You are currently browsing the daily archive for aprile 18, 2013.

Alloggi in locazione 2013, nuovi criteri per aiutare gli inquilini  marchigiani a basso reddito

ANCONA-Canzian: “Calano le risorse, aumentano le richieste. La Regione stanzia fondi propri”. Aiutare gli inquilini a basso reddito, attraverso un contributo regionale che abbatta il costo degli affitti sostenuto dalle famiglie in difficoltà economiche. È l’obiettivo di una proposta di deliberazione che la Giunta regionale ha inviato al Cal (Consiglio delle autonomie locali) per il previsto parere, prima dell’adozione definitiva. La delibera individua i criteri di riparto del Fondo 2013 destinato alle locazioni private, nell’ambito delle iniziative di sostegno delle politiche abitative. Sono disponibili 1 milione e 250 mila euro. La proposta indica come beneficiari i cittadini in possesso di una capacità economica (valore Isee) non superiore all’assegno sociale Inps 2013, pari a € 5.749,90. Il contributo andrà calcolato in modo che l’incidenza del canone annuo sul valore Isee si riduca al 50 per cento, con un contributo massimo pari a € 1.149,98 (un quinto dello stesso assegno sociale 2013). La proposta di riparto è stata concertata con le organizzazione sindacali degli inquilini maggiormente rappresentativa a livello locale. “Nonostante l’azzeramento del Fondo statale dal 2012 – afferma l’assessore all’Edilizia pubblica, Antonio Canzian – la Regione continua a sostenere le famiglie in difficoltà con risorse proprie. Negli ultimi anni si è verificato un progressivo aumento delle domande per usufruire del contributo di sostegno alle abitazioni in locazione: dalle 6.300 del 2002, siamo passati alle 9.300 del 2012, con una contestuale riduzione delle risorse disponibili. Dal 2002 al 2012  il rapporto dei contributi rispetto al fabbisogno è sceso dal 37 all’8 per cento. Aumentano, quindi, le richieste, calano i fondi disponibili, rendendo necessario massimizzare gli effetti del sostegno, indirizzandolo prioritariamente verso le fasce dei cittadini a più basso reddito, che devono sostenere un affitto notevolmente oneroso rispetto alla loro capacità economica”. La scelta è stata quella di uniformare la presentazione delle domande all’assegno sociale Inps 2013, rispetto ai due assegni sociali annui in precedenza ammessi e valutati. Non cambiano invece i criteri di riparto tra i Comuni. Slittano, però, al 31 dicembre 2013, i termini entro i quali le amministrazioni comunali devono indire i bandi e, al 15 marzo 2014, quello per proporre la partecipazione al Fondo. “In questo modo – spiega Canzian – i Comuni possono chiedere ai cittadini, che presentano la domanda, la documentazione completa per la verifica del canone effettivamente pagato nel corso dell’anno concluso e inoltrare le richieste di partecipazione al Fondo attraverso il software di gestione messo a disposizione dalla Regione, conoscendo già l’effettiva situazione del fabbisogno dei contributi.

Annunci

Nell’ambito del progetto “Giovani energie nel fermano”, l’Auser Fermo sta avviando un corso gratuito di cucito aperto alle donne del Quartiere Lido S. Tommaso: ogni venerdì, dalle 9.30 alle 11.30, presso il Centro Sociale “L. Salvadori”

FERMO – L’Auser Fermo sta avviando un corso gratuito di cucito, aperto a tutte le signore, giovani e meno giovani, del Quartiere Lido S. Tommaso. L’attività si svolgerà tutti i venerdì,  dalle ore 9.30 alle 11.30, fino al 31 maggio, presso il Centro Sociale “L. Salvadori” di Lido S.Tommaso a Fermo.

Per le nuove partecipanti sarà un modo per apprendere alcune nozioni di base di cucito e piccole-riparazioni, per tutte coloro che hanno già frequentato la prima parte del corso, sarà invece l’occasione per completare i lavori iniziati. Per informazioni e adesioni rivolgersi allo sportello “Punto di incontro”, alla Caritas della Parrocchia S. Tommaso 0734 640493 oppure al numero 348 0966373.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “Giovani energie nel fermano”, sostenuto dal CSV Marche epromosso da una rete di associazioni di volontariato del territorio, e rivolto in particolare ai giovani. Con lo scopo di contrastare situazioni di disagio diffuso e disorientamento, legate anche alla crisi economica e alla crescente disoccupazione, il progetto prevede l’attivazione di nuovi strumenti e servizi, gratuiti e che operano in rete, per informare e supportare l’inserimento lavorativo, e la sperimentazione di percorsi e laboratori (corso di cucito, cucina, riparazioni …) per favorire la crescita delle capacità di singoli e gruppi di giovani e quindi, intervenire, anche indirettamente, sull’occupabilità.

