You are currently browsing the daily archive for aprile 19, 2013.

 
SANT’ELPIDIO A MARE – Sono arrivate ad un passo dai play off ed hanno bisogno del sostegno di tutta la città che possa stringersi idealmente attorno a loro e trasmettere tutto il calore che possa aiutarle a mettere a segno il colpo grosso. Uno dei primi tifosi è l’Assessore allo Sport Stefano Ravagnani, che le ha seguite costantemente nel corso della stagione, ed ora fa appello a tutti i tifosi e a tutta la città affinché non si manchi all’appuntamento di domani sera sabato 20 aprile 2013 al Palazzurra di Casette d’Ete, a partire dalle ore 21.00.
“Questo finale di campionato è particolarmente avvincente ed emozionante – ha commentato l’Assessore Ravagnani – con l’Azzurra pronta a svolgere il classico ruolo di ago della bilancia, visto che si troverà ad affrontare le contendenti più accreditate. L’appuntamento più importante ed atteso è proprio quello di domani sera, tra l’Azzurra Stampi Italia e la Gecom Perugia. Anche il ruolo del pubblico sarà fondamentale, pertanto invito tutti a tifare Azzurra. All’andata vinsero nettamente le umbre, dopo un primo set molto combattuto,azzurra che segnò poi il resto della gara. Ora si gioca sul campo di casa e, ne sono certo sarà tutta un’altra musica. Le nostre ragazze vengono da una buonissima prestazione a Pesaro dove hanno dimostrato di avere i numeri e quello che serve per fare bene in questo finale incandescente di campionato. Per battere le umbre dovranno giocare un’altra grande partita e credo che ci siano tutti gli ingredienti giusti affinché ciò avvenga”.

ANCONA–Tavoli tecnici “tematici” per favorire il riordino territoriale degli enti locali e l’applicazione della legge regionale 44/2012 che individua i limiti demografici minimi delle Unioni dei Comuni in merito all’esercizio associato delle funzioni e dei servizi comunali. Verranno convocati dall’assessorato agli Enti Locali e serviranno per fare il punto della situazione nei vari settori d’intervento. L’obiettivo è quello di definire una proposta di legge che recepisca le indicazioni regionali e quelle concertate dalle rappresentanze istituzionali e sindacali. È l’impegno preso dall’assessore agli Enti Locali, Antonio Canzian, che ha incontrato i sindacati confederali (Cgil, Cisl, Uil) e del pubblico impiego. “Il tema della razionalizzazione della pubblica amministrazione è divenuto centrale e necessita di grande attenzione – afferma Canzian – L’impegno comune è rendere più efficiente il sistema della rete dei Comuni associati per riqualificare i servizi offerti ai cittadini e valorizzare il personale, pur in un contesto finanziario difficile. Si è convenuto che il complesso  percorso di determinazione delle dimensioni territoriali omogenee, ai fini dell’esercizio, in forma associata, delle funzioni fondamentali dei Comuni, presuppone, in una prima fase, l’approvazione e la piena attuazione delle leggi regionali di settore, che individuano gli ambiti territoriali ai fini dell’esercizio di singole funzioni (come i servizi sociali, il governo del territorio e la polizia locale). In una seconda fase, sarà necessario sostenere i progetti per la fusione fra Comuni e il percorso di istituzione delle Unioni montane; quindi valutare gli ambiti territoriali esistenti che debbono restare autonomi e quelli che invece possono essere integrati, mediante sinergie operative, oppure accorpati, nel quadro di una visione d’insieme che il programma di riordino territoriale della Regione può utilmente offrire”. I tavoli tematici e quello, successivo, unitario, forniranno, le indicazioni necessaria a una condivisione del processo di riforma

CAMERINOL’Università di Camerino ha indetto un concorso per titoli per l’assegnazione di un premio di laurea di importo pari a 1.000 euro istituito dalla signora Erminia Tosti per ricordare ed onorare la figura del marito Prof. Luca Luna, studioso di arte, storia e cultura del territorio Piceno. Al concorso possono partecipare tutti i laureati dal 1° gennaio 2009 in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali (Classe 41), Tecnologie per la conservazione ed il restauro (L-43) ed in Tecnologie e diagnostica per la conservazione ed il restauro (L-43) dell’Università di Camerino con una votazione finale minima non inferiore a 105/110. Le domande di partecipazione al premio, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato, dovranno essere consegnate o inviate all’Università di Camerino – Segreteria Scuola di Scienze e Tecnologie – Piazza dei Costanti, 4 – 62032 Camerino (MC) entro e non oltre il 16 maggio 2013. Le domande possono anche essere spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, entro lo stesso termine. Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare l’autocertificazione con l’indicazione del voto di laurea completa delle votazioni conseguite in ciascun esame, una copia della tesi di laurea, preferibilmente in formato elettronico (CD, DVD, chiavetta USB) e una descrizione riassuntiva della tesi stessa di massimo 5000 battute.

