana; Shlomo Venezia sopravvisse al campo di concentramento nazista di Auschwitz-Birkenau; Maria Cervi, figlia di Antenore Cervi, fu testimone attivissima della famiglia di contadini-partigiani martire della Resistenza, e punto di riferimento dell’attività dell’Istituto Cervi.

A seguire, la presentazione del cortometraggio “Animo Resistente” (presentato alla scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia) che racconta uno più gravi episodi della Resistenza: l’eccidio avvenuto nella notte tra il 4 e il 5 maggio 1944 sul Monte S. Angelo di Arcevia. Sarà presente alla proiezione il regista Simone Massi, uno dei più importanti autori di cinema di animazione a livello internazionale. Originario di Pergola, Massi ha ideato e realizzato una decina di film di animazione che sono stati mostrati in 54 Paesi dei cinque continenti ed hanno raccolto riconoscimenti internazionali (recente David di Donatello), con stile e tecnica molto particolari che evocano l’incisione e l’alta qualità del bianco e nero.

Venerdì 26 aprile alle ore 9 per la seconda Giornata speciale dedicata alla Resistenza le scuole secondarie di I grado di Arcevia e Rosora allestiranno la performance conclusiva del progetto “La resistenza incontra i ragazzi del territorio montano” curato dall’ATG e finanziato dalla Regione Marche. Dopo lo spettacolo, studenti ed insegnanti provenienti da ogni parte d’Italia incontreranno il partigiano marchigiano Giuseppe Cingolani.

Alle ore 21, al Teatro Palestra, va in scena lo spettacolo “Con il futuro alle spalle” allestito dai ragazzi dalla II alla IV dell’Istituto Tecnico Industriale “E. Fermi” di Desio (MB) su adattamento di un racconto dello studente Mattia del Core, con la collaborazione dell’insegnante Luisa Camnasio e dell’operatrice Teatrale Annamaria Ronzio.

Gli spettacoli, così come le giornate speciali, sono tutti aperti al pubblico e gratuiti. Info su www.teatrogiovani.eu