Cavalcata dell’Assunta, sabato la presentazione del pittore del Palio

FERMO-Inizia ad alzarsi il sipario sulla 32a edizione della Cavalcata dell’Assunta. In attesa di conoscere il ricco calendario delle iniziative estive (a cui il Consiglio di Cernita sta alacremente lavorando da mesi), sabato 20 aprile alle 12 si terrà, presso la Rollina del Teatro dell’Aquila, la conferenza stampa di presentazione del pittore del Palio 2013. Alla conferenza parteciperanno il Sindaco di Fermo e Presidente della Cavalcata dell’Assunta Nella Brambatti, il Presidente onorario Silvio Dionea, i Vicepresidenti Remo Giacobbi e Leonello Alessandrini, i Priori delle dieci Contrade fermane e l’Assessore alla Cultura del Comune di Fermo Francesco Trasatti. Presente, ovviamente, anche l’artista chiamato a realizzare il prezioso drappo che le dieci Contrade si contenderanno durante la Corsa al Palio di Ferragosto. Come avvenuto l’anno scorso per Alfredo Pirri, l’artista sangiorgese autore del Palio 2012, anche quest’estate verrà allestita, durante il periodo della rievocazione storica, una mostra personale del pittore del Palio.

PRIMAVERA AL LAGO AZZURRO Due eventi per vivere una giornata tra la natura

 ALTIDONA – Due giornate all’insegna della natura e del relax presso Lago Azzurro a Marina di Altidona.

25 APRILE AL LAGO AZZURRO

W la fava con il formaggio” 25 aprile – dalle 7 alle 21

Scampagnate, noleggio barbecue e tavoli, aperitivi, fava con il formaggio, panini e bevande, spazio verde, area giochi per bambini, lago attrezzato per pesca, sentieri, campetti. Info 338.6490067 348.2229353 o su facebook lagoazzurro

 1 MAGGIO AL LAGO AZZURRO

Vai di porchetta!”  1 maggio – dalle 7 alle 21Scampagnate, noleggio barbecue e tavoli, aperitivi, panini con la porchetta, panini e bevande, spazio verde, area giochi per bambini, lago attrezzato per pesca, sentieri, campetti. Info 338.6490067 348.2229353 o su facebook lagoazzurro

 

 

Popsophia ha lanciato un contest su Facebook, ai fan  la scelta dell’immagine per il Festival 2013

Popsophia ha chiamato a raccolta i suoi fan ed ha  indetto, per la prima volta nella sua storia, un contest su Facebook per scegliere l’immagine con la quale il Festival, nei prossimi mesi, si presenterà per le strade, sul web, sui giornali. Scegli quale sarà l’immagine di Popsophia! Partecipa al contest, vota  la visual secondo te più rappresentativa tra le tre elaborate dall’agenzia Omnia Comunicazione. Visita la pagina facebook di Popsophia, clicca sull’immagine che preferisci, metti il tuo like oppure condividila. Il manifesto con più like e condivisioni sarà quello ufficiale di #EroiAntieroi Pesaro 2013! 

Musicultura chiude la stagione nei Teatri della regione Marche con l’omaggio a Gabriella Ferri • Ideazione di Piero Cesanelli