Il premio di laurea verrà assegnato da una Commissione che formulerà una graduatoria di merito sulla base della valutazione degli elaborati di tesi, del voto di laurea e del curriculum studi. In caso di parità prevarrà il candidato che abbia svolto la tesi su tematiche inerenti la conoscenza e la valorizzazione delle bellezze architettoniche, artistiche e storiche della città di Ascoli Piceno e del suo territorio. La Commissione è composta dal Professor Gabriele Renzi, Responsabile del Corso di laurea in Tecnologie e diagnostica per la conservazione ed il restauro, dalla signora Erminia Tosti e dal Professor Stefano Papetti, Direttore della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno.

 

 

 

L’assessore regionale Antonio Canzian: “Situazione grave, la questione non può essere affrontata solo a livello locale”

ANCONA-La richiesta della sospensione del Durc (Documento unico di regolarità contributiva), sollecitata dai commercianti ambulanti della Confcommercio, verrà esaminata dagli assessori regionali nel corso di una riunione convocata per il prossimo 9 maggio 2013. Lo ha comunicato l’assessore Antonio Canzian, che è il coordinatore delle Regioni per il settore del Commercio. Nei giorni scorsi la questione era stata sollevata, nelle Marche, dal presidente degli ambulanti della Confcommercio di Fermo, Orazio Capasso, che chiedeva alla Regione di permettere agli ambulanti di lavorare senza il Durc. “Mi rendo conto – afferma Canzian – che la situazione economica è grave e che sta incidendo, in modo serio, anche sulla categoria dei commercianti ambulanti. Ma il tema non è regionale e non può essere affrontato solo in sede locale. Proprio per questo motivo ho convocato il Coordinamento interregionale al fine di trovare una soluzione condivisa anche con lo Stato e con l’Inps. Inoltre, nei prossimi giorni, ascolterò  le associazioni di categoria a livello regionale, per verificare, anche con loro, possibili soluzioni da proporre”.

GROTTAMMARELunedì 22 aprile 2013 sarà riaperta la filiale Carifermo di Grottammare (via Spina, 1) chiusa dal 15 aprile in seguito ad un atto vandalico, che aveva causato la distruzione della bussola d’accesso e numerosi danni alle apparecchiature. Pertanto, in tempi estremamente rapidi, la Banca è riuscita a ripristinare l’operatività dell’agenzia, rendendo possibile la ripresa del servizio alla comunità locale. Inoltre, per chi avesse necessità di accedere ai servizi bancari nella giornata di domani (20 aprile), si ricorda che la filiale di San Benedetto Centro (via Gramsci, 19) dal mese di aprile è aperta il sabato dalle 8,20 alle 13,20.

Crollo record del 9 % gli italiani con comportamenti a rischio

La crisi taglia anche i brindisi degli italiani con i consumi nazionali che sono scesi a minimo storico dall’Unità d’Italia ad appena 22,6 milioni di ettolitri. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che poco piu’ della metà degli italiani (51,9 per cento rispetto al 53,3 per cento del 2011) ha versato il vino nel proprio bicchiere durante tutto il 2012. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati Istat sull’uso e abuso di alcol in Italia. Il consumo nel 2012 – sottolinea la Coldiretti – è sceso sotto i 40 litri all’anno con un deciso calo di quanti lo hanno bevuto almeno una volta durante l’anno in tutte le categorie come gli uomini (lo hanno bevuto il 65,6 per cento) le donne ( lo hanno bevuto il 39,1 per cento) ed un vero crollo tra gli adolescenti di età tra i 16 ed i 17 anni ( lo hanno bevuto il 14,1 per cento rispetto al 18,2 per cento del 2011). Insieme al calo dei consumatori di vino si registra – precisa la Coldiretti – una contrazione anche per quelli degli altri tipi di alcoli con il 45,8 per cento degli italiani che ha versato la birra e il 40,5 per cento aperitivi alcolici, amari, superalcolici o liquori. Segnali positivi – rileva la Coldiretti – vengono dal forte calo del 9 per cento in un anno dei comportamenti a rischio con un consumo giornaliero non moderato (binge drinking) che restano comunque su un livello preoccupante di 7 milioni e 464 mila persone. Il vino – precisa la Coldiretti – è divenuto l’espressione di uno stile di vita “lento”, attento all’equilibrio psico-fisico che aiuta a stare bene con se stessi da contrapporre proprio all’assunzione sregolata di alcol. Si tratta di un cambiamento che – conclude la Coldiretti – occorre riconoscere per evitare il rischio di una dannosa criminalizzazione, mentre è necessario investire nella prevenzione promuovendo la conoscenza del vino con il suo legame con il territorio e la cultura, a partire proprio dalle giovani generazioni.

