PRENDE IL VIA “Libri SEMpre in giro” –
INIZIATIVA DELLA BIBLIOTECA COMUNALE PER PROMUOVERE LA LETTURA
 
SANT’ELPIDIO A MARE – E’ stata presentata questa mattina  22 aprile 2013 dal Sindaco Alessio Terrenzi e dall’Assessore alla Cultura Monia Tomassini l’iniziativa “Libri SEMpre in giro”, voluta per promuovere la lettura e lanciata in concomitanza con la Giornata Mondiale del Libro che cade domani, martedì 23 aprile. “Libri SEMpre in giro è una iniziativa indirizzata a lettori privati che, dopo aver comprato, letto, ed apprezzato libri, vogliono metterli a disposizione di altri lettori, gratuitamente e secondo precise regole – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – per essere condivisi, commentati e ulteriormente suggeriti in un infinito viaggio di lettura in lettura. Se non si è abituati a fruire dei titoli presenti in biblioteca, leggere costa. Costa perché comunque i libri vanno acquistati per poi restare, tra l’altro, segregati in casa senza essere più veicolo di cultura e di emozioni, se non magari per una stretta cerchia di amici. Con Libri SEMpre in giro invitiamo i lettori alla condivisione, a mettere in giro libri rendendoli disponibili a diventare parte di uno scaffale virtuale dal quale altri lettori, se vorranno, potranno attingere gratuitamente”. A scendere nei dettagli dell’iniziativa è stato l’Assessore Monia Tomassini. “Il meccanismo è semplice – spiega – chi vuole mettere libri in giro può farlo manifestando la propria disponibilità all’indirizzo e-mail libri.sempre.in.giro@gmail.com. Dai titoli proposti, si verificherà che non vi siano titoli già presenti in biblioteca: lo scopo non è quello di fare concorrenza alla Biblioteca, ma di potenziarne l’offerta, visto che i libri messi in giro andranno ad arricchire l’offerta che la Biblioteca comunale garantisce già. Con tutti i titoli messi a disposizione dai lettori privati si crea uno scaffale virtuale dal quale i lettori potranno attingere chiedendo in prestito il libro di suo interesse: lo scambio materiale avverrà presso la Biblioteca comunale possibilmente negli orari di apertura. Valuteremo, poi, come organizzare lo scambio nel caso in cui gli orari non si conciliassero con gli orari di lavori dei potenziali lettori. Nel momento in cui qualcuno prenotasse uno dei titoli messi in giro, chi lo mette a disposizione così come chi lo vorrebbe in prestito avranno la biblioteca come punto di riferimento per lo scambio. Si tratta di una iniziativa non circoscritta agli elpidiensi ma estesa a tutti coloro che apprezzeranno la formula purché lo scambio avvenga comunque in biblioteca”. I libri dati in prestito viaggeranno assieme ad una scheda nella quale, a lettura ultimata, chi ha avuto in prestito il titolo appunterà dei pensieri, lasciando così delle sensazioni collegate al libro. Tutte le schede saranno poi raccolte e rilegate per essere conservate in biblioteca.
“Considerando che andiamo incontro al Maggio dei libri, con una serie di iniziative in tutto il territorio nazionale per la promozione della lettura – aggiunge l’Assessore Tomassini – stiamo pensando di collegare questa iniziativa ad altre proposte tematiche che vi illustreremo a tempo debito. Ringrazio Simonetta Serrani per aver accolto positivamente la nostra proposta e per averci lavorato su , così come tutti coloro che hanno dato e daranno il loro contributo per dare vita allo scambio che ha motivato il nostro progetto”.