TOLENTINO–Con la figura di Gabriella Ferri, tratteggiata da Piero Cesanelli, venerdì 19 aprile 2013 al Teatro Don Bosco di Tolentino, nello spettacolo di Musicultura “Gabriella Ferri, una voce fuori dal coro”, si chiude l’intensa stagione teatrale invernale prodotta da Musicultura, un lungo viaggio nella memoria della storia cantata che ha riscosso un grande successo in tutti i principali teatri della regione. Questo evento musicale è inserito all’interno della Stagione Musicale promossa dal Comune di Tolentino, Assessorato alla Cultura. Ideato, prodotto e arrangiato da Piero Cesanelli, lo spettacolo “Gabriella Ferri, Una voce fuori dal coro” ridisegna la figura di una delle voci più straordinarie e singolari della musica degli anni Settanta: Gabriella Ferri. Avrà inizio alle ore 21 e sarà messo in scena dall’Ensemble “La Compagnia” composta da Adriano Taborro, chitarre violino mandolino; Paolo Galassi, basso mandolino; Andrea Casta, voce chitarra armonica; Riccardo Andrenacci, percussioni; Marco Tentelli, piano e tastiere; Roberto Picchio, fisarmonica; voci: Alessandra Rogante, Valentina Guardabassi, Irene Arerè, Francesco Caprari; Fulvia Zampa voce recitante; Piero Piccioni voce narrante; Andrea Pompei, contributi video, Piero Cesanelli, arrangiamenti. Un viaggio artistico di cui la protagonista è una donna passionale, generosa, affascinante un’artista che può essere considerata una delle più grandi interpreti della canzone popolare del nostro paese, soprattutto per il ruolo di “Mamma Roma” ereditato dalla Magnani: coraggiosa, intraprendente che nasce, cresce e si realizza in mezzo alla gente comune. “Non è stato facile per nulla individuare un artista che abbia totalmente ereditato la figura dell’ “aedo” della musica popolare” commenta Piero Cesanelli “unendo anche quella di rappresentante femminile della canzone d’autore e di ammirata frequentatrice degli ambienti intellettuale (Pasolini, Frontini..). Preso atto di queste tre peculiarità ho provato a disegnare la personalità di questa grande artista romana, tenendo presenti le sue doti d’interprete, di compositrice e di poliedrica artista del nuovo varietà.” Per il grande pubblico Gabriella Ferri è la rivelazione del 1973, quando conduce il primo varietà televisivo girato completamente a colori, che prende il titolo da quello che è già uno dei suoi cavalli di battaglia “Dove sta Zaza’”. “Una voce una faccia un clown”, così la definisce Fellini, una grande cantante, amante del travestimento, che ha avuto anche il merito di portare il teatro cabaret in televisione. Sul palcoscenico di Musicultura emergerà tutto il suo mondo artistico e personale attraverso modelli ispirativi, contaminazioni etniche internazionali e canzoni scritte da altri autori per la sua voce. Tra i brani più famosi scritti e interpretati dalla Ferri che accompagneranno il pubblico del Teatro Don Bosco in questo nuovo e colorato viaggio artistico: Nannarella, Vecchia Roma, La società dei magnaccioni, Il valzer della toppa, Dove sta Zazà, Ti regalo gli occhi miei, Remedios, Chitarra romana, Sempre, Se tu ragazzo mio, Come è bello fa l’amore quanno è sera, Luna rossa, Cielito Lindo, Er barcarolo, Gracias a la vida. Biglietti: Intero 8 euro – Ridotto 5 euro (fino a 14 anni e sopra 65 anni). Info e prenotazioni 347.7446960

A night at  La Piccola  Giornata a tema Queen 20 aprile • ore 19

PORTO S.ELPIDIO–La Piccola di Porto Sant’Elpidio presenta (20 aprile, ore 19) la prima giornata a tema di una delle più grandi rock band di tutti i tempi: i Queen. Dalle ore 19 in poi non ci si fermerà un momento: il primo appuntamento di “A night at La Piccola” sarà un workshop interamente dedicato a Brian May, lo storico chitarrista dei Queen, in cui verranno svelati trucchi, tecniche e strumentazione del noto musicista. Jan Mozzorecchia interpreterà alcuni degli assoli di chitarra più noti della band suonati alla May maniera. Ad accompagnare il workshop, alle 20,30 è prevista una cena a cura della pizzeria Little Italy e del birrificio artigianale Mukkeller. Cena e workshop su prenotazione € 15. Alle 22 continuerà la tribute night con il concerto gratuito che omaggerà la musica dei Queen, per poi concludere con un dj set rock anni ’70 ’80 ’90. La Piccola, che conosciamo già come sala prove e registrazione e luogo d’incontro per spettacoli e proiezioni di film, cerca di affermarsi anche come punto di ritrovo culturale e di divertimento.

TOLENTINO-Continuano alla Biblioteca Filelfica gli appuntamenti con i Venerdì delle Arti. Infatti venerdì 19 aprile 2013, alle ore 18.00, al Caffè letterario della Biblioteca Filelfica verranno presentati due libri a tema naturale e ecologico pubblicati da Vydia Editore: “Linfe. Romanzo vegetale” di Adriana Libretti e la raccolta di poesie e piccole prose “Appunti dal parco” di Francesca Matteoni. A “Alberi, linfe, animali: nella foresta dei libri” interverranno Eleonora Tamburrini Editor Vydia, Simone Palucci giornalista, Laura Mocchegiani Direttrice della Biblioteca Filelfica, Laura Ciommei Presidente del Circoli Il Pettirosso. Letture dai libri a cura del Centro Teatrale Sangallo. Istallazioni e immagini a cura del Circolo Il Pettirosso, mostra a tema a cura della scuola di pittura “Laboratorio dell’Arte. Esibizione degli allievi dell’Istituto Musicale Vaccaj “Petit Concert” gruppo d’archi della classe di violino, musiche di Bach, Massenet e Pachelbel.