ANCONA-In vista della prossima consultazione elettorale amministrativa del 26 e 27 maggio 2013, il Comune rende noto che coloro che sono iscritti nell’apposito albo dei Presidenti di Seggio possono comunicare la propria disponibilità a svolgere tale incarico nel caso di rinuncia da parte dei presidenti di seggio nominati. La comunicazione della disponibilità ad espletare tale incarico potrà essere effettuata utilizzando l’apposito modello reperibile sul sito Internet del Comune di Ancona (www.comune.ancona.it) e presso l’ufficio Elettorale. La comunicazione dovrà pervenire al Comune, Ufficio Elettorale, Via Frediani, 3 – 60123 Ancona entro le ore 13:00 del 13 maggio 2013 con una delle seguenti, alternative, modalità:

consegna a mano all’Ufficio Protocollo in Piazza XXIV Maggio,1 – 60123 Ancona;

mediante fax al numero 071-2222288.

posta (a tal fine farà fede il timbro di arrivo apposto dal protocollo)

Requisiti:

  • iscrizione all’albo dei Presidenti di seggio;

  • avere svolto analoghi incarichi, anche solo nella veste di scrutatore o di segretari di seggio

  • di non essere incorso in provvedimenti di cancellazione dal relativo albo o in segnalazioni di disfunzioninello svolgimento delle operazioni elettorali presso i seggi;

Criterio di priorità:

  • esperienza pregressa come presidente di seggio e, in particolare, come presidente di seggio per le elezioni comunali.

Sulla base delle richieste pervenute verranno redatte, a mezzo sorteggio, tre graduatorie:

* 1° una graduatoria di candidati che ha svolto le funzioni di presidente di seggio per le elezioni comunali;

* 2° una graduatoria di candidati che ha svolto le funzioni di presidente di seggio per consultazioni elettorali diverse da quelle comunali;

* 3° una graduatoria di candidati senza esperienza pregressa di presidente di seggio.

Le sostituzioni verranno effettuate sulla base della prima graduatoria ed a esaurimento di questa sulla base della seconda e poi della terza graduatoria.

Per maggiori informazioni:

Ufficio Elettorale Via Frediani 3, 60123 Ancona tel. 071 222 2220/2263

 Orario di apertura al pubblico dell’Ufficio elettorale

lunedì-mercoledì-venerdì dalle 9,00 alle 12,30
martedì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 17,00

giovedì dalle 10,00 alle 16,00

 

ANCONA-Ultimi giorni per ammirare alla Pinacoteca Civica “Francesco Podesti” il Busto di Medusa, una delle sculture più affascinanti di Gian Lorenzo Bernini. Per il ponte del 25 aprile (ingresso a offerta libera per tutta la giornata) previsti una serie di eventi per i visitatori della Pinacoteca.Giovedì 25 aprile alle ore 16.30 il Prof. Giovanni C.F. Villa accompagnerà i visitatori, tra storia, mitologia e suggestioni, guidandoli nel percorso multisensoriale, appositamente studiato per il museo e costruito intorno allo straordinario marmo del Bernini. A seguire, il soprano Julia Berger, accompagnata dagli armonici purissimi delle campane di cristallo di rocca, donerà il suo canto con una performance site specific. Infine verranno estratti a sorte 10 biglietti omaggio per la mostra Tiziano alle Scuderie del Quirinale. La mostra-dossier multisensoriale Medusa tra luce ed emozione, promossa dalle Scuderie del Quirinale e dai Musei Capitolini di Roma, è stata appositamente studiata per il museo da ComunicaMente srl, con la curatela della direttrice della Pinacoteca Costanza Costanzi e il supporto di Giovanni C.F. Villa, ed è stata resa possibile grazie a uno scambio culturale tra la Pinacoteca di Ancona (che ha concesso in prestito alle Scuderie del Quirinale due importanti opere di Tiziano: la Pala Gozzi e la Crocifissione, conservata nella chiesa di San Domenico), e i Musei Capitolini di Roma, custodi del capolavoro del Bernini. Un percorso espositivo unico e originale – anche grazie al prezioso sostegno di TARGETTI ed HERA comm – che si sviluppa attorno alla tanto celebre quanto controversa opera, ripercorrendo, attraverso un ricco apparato illustrativo e didattico, la storia della passione tra Gian Lorenzo Bernini e la nobildonna Costanza Piccolomini Bonarelli, moglie dello scultore Matteo Bonarelli, collaboratore di Bernini in San Pietro, e legata da parentela con la nobile famiglia anconetana. MEDUSA-19-04-2013 Medusa-concerto cristalliLa grande passione che legava i due amanti rischiò, infatti, di trasformarsi in tragedia quando Bernini scoprì che Costanza concedeva le sue attenzioni anche al fratello Luigi e solo l’intervento papale poté evitare il peggio. Di questa vicenda si è recentemente intravista traccia in una coppia di opere realizzate dall’artista con le sembianze dell’amata: il Busto di Costanza Bonarelli, custodito al Museo del Bargello di Firenze, e il Busto di Medusa, che si pensa raffiguri Costanza/Medusa colta nell’attimo dell’inattesa metamorfosi, in una straordinaria resa emotiva del tragico avvenimento.

 

TOLENTINO“Tolentino Fotofestival 2013”: direzione artistica del fotografo Luca Giustozzi. L’evento si terrà a Tolentino dal 31 maggio al 2 giugno 2013 e prevede personali e collettive di giovani fotografi, sui temi del paesaggio, ritratto e moda, reportage, sezione off fotografo dell’anno “Marche 2013”, concorsi. Inoltre è prevista la partecipazione del fotografo di fama internazionale Gianni Berengo Gardin e di Maurizio Galimberti, fotografo dell’agenzia internazionale Contrasto con all’attivo, tra le altre cose, la partecipazione a Pitti Uomo e a Palazzo Franchetti di Venezia, in occasione della mostra del cinema. Non mancheranno le presentazioni e le prove di prodotti del marchio Nikon e di Aproma, importatore ufficiale in Italia del marchio Hasselblad, entrambi eventi unici in centro Italia. Il programma ufficiale di questa importante manifestazione, che ha già avuto l’attenzione dei media di settore e dei tanti appassionati di fotografia, sarà presentata nel corso di una conferenza stampa dal sindaco Giuseppe Pezzanesi, dal Consigliere delegato alla cultura Alessandro Massi e dal direttore artistico Luca Giustozzi. L’Amministrazione Comunale e l’Assessorato alla Cultura, ha promosso questa iniziativa nel quadro più generale delle politiche di sostegno alle pratiche della letteratura e dell’arte contemporanea, proponendo lo sviluppo di iniziative nei settori della fotografia e della letteratura, con il concorso ed il coinvolgimento dell’associazionismo e delle imprese locali di settore in collaborazione con l’Associazione “Tracce di luce” di Tolentino.

Incontro di una delegazione cinese con  Presidente  Camera di commercio Di Battista 

FERMO–La possibilità di un tour nel Fermano da parte di numerosi piccoli e medi imprenditori della provincia del Guangdong (Cina), iscritti all’Associazione “Gagepe” (Guangdong Association for cooperation and exchanges of private enterprises, con oltre duemila piccole e medie imprese associate), per allacciare rapporti di business con le imprese locali, al centro dell’incontro con la direttrice dell’Associazione, Laura He, ospite della Camera di Commercio di Fermo, grazie ad una partnership resa possibile da Synergo srl di Fermo, unica impresa di consulenza per il territorio che ha aderito al progetto Git (Guangdong Italy Traineeship) promosso dal Ministero degli Affari Esteri, dalla Fondazione Italia Cina e varie Regioni partner tra cui la Regione Marche. All’incontro presente il presidente Graziano Di Battista, i componenti la Giunta e i rappresentati le Associazioni di categoria degli artigiani. Di Battista salutando l’ospite ha illustrato le potenzialità delle piccole e medie imprese del Fermano, oltre alle eccellenze di “Un territorio che non ha eguali – ha detto – dove insistono realtà artigiane che hanno fatto la storia delle famiglie e del territorio. Questa che ci viene prospettata è una nuova opportunità, sulla scia dei contatti già in essere, per le 26mila imprese iscritte alla nostra Camera di Commercio, di cui oltre 4mila operano nel settore della calzatura ed hanno già buoni rapporti con il mercato cinese”. L’ospite, dopo aver ringraziato per l’accoglienza,FM-19-APRILE 13-2104 ha posto l’accento sulla bellezza del territorio: “Conoscevo diversi brand italiani della moda, delle calzature e dell’enogastronomia, ma mai avrei pensato che questi prodotti venissero da questa terra meravigliosa. I nostri importatori vogliono conoscere il vostro territorio, la cultura delle produzioni locali e la loro storia – ha finito – valore aggiunto del Made in Italy”. Numerose le domande poste all’ospite dai presenti all’incontro, tutte incentrate sulla possibilità di allacciare rapporti e scambi commerciali tra le imprese del Guangdong e quelle Fermane. La signora He ha inFM-APRILE 19-DI BATTISTA-2088vitato i presenti a visitare la sua provincia; invito raccolto dal componente di giunta e presidente Confindustria Fermo, Andrea Santori, che nel Guangdong ha un ufficio di rappresentanza. “Verrò volentieri a conoscere la vostra realtà, con la speranza ci sia la possibilità – ha detto Santori – di una reciproca collaborazione a vantaggio delle aziende che rappresentiamo”.

 

 

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
aprile: 2013
L M M G V S D
« Feb   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930