TOLENTINO ha avviato, tra i primi nel maceratese, il progetto di Raccolta Differenziata “Porta a Porta” su tutto il territorio comunale coinvolgendo, con ottimi risultati, la popolazione residente. Infatti nello scorso mese di marzo, anche a seguito di una costante azione di controllo e repressione dei comportamenti, la percentuale della raccolta differenziata ha sfiorato quota 74%, dimostrando, ancora una volta, che ci sono margini di miglioramento. Tolentino, è da diversi anni, insignito del prestigioso riconoscimento di “Comune Riciclone” e da sempre attua azioni volte alla riduzione dei rifiuti in generale e al miglioramento della qualità della raccolta differenziata. In questi mesi l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi, ha predisposto una serie di controlli, coordinati dall’Assessore Giovanni Gabrielli ed effettuati dalla Polizia Municipale con l’assistenza dell’Ufficio Ambiente e dagli addetti del Cosmari e di Sintegra, i quali hanno consentito di rilevare diverse infrazioni al regolamento comunale per la raccolta differenziata. Infatti sono state elevate diverse multe per il conferimento sbagliato o per non aver effettuato la raccolta differenziata o per aver abbandonato impropriamente i rifiuti. Come detto questi controlli hanno focalizzato l’attenzione dei cittadini fino a far guadagnare, in confronto al mese precedente, ben tre punti percentuale. Inoltre, sempre a seguito di questa operazione di ispezione su tutto il territorio, sono stati individuati alcuni punti critici con cassonetti o punti di raccolta, situati sia nel centro urbano che nelle zone rurali, abitualmente usati impropriamente per abbandonare rifiuti di ogni genere. Pertanto si è deciso di rimuovere, dove possibile, questi cassonetti stradali e contemporaneamente si è deciso di allargare il servizio porta a porta anche ai residenti della prima parte di contrada Pianciano, dall’incrocio con il Ponte del Diavolo fino alla chiesa di San Pietro. Pertanto tutte le famiglie che abitano in questa determinata zona, a partire da lunedì 22 aprile, dovranno lasciare il proprio sacchetto, secondo il consueto calendario di conferimento, dalle ore 7.00 alle ore 10.00, all’incrocio della propria strada padronale con quella comunale. Per saperne di più i cittadini interessati e che sono stati informati mediante una lettera, sono invitati a partecipare all’incontro pubblico che si terrà venerdì 19 aprile, alle ore 21.15, nei locali parrocchiali della chiesa di San Pietro. Quindi, anzichè conferire i rifiuti nelle ceste i residenti dovranno lasciare i sacchetti lungo la strada comunale, all’incrocio con la via di accesso a casa propria. Il Sindaco Pezzanesi e l’Amministrazione comunale ringraziano tutti i cittadini che con grande sensibilità, ogni giorno, si impegnano per aumentare la raccolta differenziata, preservando la natura e avviando sempre più rifiuti al riciclo. Si informa anche che in questi giorni sono stati appaltati i lavori per la nuova Ricicleria, la prima della provincia di Macerata, che consentirà di riutilizzare oggetti usati ma in buono stato ed ancora funzionanti e che sarà realizzata a fianco del centro di raccolta comunale (ex isola ecologica). Si ricorda che le famiglie devono mettere fuori della propria porta di casa il sacchetto blu con i rifiuti multimateriale, ossia plastica, alluminio e barattolame metallico, ogni mercoledì e sabato, dalle ore 7.00 alle ore 8.30, il sacchetto di carta con carta, cartone e contenitori per bevande tipo tetrapak, ogni venerdì, dalle ore 7.00 alle ore 8.30 ed il sacchetto giallo con i rifiuti rsu, quindi inserendo tutto quello che non è differenziabile o recuperabile, ogni lunedì dalle ore 7.00 alle ore 8.30. I rifiuti organici (scarti di cibo) possono essere conferiti, secondo le proprie esigenze, nei cassonetti stradali marroni, utilizzando i sacchetti biodegradabili e compostabili mentre il vetro può essere conferito, sempre secondo le proprie esigenze, nei cassonetti stradali di colore verde.

ANCONA–Il servizio di autentica delle firme dei sottoscritori delle liste dei candidati in vista dell’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, in programma domenica 26 maggio e lunedì 27 maggio 2013, proseguirà da domani, 19 aprile, con date e orari aggiuntivi. Le sedi di riferimento restano quelle dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in Largo XXIV Maggio n. 1, al piano terra della Sede Comunale, della I° Circoscrizione in Via Cesare Battisti 11/c, della II° Circoscrizione in Via Scrima 19 e della III° Circoscrizione in Piazza Salvo D’Acquisto 29 e gli orari, ampliati, sono tutti i giorni dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e, inoltre, nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00. In aggiunta il servizio sarà attivo anche:

sabato 20 aprile dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,30 alle ore 18,30;

domenica 21 aprile • nelle stesse fasce orarie e nelle stesse sedi

giovedì 25 aprile • nelle stesse fasce orarie e nelle stesse sedi, con eccezione del pomeriggio dove sarà aperto soltanto l’URP.

Categorie

METEO CIVITANOVA

Clicca sulla cartina Meteo Marche
aprile: 2013
L M M G V S D
« Feb   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Annunci